"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"

SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

sabato 4 settembre 2021

Fuori programma. Per chi avesse ancora voglia di leggermi.

 

HOMO HOMINI VIRUS

«Se fossi una mossa degli scacchi sarei l'arrocco»

Una finestra d'autore sul pandemonio pandemico
 lucidata col vetriolo anziché col vetril.

(Marzo 2020) «Demenziale il balletto del “chissà se sarà pandemia” e “non è ancora pandemia”. Ovvio che era già da un bel pezzo pandemia. Ma il mondo in generale e quello della finanza in particolare hanno avuto bisogno di un tizio con la faccia da fesso (lo stesso portavoce dell’OMS che continuava a blaterare “Bene l’Italia, bene l’Italia”… Bene l’Italia un beato cazzo!) che annunciasse ufficialmente: “Ok, è pandemia”. Mi ha ricordato L’aereo più pazzo del mondo, quando la scritta “No panic” diventa “Ok, panico”.»

ebook o cartaceo SOLO su Amazon




20 commenti:

  1. Ma è un tomone!!! Qualche pillola? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi trovare un mega assaggio (fin troppo mega) su amazon.it, (cliccando su "leggi l'estratto") a questo link:

      https://www.amazon.it/dp/B09DYZTZD4

      Elimina
  2. Ho letto le 'stratto domattina provvedo. Ciao

    RispondiElimina
  3. Riusciremo a seppellire questa pandemia totalmente mal gestita con una risata come si merita? Speriamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dramma è aver scoperto che i dannati virus sono più "intelligenti" dell'essere umano medio. Avremmo bisogno di più umiltà e consapevolezza. Magari partendo col gesto simbolico di cambiare il nome della nostra stessa specie: "homo sapiens" pare ogni giorno di più una burla tristemente esilarante.

      Elimina
  4. Anche a me fa sorridere l'idea che continuiamo a definirci "sapiens" quando invece stiamo regredendo paurosamente. Ma sì, una bella estinzione della nostra specie non può che far bene al pianeta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basti pensare a quelle merde che nel povero Brasile bruciano migliaia di ettari di foresta per guadagnare spazio per gli allevamenti di bovini da carne. Farebbero meno danno se diventassero cannibali e si mangiassero tutti fra di loro. Sì, hai ragione: per questo pianeta siamo una via di mezzo fra delle pulci infestanti e delle cellule tumorali, e della nostra estinzione si gioverebbero tutti. A cominciare dai rinoceronti. Ma è possibile che nel 2021 esistano ancora sottomerde convinte che il loro corno possa guarire dall'impotenza o addirittura dal cancro, quando invece è composto interamente di cheratina, come le nostre unghie e i nostri capelli?

      Elimina
    2. Non dirlo forte altrimenti inizierò ad aver paura che mi taglino i capelli!!

      Elimina
    3. Tranquilla: la cheratina è così diffusa che a questi imbecilli basterebbe tritare le unghie dei fratelli e delle zie... :) Ma vuoi mettere il fascino di una bella vagonata di ignoranza superstizioide inferiore? E allora avanti col corno di rinoceronte, per la gioia di quelle maledette teste di cazzo di bracconieri e trafficanti... Lì ci vedrei bene la legge del taglione: strappargli i nasi a tenagliate e farne medicine per rinoceronti.
      Un abbraccio, carissima.

      Elimina
    4. p.s.
      ma soprattutto, dimenticavo, benvenuta a bordo di questa mia zattera di carta!

      Elimina
  5. e come potrei perdere qualcosa di tuo, sempre spiegato senza mezzi termini in maniera chiarissima buttato in faccia a chi lo merita e sono tanti, Si deve leggere il tuo cartaceo nessuno deve sfuggire alla verità nuda e cruda che ci ha fatto girare i co..comeri per tutto questo tempo sicurissima altro ancora. Altro che lucidarlo al vetriolo ma questo è nulla...in breve Zio Scriba si deve leggere sempre e comunque. Un bacione arroccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bacione arroccato bacione contraccambiato. :)
      Grazie, cara Nella, per le tue sempre belle ed entusiastiche parole. Ti abbraccio forte.

      Elimina
  6. Regola numero uno: in questo blog ci si esprime in Italiano.
    Regola numero due: per una questione di intelligenza e cortesia, i commenti si lasciano a ragion veduta. Se non conosci la mia Lingua, non hai nessuna base per sostenere che il mio blog sia "beautiful", anche se in effetti lo è: senza volerlo hai indovinato. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, non ci sono più gli spammatori di una volta... :D

      Elimina
    2. Già: questa faceva quasi tenerezza, altrimenti la spalettavo via e basta. :)

      Elimina
  7. Valentino de Curtis16 settembre 2021 13:16

    Qualcosa mi dice (e me lo conferma il bel corposo estratto che mi sono appena pappato in amazzonia) che questo sarà l'unico diario dell'epoca Covid in cui non si frigna a getto continuo su quanto sia bruttissimo starsene a casa... Appena scaricato l'eBook, poi ti fo sapere. Grazie della tua testimonianza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il sostegno e per la fiducia (ben riposta, non posso astenermi dal dirlo... :D). E buona lettura!

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)