"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

Il 7 maggio ne avresti compiuti 80

Il 7 maggio ne avresti compiuti 80
Ciao, ragazza sorridente. E grazie per avermi insegnato il sorriso. Anche se il mio non sarà mai così radioso.

martedì 19 dicembre 2017

BUONE FESTE A TUTTE LE ANIME GENTILI



Buone Feste a tutte le Anime Gentili. 
Passate bei momenti, possibilmente lontano dalla ressa e dalla cagnara. Dedicatevi a cose piacevoli e gustatele a fondo, lentamente. Contemplate la bellezza, e createla dove non c’è. Coccolatevi e coccolate. Regalate dolcezza e tenerezza. Buttate via l’orologio e la sveglia. 
Imparate a sognare una rivoluzione soffice e intima. 
Riappropriatevi delle vostre vite.
Chi vuole stacchi un bacio dal mio albero, lo tenga per un po’ sulle sue labbra, e poi lo soffi via nel vento perché germoglino altri baci.
Ciao. 

"Stella diurna"

68 commenti:

  1. Caro Nicola, hai scritto frasi bellissime. Consentimi, ovviamente con tanto di link al tuo blog, di rilanciarle nel mio blog, tra qualche giorno. Grazie. P.s. Ho prenotato "Quattro soli a motore" alla Feltrinelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permesso accordato, naturalmente: diffondendo le mie parole mi farai solo piacere, così come leggendo i miei romanzi. La tua idea sarà un modo "concreto" di far davvero germogliare altri baci. Buone feste, e buone letture!

      Elimina
  2. Caro Nicola, ci proverò sicuramente. Lo soffierò mentre vado a zonzo in mezzo alla natura.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "A zonzo in mezzo alla natura" è una delle esperienze più belle e mistiche che ci vengano concesse. Abbraccio ricambiato, mon ami. (E uno anche per la copilota Flavia).

      Elimina
  3. Ciao Nick, bellissimo augurio.
    Via gli orologi e le sveglie ma... sì alla caciara, sennò che festa è? XD
    Ma caciara di classe e d'amore.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo che ognuno faccia quel che più gli piace e che più ama, caciara compresa. Ma i miei auguri non potevano non rispecchiare il mio spirito e la mia indole: se mi costringessero a passare le feste tra centri commerciali, discoteche, piazze gremite per l’adunata di fine anno, e code agli impianti di risalita in mezzo ad altri centomila sciatori, sarei io a chiedere: “Che cazzo di Feste sono?”
      Lasciami poi dire che, da non religioso, trovo semplicemente squallido l’andare alla messa di mezzanotte e subito dopo in rincoteca, come se la Spiritualità fosse una supposta per conformisti prescritta dal medico, e una volta infilata nel culo si può smettere di pensarci e dedicarsi al rimbambimento coatto. Per coerenza, quella messa andrebbe allora sostituita con una bella serie di partite a giochini splatter del cazzo. Per assurdo, sarebbe più intelligente e più onesto!
      Ma insomma, se con classe e con amore... ti concedo la caciara. :)

      Elimina
  4. Imparate a sognare una rivoluzione soffice e intima.
    Riappropriatevi delle vostre vite.

    Grazie di questi bellissimi auguri.
    Buone feste anche a te caro Scrittore dall'anima gentile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che la mia anima fa di tutto per provare a DIVENTARE gentile quanto vorrebbe.
      Grazie anche a te per queste belle parole.
      Di nuovo buone feste!

      Elimina
  5. Sarà fatto tutto così, come descrivi così bene.Sopratutto lontano dalla caciara...
    L'album dei Police è bellissimo, mi ricorda un bel periodo della mia vita. Un abbraccio e auguri di ogni bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello avere proseliti, o fratelli, o anime affini in un comune sentire, comunque li si voglia chiamare... Auguri anche a te, a tuo figlio, e a tutti quelli che ami.
      Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  6. Un gran bell'augurio Zio Nick, in particolare per uno come me, troppo spesso di corsa, con l'occhio all'orologio ... spero proprio di finire l'anno buttandolo nel cesso, e ricominciare così. Tante cose belle anche a te! Ci si legge ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti fare davvero il gesto almeno per la sua potenza simbolica (magari se l'orologio è subacqueo, e poi ripescarlo :D).
      A presto!

      Elimina
  7. Niente cagnara in pubblico per me; festività in famiglia, e per Capodanno cagnara sì, ma con pochi amici selezionati. Sono questi i momenti migliori. Ti ricambio gli auguri, ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viva gli amici (molto) selezionati!
      Di nuovo auguri pure a te. :)

      Elimina
  8. Grazie, tanti auguri anche a te. Tra un paio di giorni porterò in treno, in viaggio verso sud (o nord o est oppure ovest, è una questione di punti di vista; e il migliore sarebbe: "A sud di nessun nord", per dirla con il buon Buk), porterò, dicevo, un libro trovato nello stand di Neo Edizioni, a "Più libri più liberi": "Chiudi gli occhi e guarda". Una buona compagnia, tenera e irriverente, un'estate che mi accompagnerà nel solstizio d'inverno (sono a un terzo di lettura, ed è una gioia).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero felice che un mio libro ti stia facendo compagnia, e che ti stia piacendo. Spero continui a regalarti belle emozioni. Buon proseguimento di lettura, e di vita, insomma Buon Viaggio a sud di nessun nord, mio caro amico!

      Elimina
  9. Secondo te mi perdo un tuo bacio? Ottimo suggerimento, creare bellezza, ognuno di noi ha il suoi fiori da coltivare!
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È verissimo, basta volerlo e ognuno può dare il suo piccolo grande contributo. E che tristezza vedere quelli che preferiscono contribuire a tutt'altro, alla bruttezza del male e della stupidità!
      Un abbraccio grande, di rinforzo a quel bacio.

      Elimina
  10. Ho incominciato a leggere i racconti. "Il bambino che sbagliava le parolacce"
    Mi terrà compagnia durante le feste. Dunque siamo vicini.
    Buone Feste e un abbraccio, nou.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto che il mio Bambino, ma soprattutto, oltre a lui, le persone che hai attorno e che ami, ti facciano passare delle meravigliose feste.
      Un abbraccio grande grande anche a Te!

      Elimina
  11. Grazie e auguri di splendide ( splendide proprio nel senso che intendi tu) feste a te e i tuoi cari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mia cara amica. Giorni splendidi anche a te e a coloro che ami, e uno splendido nuovo anno! Ciao!

      Elimina
  12. Sono una carezza questi tuoi auguri che ricambio con affetto:-) Sto pensando in questo momento al dicembre di sette anni fa quando leggevamo insieme, pur distanti materialmente, Sunset Park... E' stato un anno molto bello e intenso quello in cui ho iniziato a comunicare con te attraverso il blog e a leggere i tuoi scritti:-) Ti ringrazio, Nick!

    RispondiElimina
  13. Sono una carezza questi tuoi auguri che ricambio con affetto:-) Sto pensando in questo momento al dicembre di sette anni fa quando leggevamo insieme, pur distanti materialmente, Sunset Park... E' stato un anno molto bello e intenso quello in cui ho iniziato a comunicare con te attraverso il blog e a leggere i tuoi scritti:-) Ti ringrazio, Nick!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io a ringraziare Te: che bella avventura di affetto, amicizia e intelligenza mi hai regalato e mi stai regalando. Nel segno di Paul Auster e di tanti altri meravigliosi Scrittori (come dimenticare che ho potuto conoscere Romain Gary solo grazie a Te?).
      A proposito, sono circa a metà di "4 3 2 1": a parte qualche piccolissimo momento di noia (forse inevitabile in un Romanzo di oltre 900 pagine) mi sta piacendo molto: direi proprio che il nostro Paul è tornato! :)
      Baci8

      Elimina
    2. E' piaciuto molto anche a me; ho ritrovato anch'io l'atmosfera dei romanzi di Paul più belli. E' un grande regalo per i suoi lettori che gli possono perdonare una cinquantina di pagine non all'altezza delle altre 850:-)

      Elimina
    3. Per misteriosi motivi questa risposta era finita nella cartella spam. La recupero oggi, meglio tardi che mai. :)

      Elimina
  14. grazie Zio, auguri anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a Te, che come sempre regali l'immane fatica di auguri personalizzati sul tuo blog. :)
      Di nuovo Buone Feste, anima gentile!

      Elimina
  15. Bellissimi auguri! Aggiungerei la parola Rivoluzione, perché quanto ci auguri e ci inviti a fare non è altro che una Rivoluzione e perché io questa parola la Amo. E così baci di quelli distribuiti da te e di tutti gli altri genereati dal vento ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è che sia davvero soffice, e soprattutto davvero intima. Non solo per evitare che sia sanguinaria, bombarola e fondamentalmente, inutilmente stupida. Ma perché se non impariamo a cambiarci nel profondo, le barricate e gli scontri non porteranno mai niente di nuovo, né di buono.
      Un grande abbraccio. :)

      Elimina
  16. Grazie Nicola, contraccambio con affetto e simpatia.
    Anch'io voglio regalarmi il tuo libro.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti abbraccio con altrettanto affetto, mia cara amica. (E senza false modestie - sai che le odio - ti dico che ti faresti un bellissimo regalo) :)
      Ciao!

      Elimina
  17. Ho appena concluso, durante il mio viaggio in treno non ancora concluso, la lettura del tuo Chiudi gli occhi e guarda. Mi ha coinvolto come in una carezza, nella sorpresa delle pause ineffabili tra baco, melo, calo e oltre. Grazie.
    Gaetano (Subhaga Gaetano Failla)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a Te!!!!
      Mi spiace solo che sia già finito: dovrei scrivere carezze più lunghe.

      Elimina
  18. Subhaga Gaetano Failla23 dicembre 2017 11:16

    Buongiorno Nicola.
    Volevo comunicarti qualcosa in più delle poche parole scritte ieri su "Chiudi gli occhi e guarda" in quel mio messaggio molto sintetico, perchè digitato su un aggeggio elettronico non mio e, inoltre, usato in treno. E' il tuo secondo romanzo che leggo ("Mailand" è stato il primo), ed è per me una conferma della tua bravura e dell'importanza della tua narrativa per la nuova letteratura italiana. In "Chiudi gli occhi e guarda" ho trovato una scrittura molto controllata e curata, che sa mantenere in equilibrio, in una semplicità che è il difficile distillato di diverse forme di complessità, differenti registri linguistici: dal diaristico, alla scrittura filosofica trasmessa attraverso la leggerezza umoristica, al gergo giovanilistico irriverente e scanzonato, agli squarci metaforici ben calibrati, nell'ondeggiare d'una commedia che sa rendere lieve anche gli aspetti esistenziali più tragici. L'autoironia e il non prendere la vita con seriosità è la corrente sotterranea e vivificante che attraversa, così mi è sembrato, l'intero romanzo, il quale si chiude come nella folgorazione, scaturita dall'insostenibile ricerca del "significato essenziale", d'un koan. Una narrazione che si trova in buona compagnia con gli altri universali ed eterni ragazzi della letteratura: da Huck Finn, a Holden, al giovane Hank di "Panino al prosciutto", nella così tanto nominata linea d'ombra conradiana da attraversare (ebbene sì, l'ho nominata anch'io!) che giunge dalle nostre parti fino a quel bel romanzo di Christian Frascella intitolato "Mia sorella è una foca monaca".
    Ti faccio i miei complimenti sinceri per questa tua opera. Spero di leggere presto anche gli altri tuoi romanzi. Neo Edizioni è una giovane casa editrice che ho apprezzato sin dai suoi esordi. Penso che ci sia forte sintonia tra te e gli editori, non soltanto per la grande competenza letteraria, ma anche per quel tratto di gentilezza così raro e prezioso che vi accomuna. E infine, ho apprezzato anche in "Chiudi gli occhi e guarda" (davvero un bel titolo) la cura grafica molto attenta, dove,tra l'altro, e per un meticoloso come me è un valore elevato, sono del tutto assenti i refusi: non ne ho trovato nemmeno uno, una cosa forse possibile solo teoricamente.
    Un abbraccio e alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davanti a così belle parole, e a un’attenzione così vivida e profonda, la fantasia di scrittore mi s’inibisce un poco, e non riesco a far altro che dirti, per l’ennesima volta: Grazie!
      L’assenza di refusi si spiega con l’amore, la dedizione, la professionalità che dedico alla Scrittura (contribuendo con entusiasmo alla revisione e alla correzione bozze in prima persona), perché quando si è portatori di un Dono meraviglioso e forse immeritato bisogna mostrarsene all’altezza: per questo faccio fuoco e fiamme contro certe nauseabonde sciatterie (fermo restando che un diabolico refuso può capitare a tutti!), non per fare il superiore o l’antipatico, ma perché se manchi di rispetto alla suprema arte delle parole sei un maledetto, e meglio avresti fatto a rimanere analfabeta.
      Che altro dirti? Forse che, visto che hai intrapreso la lettura della saga di Corradino alla rovescia, il prossimo passo dovrebbe essere il Romanzo d’apertura, “Quattro soli a motore”, da molti considerato il mio capolavoro (anche se io amo in egual misura tutte le mie creazioni, passate, presenti e – si spera – future).
      Un abbraccio grande. Le persone come te sono il motivo per andare avanti, e chi se ne frega se siete pochissimi ma buonissimi, mentre le pecore inferiorizzate dalla tv continuano a far trionfare i deejay usurpatori e gli scribacchiotti superpremiati di ottava categoria, e a darmi velenosamente dell’invidioso se oso mostrarmene sconcertato… (Invidioso di che? Del trionfo immeritato dei mediocri? Dovrei essere invidioso di NON essere un mediocre di successo? Bisogna avere il cervello di una mandorla, per pensarla così!)
      Grazie di nuovo. Di nuovo un abbraccio fraterno.

      Elimina
  19. Buone e serene feste, Amico mio. Io continuerò a fare la rivoluzione contando sulle tue parole. E mi prendo il tuo bacio ricambiando💛

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, forse un giorno tutti capiranno che è l'unica rivoluzione possibile, o almeno la prima da cui cominciare: se non cambiamo i nostri cuori, il nostro sentire e il nostro esprimerci, scannarci per strada come coglioni servirà solo a passare da un oppressore ladro a un altro oppressore ladro, come sempre è stato per millenni.
      Ancora auguri, e un abbraccio grande!

      Elimina
  20. "coccolatevi e coccolate": magari anche in ordine inverso, ma comunque elementi fondamentali per felicità ultraterrene.. ma il mondo ne sa poco purtroppo... e noi non riusciamo a trasmettere messaggi efficaci.. anzi, no, tu si.. e ti bastano poche parole a volte per illuminare a giorno.. Buon Natale.. e grazie sempre!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie come sempre a te, che fai parte di quelle poche anime elette che mi coccolano leggendomi... :)
      Buon Natale a te e a tutti coloro a cui vuoi bene.

      Elimina
  21. auguri :)
    ogni tanto torno e ti leggo per tirarmi su
    un abbraccio
    Queen*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai, o forse sì, ma questa cosa che mi hai detto mi spingerà, il prossimo anno, a scrivere e postare qualcosa di più! :)
      Di nuovo auguri, e un abbraccio grande anche a Te, mia Regina!

      Elimina
  22. grazie Zio, tanti auguri e Buone Feste anche a te :) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccio ricambiato. Ti auguro serenità e felicità in quantità industriali. :) Ciao!

      Elimina
  23. Ormai la giornata volge al termine e io mi godo divano e libro. Spero sia stata una giornata di gioia, Nic.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del carinissimo pensiero, amica mia. Ancor più gradito perché sono reduce da un Natale "alternativo" al pronto soccorso: un esercizio di pazienza. Efficienza un po' più giù del Bangladesh. Ma l'importante è che papà stia bene. Solo un grande spavento. Ciao!!

      Elimina
  24. Non avevo mai letto degli auguri così intensamente belli. Emozionano.
    Auguri infiniti anche a te, cara Anima Gentile.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È come un (bel) gatto che si morde (dolcemente) la coda: forse sono belli ed emozionano perché sono ispirati e destinati a gente degna di bellezza e di emozioni, come i miei lettori e lettrici, le mie amiche e amici, insomma come te. Ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  25. Grazie!
    Di fatto lo stiamo facendo. Buone feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben fatto! Ri-buone feste anche a te, e a tutti quelli che ti stanno a cuore.

      Elimina
  26. Arrivo tardi, ma ti faccio lo stesso gli auguri, sperando che queste feste stiano passando al meglio per te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai troppo tardi, anche perché la rivoluzione soffice e intima prevede che le feste si dilatino più o meno all'infinito.
      Almeno nelle intenzioni... :)
      Ciao, e grazie!!

      Elimina
  27. Tanti auguri anche a te, caro Zio, per uno splendido 2018 pieno di belle pagine scritte (e pubblicate!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvia, per questi bellissimi Auguri.
      Che naturalmente ri-contraccambio! :)

      Elimina
  28. ........affogando in un fiume di moscato :) Sereno (parolona) 2018. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O anche di Brachetto (viva i sapori dolci!)
      Serenità, e tante altre cose belle, pure a te. Ciao Sire! :)

      Elimina
  29. L’unico lato simpatico di San Silvestro è che da piccolo mi faceva pensare al gatto dei cartoni animati.
    Sogno un mondo originale e ribelle in cui chi starnazza quei beceri countdown in tv, nelle piazze e nelle discoteche non si ritrovi davanti più nessuno che ubbidisca, perché tutti stanno festeggiando altrove con coloro a cui vogliono bene, in piccoli nuclei che si divertono davvero. (Sempre se ne hanno voglia: niente è più tristanzuolo del divertirsi obbligatorio).
    E se non sapete resistere alla tentazione dei botti, mollate un paio di sane petege: sono gratis, inquinano meno, non terrorizzano gli animali e i bambini, non ricordano l’incubo di guerre e bombardamenti agli anziani e ai rifugiati, e non rischiano di lasciarvi senza dita – mal che vada vi cagate addosso, se la petegia vien fuori “vestita”. (Ma dicono porti fortuna…)
    Felice, Silenzioso anno a tutte le persone sensibili, intelligenti e di buon cuore. Gli altri, ritentino alla prossima reincarnazione. Magari saranno più fortunati.

    RispondiElimina
  30. Caro Zio, il tuo augurio è di un buono che si assapora con l'anima. Le mie feste dovevano essere fra luci , gente e champagne per strada, ma sarei stata, come tu auguri, ugualmente lontana da ressa e cagnara, perchè da tempo cerco di mettere in atto quello che tu auguri.
    Presa dai miei amori, avevo dimenticato quanto bene fa all'anima venirti a trovare.Uno dei miei propositi è quello di, finite le feste, acquistare altri tuoi libri, intanto è di nuovo sul mio comodino Quattro soli a motore dopo, pensa...,5 anni.
    Ti auguro un anno pieno di umanità ed umanesimo, un anno fatto di cose normali, che sono diventate veramente speciali.
    Un sorriso e un forte abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per queste belle parole e questi bellissimi auguri, grazie per il tuo sorriso, il tuo abbraccio e i tuoi propositi. Ti riabbraccio forte anch'io, con tutta la mia anima!

      Elimina
  31. Risposte
    1. Grazie Ernest, Buon Anno anche a Te!!

      Elimina
  32. Un bellissimo augurio! Pienamente condiviso nei contenuti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti accolgo col più dolce degli abbracci: bentornata cara amica! :)
      Di nuovo auguri, per te e per tutti coloro che ami.

      Elimina
  33. Buon anno Nicola, grazie per queste meravigliose parole. Ti auguro un anno di gentilezza e di conferme.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La conferma più bella sarà l'amicizia di persone come te!
      Ti ringrazio, ri-contraccambio gli auguri e ti abbraccio a mia volta. Ciao!

      Elimina
  34. Tanti Auguroni per un Sereno 2018 da me che parto oggi con un nuovo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eri finito nello spam, e ho potuto accorgermi e rimediare solo oggi. Misteri della piattaforma, e della tecnologia a pedali, come la chiamo io... :)
      Nuovo blog nel frattempo già scoperto e visitato ma... di nuovo in bocca al lupo!!!!

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)