"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"

TANTI AUGURI PER I TUOI SPLENDIDI 80 ANNI!

TANTI AUGURI PER I TUOI SPLENDIDI 80 ANNI!
Ho scoperto che il mio Eroe preferito, perfetto modello di Saggezza e Pigrizia, è coscritto di mio papà! Buon compleanno, Paperino!!

martedì 11 dicembre 2012

Un bel ritaglio di due giorni fa.



Segnalato dal Grande Marziano. Un ringraziamento e un abbraccio a lui, e agli amici di books in.
[Come sempre, cliccare sopra per ingrandire]


23 commenti:

  1. AZZ, mi sono accorto solo adesso del refuso: "Quatto soli"... Evidentemente Il Sole è un po' geloso dei Quattro soli... :-))))

    RispondiElimina
  2. Francamente hanno rotto un po' le palle con sto "romanzo di formazione",
    se nella biografia avessi messo dieci anni di più
    che cosa avrebbero scritto?
    Tipico esempio di critica semplicistica e anagrafica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dài, secondo me ci sta... Certo, il romanzo vuol essere molto di più e molto "diverso", però volendo o dovendo far capire in poche parole di cosa si tratta... Stiamo naturalmente parlando di un genere (che fra l'altro io amo molto anche come lettore) e quindi da ricollegare semmai all'età del protagonista, non dell'autore... :-))))
      (Se si trattasse della MIA formazione avresti ragione: ancora un po' che aspetto... :D)

      Elimina
  3. Ciao e buona serata caro Nicola.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. intanto amazon me lo sta mandando, poi ti dico:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissimo, e fammi sapere davvero.

      Elimina
  5. wow ma è una robastratosfericadibrutto!!!!
    compliments al cubo!!!
    ps. chiudo ma non sparisco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dice anche quella splendida poesia di Evtusenko: "Non sparire!"
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  6. Arrivato a pag. 47. Molto probabilmente farò un post. Per adesso sappi che vicino a dove abito c'è l'ex fabbrica dell'Ovomaltina, con la grande ciminiera, e che nemmeno a me è mai piaciuto l'inchiostro blu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto odiavo la penna stilografica: che tortura anacronistica, dover scrivere con quella!
      Non vedo l'ora di poter leggere il tuo post... :)
      Buon proseguimento di lettura!

      Elimina
  7. "Quatto, quatto" chissà dove arriverai...
    Ciao Niky, complimenti per questo bel ritaglio!
    Buona serata:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quatto quatto come un gatto... :D
      Buona serata anche a te, cara amica!

      Elimina
  8. Bellissima questa cosa, complimentoni!

    Un bacione

    RispondiElimina
  9. ....a me non è mai piaciuto l'inchiostro! Blu, nero, di qualsiasi colore: quando perdeva la penna (e capitava, uh se capitava!)sapessi che dita mi conciavo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per colpa di strumenti ottocenteschi come la penna stilografica e la carta assorbente, e della stupidità della scuola, nei primissimi anni delle elementari si produsse la seguente bestemmia cosmica: il piccolo Scriba odiava scrivere!!!! :-))))

      Elimina
  10. sono davvero contento per te, il tuo secondogenito merita il consiglio di lettura, pazienza per il refuso ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. refuso per refuso, potremmo definirlo un... CONIGLIO di lettura... :)

      Elimina
  11. che bello Nick :-)ti sono vicina come lettrice ma anche come amica!
    Ho ordinato il libro su ibs, spero di averlo presto con me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io: vedrai che ti farà la bella e piacevole compagnia che una persona della tua sensibilità si merita! :)

      Elimina
  12. Non leggo Il sole 24 ore , ma un mio amico che legge molto, dice che le pagine di cultura sono molto buone. Questo trafiletto lo conferma ...
    p.s. che siano stati attratti dal titolo? quattro soli ... il sole 24 ore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... dici che nel prossimo titolo conviene sbatterci dentro corrieri e repubbliche, e magari pure la parola rai? :-))))

      Elimina

Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Pertanto nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. A partire da giugno 2010 tentiamo l'esperimento di aprire le porte agli anonimi, perché fra loro possono esserci degnissime persone che non meritavano di venire escluse a priori. Avverto che nel loro caso il trattamento sarà però un po' diverso. Nel senso che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana.