"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 19 agosto 2013

STANISLAW J. LEC - "Pensieri spettinati".


Stanislaw J. Lec
Pensieri spettinati
Tascabili Bompiani
Traduzione di Riccardo Landau
e Pietro Marchesani
Voto: 8

Una preziosa raccolta di aforismi: non tutti geniali, d'accordo, ma le perle, vi assicuro, sono tantissime. Per dirla con Umberto Eco: "Un libro di cui qualsiasi persona civile e pensosa dovrebbe leggere almeno tre o quattro righe ogni sera prima di prendere sonno". Meditate, gente, meditate. E, nel caso in cui non vi fidaste del tutto, nel caso in cui qualcuno di voi mi sospettasse attendibile quanto certi recensori cagnolini al guinzaglio del padrone (cioè attendibilità ZERO) eccovi qualche piccolo assaggio:

La minaccia del futuro: i monumenti parlanti.

Ci saranno sempre degli esquimesi pronti a dettare le norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura.

La gente che non ha niente a che fare con l'arte, non dovrebbe avere niente a che fare con l'arte. Mi sono spiegato?

Le dita dei servi dovrebbero lasciare le impronte dei padroni.

Un consiglio agli scrittori: giunge il momento in cui bisogna smettere di scrivere. Anche prima di incominciare.

C'è stato chi per la smania di brillare è finito appeso ad un lampione.

Tutti gli dèi erano immortali.

Ho sognato questa pubblicità dei mezzi anticoncezionali: "I non nati vi benediranno".

Più d'uno zero è convinto d'essere l'ellisse lungo la quale ruota il mondo.

Ho visto gabbie che volavano, c'erano dentro aquile.

Il potere passa più spesso di mano in mano che di testa in testa.

Gli uomini hanno i riflessi lenti; in genere capiscono solo nelle generazioni successive.

Anche i cannibali salvano gli uomini dalle fauci dello squalo.

Aveva la coscienza pulita. Mai usata.

Molti nei loro curricula tacciono la propria inesistenza.

Non sono d'accordo con la matematica. Ritengo che una somma di zeri dia una cifra minacciosa. 

Disse lo sterco: "Vigliacco! Ha paura di toccarmi."

Frequentare i nani deforma la spina dorsale.

Di quello si potrebbe dire: "Persona non gratis."

Più d'un timoniere si circonda di zeri - assomigliano ai salvagente.

Chi porta il paraocchi, si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza.

Temo sempre per i santi che li facciano a pezzi per ricavarne reliquie.

Neppure i dizionari vanno presi alla lettera.

Ogni parola è un pensiero; non si può dire lo stesso di ogni frase.

Tantissima gente fa sogni usati.

L'aureola talvolta non lascia arrivare nulla alla testa.

La banalità raccoglie migliaia di applausi. Da tutti i coautori.

I pensieri saltano da un uomo all'altro come pulci. Ma non li mordono tutti.

Speriamo che la letteratura di infimo livello diventi prima o poi elitaria. Per una ristretta cerchia degli ultimi semideficienti.

I grandi Don Chisciotte attaccano coscientemente i mulini a vento, perché non macinino gli orizzonti.

Esistono grandi parole così vuote che ci si possono imprigionare i popoli.

mercoledì 7 agosto 2013

IL PERIODO NON COLLEGATO (col cervello) - terza parte del mio vecchio stupidario telecronistico e sportivo (nuovi varchi per Kakà)



Il però e il controperò


NUOVO RISULTATO METAFISICO
(E CON LE STESSE SQUADRE DI QUALCHE ANNO PRIMA!)
Catania 1 Catanzaro Lecce
(Evidentemente ‘sto Catania-Catanzaro costituisce un paradosso neuro-spazio-temporale…)
[vedasi Catania 2 Catanzaro ieri, inizio prima parte stupidario…]

AVERCELI!
È la testa che fa funzionare il cervello!
(Fulvio Collovati, Brasile-Francia)

GAFFE DI GIOCATORE SCURO DI PELLE PER LA GIOIA DEI RAZZISTI
Ho mangiato merda per cinque mesi
(Dudù, Torino-Mantova)

SEMBRI DIRLO CON SOLLIEVO…
Adesso Malù Mpasikatu, il nostro commentatore, starà qualche minuto in silenzio perché abbiamo la pubblicità
(Eurosport, Coppa d’Africa)

COME DIRE CHE UNO È SCEMO A LIVELLO DI INTELLIGENZA…
Giocatore più lento a livello di velocità
(commento tecnico sky, Fiorentina-Messina)

DO UT DES
Barbone! Cretino! Devi avere rispetto!
(Un dirigente di serie B all’arbitro della partita)

E TE CREDO, VISTO CHE SI GIOCA IN DUE STADI DIVERSI
La partita tra Livorno e Udinese è molto tattica
(Emanuele Dotto, Livorno-Siena)

MAGARI SE PROVAVI CON L’ARBITRO, LUI TI ASCOLTAVA
L’albitro non mi ha ascoltato
(Walter Novellino)

CON COMODO
Rimane a terra De Sanctis che poi nel corso della partita si rialzerà
(Genio sky)

NON DITELO A PATROCLE
La difesa è il tallone d’Achillo di questa squadra 
(Claudio Ranieri, prima di Olimpiakos-Roma)

QUESTA ANCORA MI MANCAVA
Maldini avanza, si ferma, anzi, si tratta di Maldini, chiediamo scusa
(un frastornatissimo Antonello Orlando, Samp-Milan)

MAH, FAI UN PO’ TE…
Cafu che prova a scendere, o a salire se preferite.
(Idem)

PIOVE NEI VOSTRI CRANIETTI…
Violenti piogge in Nigeria
(Mediavideo)

MI AVETE COTTO LO RAZZO
Resiste il zero a zero
(Tavelli di sky)

E L’ITALIANO DOVE VE LO SIETE MISO?
Mazzoleni: dovevo aiutare la Lazio, ma non lo feci e fui dismiso.
(Altra perla mediavideo)

MA PARLA PURE COME CACCHIO TI PARE, NON SIAMO A SCUOLA…
Altre granda palla di Gourcuff
(Foroni, Milan-AEK)

POCHI MA BUONI
Il Copenaghen gioca con il 4-1-1-1
(Genio sky)

VANALITÀ
Nell’Inter i due cambi sono due
(Monica Vanali, e oltretutto erano di più!)

MICA È FACILE…
… non sono pronti per la densità agonistica di questa sfiga
(Cerqueti, Inter-Roma)

UN TIRO DEL CAZZO, O GIOCAVANO A GOLF?
Inzaghi ha dovuto alzare la mazza per andare al tiro
(Bruno Longhi, Milan-Stella Rossa)

STRANISSIMI MUTANTI
Thuram ne approfitta per farsi massaggiare il polpaccio della coscia destra
(Foroni, Spagna-Francia, forse aveva un crampo al polso del cervello sinistro)

PREMIO SPECIALE “MA CHE CRISPIO STAI DICENDO”
Vi abbiamo risparmiato la traduzione di Giovanna d’Arco in francese
(Roberto Prini, Togo-Francia)

PRIMA MINISTRA TUTTOFARE
Insulti lanciati all’indirizzo dell’arbitro Merkel
(Televideoraccomandati rai, non conoscono l’arbitro Merk)

TU SÌ CHE TE NE INTENDI
Qui c’è il cross. Non riesce a colpire bene. La palla va fuori.
(Commento tecnico-tipo di Franco Causio, Spagna-Tunisia)

FARSI DARE?…
Barnetta trova il tempo per farsi dare nello spazio
(Di Gennaro, Togo-Svizzera)

BRAVO…
L’Australia mantiene la lideranza
(Josè Altafini, Brasile-Australia)

RAGAZZI, SE DITE NOMI A CASO MENTRE PARLATE D’ALTRO SE CAPIS NAGOTT!
Mahdavikia, accusato di bigamia dalla seconda moglie, Rafael Marquez
(Messico-Iran)

QUELLI CHE CHIAMANO GIOCO DI PAROLE IL BISTICCIO DI PAROLE NON SO COSA GLI FAREI
Ha chiesto palla Pauleta, scusa il gioco di parole
(José Altafini, che poi stavolta non era né gioco né bisticcio, non era un cazzo…)

SPORTIVISSIMA E SIMPATICA
Questa defezione dell’ultima ora, speriamo sia un vantaggio per noi
(Ilaria D’Amico, prepartita Italia-Ghana)

PERÒ!
Sono proprio gli attaccanti, che attaccano!
(Franco Causio, Spagna-Ucraina)

L’INTELLIGENZA DELLE STATISTICHE
Un gol che per la Tunisia mancava da 4 anni in un mondiale!
(Pierluigi Pardo, a cui forse andava spiegato che i mondiali si giocano appunto ogni 4 anni)

MA CHE SAPIENTE COMMENTAZIONE!
Dopo l’eseguimento dell’inno tedesco…
(Riccardo Gentile, Germania-Polonia)

VABBÈ
L’ha presa di stinco, ripeto, il gioco di parole, di parastinco
(Di Gennaro del mio stinco, Inghilterra-Trinidad)

PER CHI NON L’AVESSE CAPITO…
Il corpo indietro, la palla va alta
(Unico meccanismo calcistico-dinamico conosciuto dai vari “esperti” Mazzola, Di Gennaro, Causio ecc.)

NON AZZARDIAMO IPOTESI!
Scivolano tutti. Forse il prato è un po’ scivoloso.
(Genio Foroni, Svezia-Paraguay)

SE LO DICI TU…
La Volpe è argentino, il nome stesso lo dice 
(Franco Causio, Messico-Angola)

MA QUANTE CAZZO DI VOLTE…
Era già stato ammonito contro l’Iran, per cui dovrà saltare la prossima sfida, contro l’Iràn.
(Di Marzio, stessa partita) [A meno che Iran e Iràn non siano due squadre diverse…]

OH, FINALMENTE UNO CONFESSA
Scusa, ma sto dicendo delle fesserie
(Josè Altafini, Portogallo-Iran)

RIFLESSIVO, L’AMICO
Un pallone su cui stava per pensare d’intervenire Totti
(Caressa, Italia-Usa)

PARENTAL CONTROL 2
Zambrotta prova a prenderlo tutto
(Caressa, stessa partita)
Adesso si sono accoppiati molto bene
(Bergomi, idem)

COME CAVOLO SI FA?
Young cade su se stesso
(Niccolò Ceccarini, sportitalia)

MA DAVVERO…
Il Cadice retrocede nella seconda serie del calcio inglese.
(Il solito Marco Foroni)

LE “D” EUFONICHE INUTILI MI STANNO SUL…
Zero a zero ad Empoli tra Dempoli e Inter
(Sempre lui)

INCHEZZENZO?
Kaladze bisogna dargli un calcione
(Massimo Mauro, Barcellona-Milan)

QUI SI PRENDONO DOPPIETTE PER LUPARE!
Calcio – Violenza: Con una doppietta di Marazzina il Bologna batte il Mantova nel recupero di serie B.
(Della serie: se non riesci a esprimere idiozia nel dare la notizia, puoi sempre rimediare col titolo!)

VOLERE E PODERE
Il Portsmouth evita di voler affogare.
(Genio sky da mandare a zappare)

AVANTI, C’È POSTO
Gli effetti che tutti voi hanno visto.
(Fabio Guadagnini)

(QUASI) BUONA LA SECONDA
Rimasto contuso per i crauti. Per i crampi.
(Livio Forma, Lecce-Milan, i crampi contundenti glieli passiamo?)

MA CHE COZZOLINO VAI BLATERANDO?
Ledesma evita il fallo laterale, stupenda azione di Ledesma, Ledesma a mio avviso il migliore in campo, il tiro di Ledesma, fuori! Bella questa azione di Cozzolino.
(Idem.)

QUELLI CHE PER SDRAMMATIZZARE DEVONO AGGIUNGERE “AGONISTICO” O “SPORTIVO”
Chiederanno ancora la testa (agonistica) di O’Leary
(Massimo Marianella, Arsenal-Aston Villa)

SONO SEMPRE GLI STRANIERI A USARE MEGLIO LA NOSTRA LINGUA
È stata la juve ad avere un bel sedere, ieri sera.
(il mitico Karl Heinz Rummenigge)

MAMMA MIA
Oggi ho citato tre volte la mamma.
(Carlo Nesti, Palermo-Slavia Praga)

IO NE AVREI DI MOLTO MALEVOLU PER CHI VI RACCOMANDA!
Moratti ha espressioni molto benevoli nei confronti di Antonio Cassano.
(Televideo Rai)

MASSÌ, STESSA ROBA…
Pallonetto anzi tunnel di De Rossi
(Livio Forma, Sampdoria-Roma)

IL LORO “UNO” È PIÙ GROSSO?
Il Chievo conduce sull’Udinese per 1-1
(Antonello Orlando)

AZZO PERO’, ANCHE I BASKETTARI MICA SCHERZANO
C’è il però e il controperò
(Casalini, Virtus-Benetton)

FORTISSIMI LORO O PIRLISSIMO TU?
Nona vittoria su otto per il Bayern in casa.
(genio sky)

LUNGHETTO, COME RECUPERO
All’849° gol di Amanatidis
(Mediavideo)

CE NE SONO ANCHE SENZA?
Ballotta è uno dei migliori portieri con i piedi
(Andrea Agostinelli, Lazio-Cittadella)

COMPLIMENTI ANCHE A TE
Complimenti alla palla!
(Idem)

IO LA CHIAMEREI IN ALTRI MODI…
La ripresa è ripresa, scusate la cacofonia…
(Emanuele Dotto, Sampdoria-Empoli)

EH?
Il Brescia sembra aver trovato un suo affannoso rincorsa
(Giampiero Galeazzi)

GUARDA CHE NON SEI OBBLIGATO, A FARE QUEL LAVORO LÌ
Resta in attacco l’Austraglia. O meglio, l’Uruguay.
(Marco Foroni – notare il contorsionismo: ha già in mente di sbagliare perché gli piace dire “o meglio”, ma così s’impappina col lapsus Austraglia!)

SELF TRAVOLGING
Il Barcellona è stato travolto 5-0 al Camp Nou dal Barcellona
(Maurizio Compagnoni)

IMPAPPINATION
Deviazione del paré del gol del Sòltic in vantaggio! [gridando come un ossesso]
(Nicola Roggiero, Dundee-Celtic – e darsi una calmata?)

AD LIBITUM
I giocatori della difesa salgono, o se preferite scendono
(Antonello Orlando)

LUI LA VEDRÀ COSÌ, CHEVVEDEVODÌ?
L’ingresso della barella luminosa
(Dotto, Siena-Udinese)

GUADAGNINO E IL PROBLEMINO
Milan Baros ha un problema al tendine d’Achillo
(Fabio Guadagnini cun piccole problemo do diziona)

EDDAI, CHE GIOCA PURE IN ITALIA!
Kutozu, Kuzuto…
(Marco Civoli in Bielorussia-Italia prova pazientemente a dire “Kutuzov”, ma non gli viene)

ALTRA LOTTA INTESTINA
Bayer-Leverkusen 1-0
(Dallo studio provano a dirci il risultato di Bayer Leverkusen-Colonia, ma non ci riescono)

ALLORA CI SIAMO…
Sta per essere arrivato il suo momento
(Massimo Tecca)

SICURO?
La vincente tra Cesena e Fiorentina affronterà proprio la Fiorentina.
(Calcagno, Coppa Italia)

MA I TRIANGOLARI NON LI FANNO D’ESTATE?
“Il posticipo è Bari-Napoli. Entriamo nello spogliatoio dell’Inter!” 
(Maurizio Compagnoni)

AIUTO!
Pallone pericolosissimo perché rimbalza.
(sempre lui)

QUELLI CHE VANNO A GIOCARE A SAMPDORIA E AD ATALANTA
La Lazio deve vincere a Sparta 
(Eurosport, presentazione di Sparta Praga-Lazio)

CONCETTO CHIARISSIMO…
Siccome i cavalli vanno a fare la monta, bisogna fare una volta con Iniesta, perché bisogna clonare.
(José Altafini, Barcellona-Athletic Bilbao)

GRANDI PORTIERI
Il pericolo Curci lo ha corso scontrandosi contro il palo
(Luca Marchegiani, Samp-Cesena)

SQUALIFICATEMI VI PREGO?
Juan Carlos Garrido esulta in tribuna per la sua squalifica
(Antonio Nucera, Atletico Madrid-Villarreal)

MA CHE TESTA!
Gli crossassero una lavatrice, lui cercherebbe di rinviarla di testa
(Vialli su Terry, Chelsea-Manchester City)

PRECISAZIONI INDISPENSABILI
Credo che abbiano giocato meglio dal punto di vista del gioco
(Genio radiorai, Lazio-Cesena)

MENO MALE CHE NON E’ UNO SPORT PER SIGNORINE
La veronica di Lamonica…
(genio sky)

MA GUARDA UN PO’…
Pato guarda con gli occhi Ibra.
(Caressa)

COS’HAI DETTA?
La palla è rimasta sotto il piedo
(Luigi Di Biagio, Roma-Palermo)

NO, ERANO LE MIE, E SI SONO PURE FRACASSATE!
Dicevo prima le palle proprio di Maggio
(Antonio Di Gennaro, Napoli-Udinese)