"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"

TANTI AUGURI PER I TUOI SPLENDIDI 80 ANNI!

TANTI AUGURI PER I TUOI SPLENDIDI 80 ANNI!
Ho scoperto che il mio Eroe preferito, perfetto modello di Saggezza e Pigrizia, è coscritto di mio papà! Buon compleanno, Paperino!!

mercoledì 28 novembre 2012

"Quattro soli a motore" sul sito di SMEMORANDA!!!!



Stavolta quella che vi propongo è una degustazione doppia: una recensione del mio romanzo unita a una nuova web-intervista, bellissima e stuzzichevole. 
Un pezzo d'alta classe confezionato dal grande blogger Alligatore, e pubblicato nientemeno che sul sito di SMEMORANDA.


55 commenti:

  1. Grazie per il "grande", ma come si vede dalla foto, il libro è molto più grande di me; ho pure dovuto mettermi sul piedistallo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei grande dentro, caro Ally... Ma sei tu il dispettoso che ci ha aggiunto quella "d" eufonica? Il mio occhio-orecchio infallibile è subito inciampato su quel "a uno dei miei" trasformato in "ad uno dei miei"... :-))))

      Elimina
    2. ahahha Scriba e le d eufoniche ahahaha, io non le uso più da quanto mi ha più volte, giustamente, corretta! Congratulazioni!

      Elimina
    3. ... però adesso dovrò impormi di smetterla di parlarne, o passerò per uno di quei fissati monotematici... :)
      Però grazie di cuore per il (non meritato!) ruolo di maestro che indirettamente mi riconosci...
      Un grande abbraccio, carissima!

      Elimina
    4. "ad uno dei miei" ... erorre mio, che non capisco perchè ho fatto, ad uno dei miei migliori amici, non posso nascoderlo ... sull'esordiente, refuso di redazione, che voleva intendere "esordio nella marrativa pura", sì, sarà stato così ;)
      p.s.ne aprofitto per dire all'amica del ballo dei Flamenchi: togli il captcha, non riesco a commentare da te...

      Elimina
    5. Nessun problema, Ally... e una buona notizia da darti: dalla nostra Cristina il captcha è già sparito... :)

      Elimina
  2. Ciao Nico', vengo dall'Alligatore e sono rimasto molto soddisfatto perchè sono molto d'accordo con lui e naturalmente soprattutto con te.
    Riguardo il tuo QUATTRO SOLI A MOTORE al quale auguro tanto successo e ovviamente a te quale suo autore, sono d'accordissimo con quanto scritto sulla quarta di copertina che sono solito non leggere mai prima di aver letto io il lbro che ho tra le mani.
    Due paroline: anch'io ho sempre preferito scrivere con penne stilografiche e inchiostro nero, mai blu, e quindi in seguito con cartucce colore nero. E non la bic. Sull'amico Gianni e sui soprannomi posso dirti che io non ho avuto amicizie singole ma collettive. Non so se sia una fortuna o una disgrazia. Quanto ai soprannomi ancora li usiamo quando capita l'occasione di incontrarci tra noi sopravissuti.
    Un caro saluto,
    aldo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello dei soprannomi (e del bullismo) è uno dei temi forti e sofferti del romanzo. Ma l'unico "soprannome" che saprei coniare per te è Vero Amico.
      Grazie di esserci!

      Elimina
  3. bell'intervista, densa e leggera al punto giusto! Mi permetto di dissentire solo sull'ultimo punto :PPPP, tanto di solito le cinematografizzazioni dei bei romanzi (tolta qualche splendida eccezione tipo Stand By Me o Le ali della libertà) lasciano sempre un po' delusi...
    Thumbs up per aver menzionato i Racconti dell'Ohio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meraviglioso Sherwood Anderson. Non è difficile immaginarlo interista anche lui... :D

      Elimina
  4. Caro Nicola se anche oggi è un pessimo tempo qui,
    ti auguro una buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È brutto anche qui, ma dopo la splendida, calda e prolungata Estate di San Martino che mi ha accolto in giro per l'Italia, non posso certo lamentarmi...
      Buona giornata pure a te, carissimo!

      Elimina
    2. Bel colpo: vi ho beccato entrambi su Smemoranda.
      Ho letto l'intervista e son d'accordo sulle possibilità che offrirebbe una versione filmica del tuo libro, magari sulla stessa atmosfera di Milou a Maggio.
      Un abbraccio a te e Ally.

      Elimina
    3. Se si avvera un simile auspicio, caro mr.Hyde, prometto di venire a vedere il film in un cinema della tua città... :)
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  5. Bravi Zio ed Alligatore. Non vedo l'ora che mi arrivi il libro per leggermelo di gusto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io non vedo l'ora: ogni volta che so che un amico è in procinto di leggere il mio romanzo, è come se mi accingessi a leggerlo per la prima volta io stesso. Una magia che ogni volta si rinnova e mi rende partecipe, e felice.
      Grazie!

      Elimina
  6. ci siamo persi lo scriba ma abbiamo trovato un markettaro di gran classe. A quando la recensione sul corriere della sera ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah, chissà... :)
      Però secondo me insisti un po' troppo su questo scriba perduto... io in fondo sono quello di sempre, ma mi sembra giusto che dopo aver aspettato 4 anni di pubblicare un bel romanzo come 4 soli a motore, io mi faccia in 4 per promuoverlo... :-))))
      4 baci e 4 abbracci tutti per te! :D

      Elimina
    2. Io scherzo zio, ti ammiro e ti invidio da morire, altro che :)

      Elimina
    3. Oltre ad essere un grande scrittore sei davvero un signore per rispondere con questa ironia ad un commento tanto inappropriato. L'invidia é una brutta bestia..

      Elimina
    4. No, dài, chiunque tu sia apprezzo l'intenzione di difendermi (meno l'anonimato) ma Giorgia è un'amica, e la sua "invidia" era a sua volta ironica e lieve. :)

      E poi, potrei aggiungere a mia volta con giusta autoironia che sono un po' troppo sconosciuto e "muorteffame" per venire davvero invidiato da chicchessia... :-))))

      Elimina
  7. Così, leggendo la tua intervista, viene voglia di conoscerti.Sono contenta per il tour..Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio tantissimo, e ricambio il saluto con affetto.

      Elimina
  8. "Come si fa a sapere cos'è vero e cos'è falso con uno scrittore come quello? Queste persone non sono dei mitomani, sono dei fantasticatori...."
    Philip Roth

    Finalmente stanno arrivando i giusti riconoscimenti e io ti auguro di cuore che questo sia solo l'inizio.
    Un bacio
    Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, per la fantastica citazione, per il pensiero, per gli auguri, per il semplice fatto di esserci.
      Un bacio anche a te. :)

      Elimina
  9. ah che forte il flauto dell'alligatore con il tuo libro :)
    lo metto nella lista dei desideri, ti voglio leggere qui in carta sul mio divano ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi, considerando il secondo significato del titolo (plurale di "sole") tu diventeresti il quinto Sole, anzi il sesto, se non mi leggi in un giorno di pioggia o di neve... :-))))

      Elimina
  10. finalmente sono riuscito a passare in libreria (centro pieno di Milano), e acquistare il tuo tomo... ho fatto anche un bel giro fra gli scaffali con lo stesso bene in vista, prima di passare alla cassa (ponendolo sopra uno Scerbanenco, che mi piace, ma in quel momento aveva più che altro la funzione di mostrare che non leggo minchiate qualsiasi...). Comprare il libro di un amico è un bella senzasione....che ovviamente spero di ripetere! una piccola nota faceta in conclusione: se mai Max Pezzali dovesse scrivere (o più che altro farsi scrivere) un libro, sareste vicini di scaffale... potrebbero però guadagnarci alcuni lettori particolarmente incauti, sbagliando nome e portandosi a casa un'opera di spessore, al posto di una insulsa biografia di un parimenti insulso "artista" . bella Nick! a presto... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto grazie per l'incoraggiante notizia della reperibilità del libro sulla piazza milanese... Io continuo a pensare (con tutto il dovuto rispetto) che un Pezzali in libreria dovrebbe fare lo stesso effetto di un Pezzoli in un negozio di dischi, ma che ci vuoi fare, da noi va così... A quanto pare è proprio la grande editoria che, invece di mettersi alla ricerca di nuovi bravi scrittori (troppo difficile, troppo costoso) va dai personaggi famosi e gli fa la propostina: "Perché non scrivi un libro, così poi la gente vede il tuo nome sulla copertina e lo compra?"

      Un abbraccio, caro amico.

      p.s.
      se per caso fossi in zona, non dimenticare che venerdì alle 18 c'è la mia presentazione alla Feltrinelli di Varese... :)

      Elimina
    2. purtroppo venerdi non ce la faccio...impegni presi in precedenza! ti toccherà farmi la presentazione davanti a un boccale di birra...:)

      Elimina
    3. direi che si può fare, e si farà... :)

      Elimina
  11. Bene Zio. Ma come mai nel sito dice "romanzo d'esordio"...non l'hanno letto l'altro?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, l'amico Alligatore conosce bene i miei trascorsi... sull'altro libro mi ci aveva pure intervistato... Probabilmente ha voluto intendere esordio nella "narrativa pura"...

      Elimina
  12. Ps: quando vieni alla Feltrinelli di Modena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piccolo tour dell'Emilia-Romagna è previsto tra fine primavera e inizio estate (tanto qui abbiamo fra le mani un long seller, non una cosa che si rattrappisce e scade dopo due mesi... :D)
      Bisognerà vedere se per la Feltrinelli di Modena riusciamo a trovare contatti diretti (se ne avessi tu, fammi sapere!), altrimenti ti toccherà venire in un'altra libreria, o alla peggio in un'altra città, si spera non troppo distante.

      Elimina
  13. Ho letto l'intervista. Buona.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissima amica.
      Un grande abbraccio pure a te! :)

      Elimina
  14. Ottima intervista da Ally, ha reso moltissimo l'essenza del tuo libro, e l'entusiasmo con cui l'hai scritto. Io posso aggiungere il piacere di averlo letto. Credo anch'io come scrivi della magia dei nomi, alcuni sono romazi già in se....
    Baci e fusa miaoooùùùùùùùùùùùùùùù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baci e fusa, anche da parte del comune amico Isidoro!! :D
      Ciao e Miao!

      Elimina
  15. Et alors, Zio Sriba, vous pensez à l'étranger?!
    A quand la traduction de votre roman-alléchant au possible-en français?
    Bravo àvous!

    RispondiElimina
  16. Merci beaucoup, mon ami!
    J'espère vraiment que le roman sera traduit en français, langue douce et merveilleuse. (J'en ai déjà parlé à mon éditeur ...)
    Bienvenue à bord!

    RispondiElimina
  17. Un incontro esplosivo davvero, il tuo con Alligatore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dicono che per produrre scintille bisogna essere in due. Grande Ally. E grazie Adriano. :)

      Elimina
  18. Trovato il tuo libro in libreria centro Milano! Non vedo l'ora (ma solo perchè ho dimenticato l'orologio nell'altro locale!) di cominciare a leggerlo...Bella e ben dosata l'intervista, vien voglia di approfondire la conoscenza dello skritore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intervista è merito anche delle domande dell'intervistatore. Per il libro e la volontà di approfondimento non posso che ringraziarti di cuore. Fammi poi sapere le impressioni che ne ricaverai: ci tengo.
      Un abbraccio.

      Elimina
  19. Bada che prima o poi te lo leggo il tuo sole motorizzato! ;)
    Ciao, buon tour, e ...
    GODITELA!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ti prendo in parola... :)

      p.s. la cosa buffa è che tutti colgono per primo quello che doveva essere solo il secondo, e remoto, significato del titolo (il primo vuole essere una suggestione agreste, e deriva da una frase del romanzo, sui soli quattro mezzi a motore che passavano per una certa stradina non asfaltata...) :-))))

      Ciao!

      Elimina
    2. Ehhhh??? Che titolo criptico!!
      ma allora dovevi titolarlo
      che so
      - attenti a quei quattro
      - quattro e non soli
      - motori sulle dita di una mano
      - il mignolo resta a piedi

      Per il prossimo parto hai il permesso di consultarmi per la scelta del nome del nascituro :-)

      Elimina
  20. Ma non è che mo' ti monti la testa e poi ci snobbi????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le sole cose che potrebbero montarmi la testa sono il vostro affetto, il vostro apprezzamento e la vostra amicizia.
      E chi vi molla più? :-))))

      Ti abbraccio forte, carissima!

      Elimina
  21. Ciao nick,
    tempo fa in un commento ti dissi che se c'è uno scrittore che mi "prende" mi interessa ogni cosa che fa/dice/esce dalla sua penna (o dai tasti del suo pc).
    Mi sono letta l'ottima intervista sprofondando sempre di più nell'ammirazione per la tua visione ampia, consapevole, profonda della vita attraverso la scrittura.
    Godo del tuo successo e ancor di più dell'opportunità di averti conosciuto. A presto di persona, spero!
    Nina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nina!
      Se c'è una cosa che condivido è quel tuo "A presto di persona, spero!".
      Che insperato e inatteso mondo di gente meravigliosa, mi ha rivelato e regalato l'avventura di blogger!
      Grazie di esistere. :)

      Elimina
  22. Bella l'intervista.... riguardo al finale voto per un film francese o un Almodovar o anche un Sergio Rubini tirerebbe fuori un bel film :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almodovar però me lo gioco per "Gigolo per cliente unica"... quando verrà pubblicato... :D
      (sarebbe perfetto per lui!)

      Elimina

Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Pertanto nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. A partire da giugno 2010 tentiamo l'esperimento di aprire le porte agli anonimi, perché fra loro possono esserci degnissime persone che non meritavano di venire escluse a priori. Avverto che nel loro caso il trattamento sarà però un po' diverso. Nel senso che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana.