"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

venerdì 17 giugno 2016

Risiko-Konrad. CESENA: presa!



Un affettuoso abbraccio alle splendide persone venute ad ascoltarci.
Il mio ringraziamento a Mirna della Libreria Giunti e all'ufficio stampa Neo (Francesca Fiorletta) per il sempre efficiente coordinamento.
E un Danke gigantesco a Tommaso Balbi.



p.s. 
Tengo a rivendicare che questo continua a essere il blog di un Cittadino Europeo.
In culo ai fasciopopulisti nostalgici delle guerre di trincea. 

10 commenti:

  1. caspita che bello, stai andando alla grande Nicola, Cesena poi, che solo a sentire il nome mi mette allegria, sai da piccola andavo sempre in vacanza in Romagna e sul treno quando si arrivava a Cesena iniziavamo a prepararci, tirare giù le valige, agitazione, adrenalina e Mare (con la maiuscola) ormai vicinissimo. E comunque sì i venti di EXIT sono tremendi, il sogno europeo si sta sgretolando. Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure per me Cesena ha sempre avuto quel significato: anche se si arriva con l'autostrada, l'uscita che profuma di Mare è quella.
      Un abbraccione (sempre europeo ed europeista, malgrado tutto).

      Elimina
  2. Grande Zio, scrittore europeo ...

    RispondiElimina
  3. ...Ma un salto a Torino non lo fai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio a Torino credo di no, ma per l'autunno otrebbe esserci qualcosa di piemontese...:)

      Elimina
  4. Presa anche Cesena :-), mi fa molto piacere.
    Belle foto.
    Ciao Nicola, un abbraccio.
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio grande anche a te, carissima. :-)

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)