Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 23 agosto 2015

Eresia flash - minima immoralia vatikaliA

Ma perché il signor bagnascO non si rivolge alle pecorelle sue? Perché la vescovaglia non dice che se un CREDENTE partecipasse a una qualche forma di Unione Civile verrebbe scomunicato e andrebbe all’inferno, senza martoriare i maroni a chi di queste fanfaluche se ne infischia, mentre tiene moltissimo a vivere in una società laica, mentalmente aperta e civile, in cui due persone che si sono amate una vita possano semplicemente assistersi e confortarsi all’ospedale, o lasciarsi in eredità l’appartamentino condiviso per anni? [La brutta gente in malafede ama ripetere che queste persone sono GIÀ tutelate dalla Legge, mentre sappiamo tutti che in vatikaliA non lo sono affatto] E perché certi nostri giornalistucoli continuano a sbattere in prima pagina gli sproloqui medievali di tali individui? [Il bello è che l’intervista korrierizia era basata sui “poveri del mondo”, ma incredibilmente nel titolo in prima pagina c’era solo l’incivile “no” alle unioni civili] 
Dobbiamo proprio sbattezzarci in massa, per fargli capire che le loro statistiche sui cattolici ufficiali sono gonfiate e farlocche, che se moltissimi di noi non rinnegano quella stregonesca spruzzata d’acqua SUBÌTA da neonati per il conformismo dei nostri genitori è solo per pigrizia, o perché non ce ne importa un fico secco, e che loro in ogni caso parlano per quattro gatti bigotti, perché anche fra i credenti e praticanti ci sono un sacco di persone evolute, illuminate e intelligenti? Pensassero a impedire ai loro pretonzoli gli scandalosi funerali in stile Padrino, invece di zavorrare i maroni allo Stato Italiano con la loro boria, la loro protervia e la loro ignoranza! 

Nel frattempo pare che un tale (sempre uno vestito più o meno da corvo), a un ben noto meeting, sia riuscito a dire che “i gay sono più esposti a malattie e suicidio”. Un po’ come se uno schiavista ottocentesco dell’Alabama avesse detto che i neri sono più soggetti a infettarsi per le frustate e a morire giovani per la fatica.  Voglio dire: e se fosse anche un pochino (ma solo un pochino) colpa VOSTRA? Se esistesse un aldilà, ne rispondereste a Gesù. Presente? Quello che amava Giovanni…


22 commenti:

  1. vero. a cominciare da bergoglio che prende per il naso le anime belle con stò falso populismo à la peron...
    alla carriola con la ruota quadra i pretacci che credono di essere il centro del mondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Populismo e anche pauperismo, che mi pare si stia trasformando nella pretesa (violenta) di diventare tutti ricchi, e con qualsiasi mezzo.
      Benvenuto a bordo!

      Elimina
  2. Il vaticancro ormai non mi stupisce più con le sue sparate degne del periodo dell'inquisizione e con la sua collusione coi peggiori elementi. Dovrebbe essere lo stato italiano a liberarsi a forza bruta di questo fardello, mandando il vaticancro a cercarsi una sede in qualche remota isola tropicale - ma quando mai avremo capi di governo veramente laici fino a questo punto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colmo dei colmi è che la più bella frase (se presa fuori dal contesto in cui è stata detta) mai pronunciata da un politico italiano ("I vescovi non rompano!") è stata detta da uno che poi ai vescovi lecca i piedi quando si mettono a fare gli omofobi e i retrogradi su questi altri argomenti...
      Questa è l'italiA, asinoteca senza speranze.

      Elimina
  3. Sono d'accordo con te. Dalle mie parti ci sono tante famiglie composte da uomini o donne che hanno anche trovato il sistema rocambolesco e molto dispendioso di avere dei figli. Non sarebbe l'ora che fosse tutto alla luce del sole?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La solita storia: un'élite intelligente e ricca riuscirà sempre a fare ciò che il progresso permette, ché tanto alle kiese interessa il vero controllo, che è quello sulle moltitudini di ignoranti, di superstiziosi e di poveri.

      Elimina
  4. dirò, come sempre, che più diritti per tutti non tolgono diritti a nessuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ma questo lo pensano i buoni e gli intelligenti, non i cattivi e gli idioti prepotenti. E di solito a comandare sono i secondi... :(

      Elimina
  5. Come sarebbe bello vivere in un paese senza preti e pretacci. Io allo sbattezzo ci ho pensato però non so se ne valga davvero la pena. Voglio dire, spendere dei soldi per spedire una raccomandata al prete che abita a quattrocento metri da dove sto io!

    Caro zio scriba, c'è bisogno di una bella pulizia. La pulizia dei prelati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stesso dubbio mio, sullo sbattezzo: mi sembrerebbe di dare troppa importanza a una cosa che per me non ha senso alcuno. E però...

      Elimina
    2. però se lo facessimo tutti insieme sarebbe un duro colpo per i fegati imputriditi dei vescovazzi!

      Elimina
    3. Su questo non ci piove, d'io prete!

      Elimina
  6. Quanti millenni serviranno ancora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che col Millennio tu abbia scelto un'unità di misura troppo piccola. Perché gli scimpanzorla diventino Uomini serve almeno una miliardata d'anni. A essere ottimisti.

      Elimina
    2. Mia nipote s'è fatta spruzzare a 10 anni, mio nipote a 18. Dove non arrivano i genitori conformisti, arrivano i boy-scout...
      G.A.Monte

      Elimina
    3. E tutto per colpa dei malinterpretati gavettoni del tuo omonimo, il vecchio Giuàn Battistelli... :)
      Si limitassero a spruzzare l'Autan e lasciassero libere le giovani menti altrui, 'sti benedetti scout... :D

      Elimina
  7. A Nico', ma tu li stai ancora a senti' 'sti strani soggetti?
    Io nun je do retta e spegno l'audio. E bonanotte ai sonatori.
    Un salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: certi suoni dovremmo valutarli alla stregua di scorregge. Ma il guaio è che sono scorregge che dettano legge per la vita di tutti (perché il medioevo bigotto non esiste solo per le unioni civili, ma anche per temi vitali come il Testamento Biologico e zone limitrofe...)
      Ciao Aldo!

      Elimina
    2. Non si possono ascoltare e nemmeno vedere senza rovesci di bile.
      Dato che di bile in bocca non ne ho proprio bisogno, evito di guardare e ascoltare.
      Certo il problema di 'sti trogloditi rimane...

      Elimina
    3. Hanno veramente cotto il razzo, porcodiaz.
      (Ti ho fatto rispondere da Corradino, che ti abbraccia... :D)

      Elimina
    4. Cooradino.....sono profondamente grata e onorata.

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)