"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

sabato 30 maggio 2015

Per protestare contro l’inaccettabile mancanza di chiarezza del pasticcio legaloide sui cookies, a partire dal 2 giugno questo blog rimarrà off-line per alcuni giorni...


Per protestare contro l’inaccettabile mancanza di chiarezza del pasticcio legaloide sui cookies, a partire dal 2 giugno questo blog rimarrà off-line per alcuni giorni.
Perché in un paese vagamente civile non si minacciano estorsioni di diecimila o più euro a carico di semplici cittadini-blogger senza spiegare per filo e per segno (e con parole semplici e chiare) CHI si deve adeguare (e in che preciso modo) per essere in regola.
Chiedo scusa ai miei Lettori, ma queste sono le cose che fanno venir voglia di smettere. E di emigrare. Arrivederci a presto! (Speriamo).


23 commenti:

  1. buongiorno zio Scriba... se non hai nulla in contrario vorrei trasferire il tuo post su uno dei miei blog, posso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che puoi. E benvenuto a bordo, anche se la zattera è minacciata dalla tempesta... :)

      Elimina
    2. ops, hai cambiato avatar ma ci conoscevamo già.
      Welcome ugualmente... :D

      Elimina
  2. Caro Nicola, è un vero caos io non so come andrà a finire, non resta che aspettare!!!
    Ciao e buona domenica caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Comprendo e condivido al 100% il tuo pensiero; io ho privatizzato tutto, nel senso che potrebbero leggere solo i lettori invitati/autorizzati, ma non ce n'è nessuno e quindi io sono l'unica che vede il blog. Francamente penso che lascerò le cose così perchè per me il blog è innanzitutto un divertimento e se devo rompermi la testa per risolvere queste beghe inserendo banner o pagando (come hanno già fatto in molti) l'iscrizione e non so quale servizio, mi dispiace ma "non gioco più, me ne vado" (come disse qualcuno più famoso di me). Tra l'altro il fatto stesso che per tutelarsi occorra iscriversi, pagando, a un servizio mi fa puzzare molto tutta questa operazione fatta in nome della privacy...

    RispondiElimina
  4. Io non voglio chiudere per protesta, penso che la cosa si sgonfierà da sola perché nemmeno Google ce ne parla (quando uscì la storia del divieto di alcune cose -manco ricordo cosa- ci avvisarono sia della nuova regola sia del fatto che era stata poi annullata)

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Ma come io torno e tu ti allontani? Non ci penso nemmeno a chiudere e concordo con Moz: le cose si sgonfieranno da sole. Non gliela diamo vinta. Io nel mio blog sto mettendo degli avvisi. Tutto qua. E da domani ricomincio.
    Ti abbraccio amico caro.

    RispondiElimina
  6. Tranquilli, non penso di chiudere: ma la mia protesta per come sta andando questa buffonata ci sta. (Si tratta di norma europea, ma come sempre in Italia è stata recepita nel modo più severo e al tempo stesso più confuso: ho consultato decine di blog e di chat, e nessuno riesce a dare certezze definitive. È un po' come quelle leggi assurde che ti obbligano ad avere le catene a bordo in posti dove non nevica da 30 anni, tanto per incrementarne le vendite... Nessun agente nel fermarmi me le ha mai chieste, ma naturalmente mi tocca averle a bordo, perché la carogna la puoi sempre trovare... ma almeno in quel caso sai cosa dice la legge e cosa devi fare per essere SICURO di esserti adeguato, qui no!)
    E comunque pre-adeguarmi alla cieca (seguendo istruzioni dichiarate "probabilmente provvisorie e insufficienti" dagli stessi soggetti che in buona fede provano a darle) mi avrebbe fatto sentire (e lo dico con TUTTO IL RISPETTO per chi invece ha deciso di farlo) una via di mezzo fra un allarmista e un suddito impaurito.

    RispondiElimina
  7. Caro Zio, che la questione in Italia sia poco chiara è un dato di fatto ma è inutile preoccuparsi più di molto. La protesta, purtroppo, non serve a nulla.

    Qualche giorno fa ti ho contatto per la questione appunto di questo post e rinnovo l'invito a darti una mano. "Mettersi in regola" è semplice e occupa davvero poco tempo.

    Un caro saluto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, e accetterò volentieri l'aiuto.
      Però la protesta, anche se concretamente inutile, serve a me stesso come fatto di principio e come scatto d'orgoglio contro quest'ingarbugliata arroganza legiferoide che ci tratta da sudditi (e che ci OBBLIGA a farci aiutare: e beato chi come me ha tanti Amici disposti a dargli una mano gratis). Adeguandomi subito mi sarei sentito come quelli che da anni parlano di "rettifiche" nel loro modulo commenti solo perché qualcuno li ha ingiustamente spaventati.
      Nel frattempo, Grazie di nuovo, e a risentirci prestissimo! :)
      Un saluto e un abbraccio.

      Elimina
  8. Io nel dubbio ho messo il banner di questi benedetti cookies, anche se la penso come te. Che poi sono convinta che solo noi "piccoli" ci stiamo preoccupando di essere in regola, soprattutto quelli che scrivono per passione e non ci guadagnano niente.
    (Dopo la protesta però torni, vero?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo SCHIFO è che continueranno a massacrarci di pubblicità ogni volta che vogliamo sbirciare un trailer su youtube per sapere com'è un film, e poi terrorizzano i blogger che non guadagnano un centesimo con multe che sembrano concepite per le tasche delle multinazionali...
      E dov'è lo pseudogarante quando impunemente ci molestano al telefono anche se siamo iscritti al Registro delle Opposizioni?
      Vergogna italiA!

      Comunque torno, torno, cara Amica mia!!

      Un abbraccio grande. :)

      Elimina
  9. Non credo tu debba preoccuparti.
    Il tuo blog, come il mio, è appoggiato ad una piattaforma che non appartiene né a me né a te.
    Sarà blogger a preoccuparsi, non tu. Né io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Buon Senso vorrebbe che fosse così. Ma pare che così non sia.

      Elimina
  10. Io so che per blog come questo , il mio e simili , basta già il banner che ha messo gugol :) Se invece hai un blog che ospita pubblicità e vende allora devi metterne uno. Comunque stanno scassando ...

    RispondiElimina
  11. Blogger dovrebbe essere già in regola, con la legge ..cmq. leggi qui http://www.scuolissima.com/2015/04/aggiungere-barra-consenso-cookie-blogger.html

    RispondiElimina
  12. e qui c' è il link per disattivare l'user iD http://www.scuolissima.com/2015/05/google-analytics-anonimo-ip.html
    che pppalle !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2 maroni, direbbe Corradino (e poi gli verrebbe il dubbio: i maroni contengono cookies?) :)

      Elimina
  13. Anch'io ho cercato d'inserire un banner e una privacy policy, ma questi parlano anche di blocchi preventivi e qui ci vuole alta competenza tecnica. Ci sono tutti gli estremi per una grande class action, inoltre è una palese violazione dei diritti umani.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrebbe alta competenza anche per fare delle Leggi rispettose dei Cittadini, questa è la triste verità... :-(
      Ciao Cavaliere, e grazie per il tuo contributo, in ogni caso.

      Elimina
  14. L'ho saputo solo oggi, senza capirci un put ... io lo tengo aperto, vediamo che succede (ma blogsput, non fa niente in automatico?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BlogspUt fa, ma nessuno sputaleggi si degna di chiarire ai Cittadini se è sufficiente...
      Fra dieci minuti o anche meno sparisco... :)
      Good night and good luck.

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)