Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 29 settembre 2014

Dieci buoni motivi per NON leggere "Quattro soli a motore"


Oggi sono ospite del simpatico blog libri.tempoxme.it., dove sono stato sfidato a un gioco stimolante: elencare dei validi motivi per NON leggere il mio romanzo. Per chi fosse interessato e avesse tempo, questo è il pulsante da premere per il teletrasporto.

41 commenti:

  1. L'unica buona ragione per non leggere questo libro è essere analfabeti. Scherzi a parte, non ho più trovato il modo di dirti cosa ne penso, sono stata un po' strapazzata nell'ultimo anno, ma è da leggere, davvero. Ciao :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Abbraccio forte te e il tuo consorte, sperando in nuove presentazioni genovesi...

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sono finalmente riuscito a rintracciare il tuo blog (che ha un titolo bellissimo!), ma non mi è possibile né registrarmi come sostenitore né commentare, poiché entrambe le cose vanno fatte attraverso google+, che è una cosa che odio come odio tutti i sorcial. Comunque ti seguirò.

      Elimina
  3. Io l'ho letto e quindi mi sto zitto.
    Però per farti un dispetto me lo vado a rileggere.
    Un salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un salutone e un abbraccio anche a te, caro amico.

      Elimina
  4. Nella ristampa mettili come introduzione dell'introduzione, così chi sarà tentato di non leggerlo si sentirà costretto a farlo per non rientrare nel novero dei dieci "imbecilli" descritti.
    Come Aldo, anch'io sono fuori dalla rosa, quindi ti saluto e che il sole (il quinto?) sia con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che il quinto sole possa presto risplendere per tutti voi!
      Ciao carissimo! :)

      Elimina
  5. e io che l'ho già letto come faccio? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti limiti ad aspettare il prossimo... :)
      (oppure regali una decina di copie di questo per Natale, ma la cosa è facoltativa...)

      Elimina
  6. Mi perdoni se ancora non ho avuto modo di leggerlo?
    Eppure E' IL MIO GENERE. Assurdo.
    Ma recupererò, anche perché vorrei portarne una copia nella piccola (piccolissima) biblioteca della mia associazione.
    Ah, peccato che ti sei dichiarato non fascista. Non siamo più amici :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti perdono, ma non ci spero più: di solito chi si dichiara 7/8 volte interessato a un libro il cui acquisto è a portata di click, alla fine poi non lo compra. A te la possibilità di smentirmi... :)

      Elimina
    2. A portata di click?
      No no... libreria, di persona.
      E' che vorrei fare un'altra cosa, diciamo. Ma non dipende totalmente da me.

      Moz-

      Elimina
  7. Caro Nicola, un'altra settimana è iniziata, e per ora non mi dedicherò alla lettura, ti auguro una buona settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona settimana pure a te, caro Tomaso.

      Elimina
  8. Io li avrei definiti così: 10 buoni motivi per essere considerato un lettore di immondizia anziché un lettore serio. Ovviamente io l'ho letto, e quindi sono pure io fuori dalle 10 categorie di lettori di immondizia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e di questo 10 volte ti ringrazio! :)

      Elimina
  9. 1° Non essere interessati alla letteratura
    2° Non saper leggere
    3° Non saper leggere in italiano
    4° Non avere immaginazione o non aver curiosità durante la lettura.
    5° Non sapere come impiegare bene il proprio tempo
    6° Non volersi bene
    7° Non conoscere i bravi autori
    Eccetera, eccetera:)))
    Io l'ho letto due volte e penso che fra qualche anno lo rileggerò di nuovo perché la sua rilettura arricchisce sempre di qualcosa di nuovo all'attenzione.
    Aspetto il prossimo romanzo. Ciao bacioni Zio Scriba!

    Ripasserò con più tempo anche sui precedenti post:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena fatto il viaggio con il teletrasporto. Prima del mio commento non ero riuscita ad aprire la pagina. Ne ho di cose in arretrato da vedere!
      Ciao

      Elimina
    2. Ciao, carissima! E grazie per questo tuo sempre accorato ed entusiastico supporto!

      Elimina
  10. ah ah bellissimo io ce l ho "Quattro soli a motore" e me lo tengo stretto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sperando, nel futuro appuntamento genovese di cui si parlava con Knitting Bear, di poter finalmente conoscere e abbracciare anche te...

      Elimina
  11. Eh, ormai è andata anche per me. Anzi, per me peggio, perché dopo di quello sono andata a recuperarmi anche il precedente Tutta colpa di Tondelli. Sono pessima, lo so :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accipicchia, con tutti i capolavori letterari proposti dalle classifiche-discount e da premiopoli, tu mi ti vai a fissare su questo outsider sconosciuto? :-))

      Elimina
  12. Idea geniale per presentare ironicamente il proprio libro!
    Lascia quel velo di suspance che ti incuriosisce...
    Debbo prenderne spunto.

    Ciao Zì!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella idea davvero. Ne approfitto per ringraziare la gentilissima Giuditta, a cui debbo il mio coinvolgimento nel gioco.
      Un saluto e un abbraccio anche a te, carissimo! :)

      Elimina
  13. 'azzarola!! ..e me li dici solo dopo che l'ho letto, accarezzato, coccolato e snocciolato? nonsifa!..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh... ogni tanto pure io me lo coccolo ancora. Ai buoni libri ho sempre voluto bene anche fisicamente, figuriamoci a questo che è figlio mio... :)

      Elimina
  14. Ciao! Come sai, io l'ho già letto, prima di leggere tutti i motivi per cui non avrei dovuto farlo... :D Comunque, simpaticissimo! (come sempre). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio anche a te, carissima amica. E grazie.

      Elimina
  15. Io viceversa penso di rileggere Quattro soli a motore: c'è veramente tanta ma tanta ricchezza che a leggerlo una volta sola un po' se ne spreca...
    A presto di nuovo con Corradino!


    RispondiElimina
  16. Io l'ho comprato e me lo sono letto, attentamente. Mi è piaciuto, ma non mi ha entusiasmato. Scrivo meglio io.

    RispondiElimina
  17. E adesso dimmi con sincerità che faccia hai fatto e quante volte mi hai mandato affanculo. Sii onesto.
    Lo sai che ho scherzato e forse non ha funzionato il giochetto, sei troppo intelligente.
    Lo sai che hai scritto un gran bel libro e che io la penso esattamente così. Il tuo con pochi altri è uno di quei libri che ogni tanto sfoglio e leggo di nuovo qua e là.
    Chi non lo deve leggere?
    Chi non capisce un cazzo di buoni libri.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissimo. E hai indovinato: non c'ero cascato e non ti ci avevo mannato... :)
      Non so se la mia sia intelligenza, consapevolezza o un po' di presunzione, ma sono conscio di aver scritto un romanzo davvero bello. (Ma ovviamente posso e voglio fare anche di meglio... :D)
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)