Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

sabato 9 novembre 2013

Intermezzo sgaruppo fresco di jurnata

LA BRAGAMUTANDA

Il mio corpo umano dal sputo di vista organistico contiene delle cose unpo brutte dette anche con rispetto parlando “fetenzìe”, e in grecolatrino “prudenda”. Il Signore Progettista però he stato assai Eugenio e le a raggruppate tutte nella stessa zona malfama-ta del corpo, così per coprirle moltobene basta na cosa chiamata bragamutanda. Esse sono (duepunti elenca bene le fetenzìe) i peli pubblici, l’occiello e un par de cojoni, che in certi putacasi arrivano a somare 3 col proppietario. Poi ci sta lu bucoduculo, che però essente brutto e spuzzuloso he diventato timido e si he messo un po sconduto da laltra parte ma sempre a tiro di bragamutanda, e il nonno Artemio sclerotico dice sempre che sto bucoduculo bisogna averlo a senso unico da stare atentissimi con vigilanza urbana pecchè he meglio che di stronzi ne escono parecchi ma non ne entra nisciuno, o soccazzi (in tutti i sensi, dice sempre lui). Eppoi la Pubicità a diciuto che un fetentone su cinque s'offre di inculazione precoce, che sono scherzi coi fiammiferi 'int'u culo per vendere appiù medicine e si finisce drittifilati in galera, eppoi drittifilati si usce pecchè ci stanno l'Amnesia e l'Insulto.

In copp’a l’occiello ci sta na pellicina svergognata che si chiama “pretuzzo”, che la prozzia Carboidrata m’a diciuto che si appella accussì pecchè he la parte di noi regazini preferita da molti prevveti, però mica tutti, presempio il nostro, Don Purscé, preferisce scupacchiarsi li fimmini spusati, che qui non conviene mai dire a qualcuno per strada “figlio dun prete”, che poi magari he vero e si offende a roncolate, opure ti spara un po a dosso.

Da l’occiello anco se il buco he piccolo possono uscire per magia molte varie cose come piscio, panna sborata, malatie, renella, spiattole, adsl, spermi di zoo e spuzza. Se invece esce sputacaso lu catarro vi conviene farlo controllare. 

Poi ci sono le glande che non ho caputo ‘ndostanno (ma fare atenzione ai maiali e ai cingolati che ne vanno ghiotti e diventa pericoloso, specce le scrofe coi latticini che gli gira sempre la madonna, dice la zia Protomartira).
La bragamutanda he una venzione molto comoda, pecchè uno può tenere la stessa per coprire tutte chiste fetenzìe anche per molti mesi, fino a quando lei non si scoccia di essere sempre lei a farsi il culo in quei pustàzz, e allora prende a diventare gialla e marrone, che he un sistema elettronico del tessuto tecnologico per segnala-re che fra unpo he ora di cambiarla, però con comodo.

Poi ci stanno le recchia (piussù), che mi raccomando dovete sempre misurarle tutti i giorni che non diventano troppogrosse, pecchè mio patre a diciuto chiaro che se divento orecchione mi disarreda. Per non farmi disarredare a cazzotti e spranga e darci le soddi sfazioni debbo diventare nu Vero Uomo, che in gergo si dice anco “Pregiuddicato” (e deve tenere le urecchie piccole). 
Limportante nzomma he non diventare a Dumbo. Un mio amico da piccolo aveva i recchioni però a una recchia sola e he ito a lospedale dove l’ornitorinco lhà ringoiata. Il poveretto he rimasto unpo zoppo di recchia: una normale e una unpo monca, ma tanto mica ci deve caminare.

Le prossime cose del mio corpo umano magari ve le dico natra vota, che adesso m’aggia nupoco rott’ecazze. Che a scrivere troppobene si stanca la minchia. E poi se lo viene a sapere la Strega ti “premmia”, che devessere una cosa molto brutta.


22 commenti:

  1. Nell'insonnia mi sono divertita. In qualche caso un po' schifata... ma non credo sia tanto distante da qualche fetente realtà.

    Bacio

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio dal profondo della "bragamutanda"!! In momenti di sconforto e tristezza, leggere le tue sgarrupate, è per me una vera cura! Mi sono fatta sonore risate, e un po' di calore mi è salito al cuore. Grazie Nick sei magico, molto di più della "Strega". Ti voglio bene un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. ..e io che pensavo che Johnny Palomba avesse esaurito il filone della minchiaskrittura!!! ..anche se certi risvolti mi hanno richiamato alla mente le mitiche Lettere al Direttore di Romano Battaglia... mitico zio!! ;))

    RispondiElimina
  4. Comicità pura, zio!
    Ancora!
    Un abbraccione.
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Zioscri' aricordate che si devo d'anna' all'arberi pizzuti pe' corpa tua datosi ch'avrò letto sto posto e l'artri puro, m'avrai su la coscienza. perché nun posso mori' da le risate e, a propposito, me la farai fare dentro la bragamutanda.
    Ciao Nico' t'abbracio,
    aldo.

    RispondiElimina
  6. neanche Bertoldo del Novellino aveva osato tanto, un salutone e buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Ahahaha, sono morto di risate :)

    Moz-

    RispondiElimina
  8. Sono un po' di fretta però ho visto la pubblicazione del tuo post e non ho resistito. Voglio leggerlo con calma, torno stasera :)
    Ti lascio un saluto e un abbraccio.
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Grandiosa lezione di maleducazione sessuale.Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Piscio allo stato puro, Zio Scriba!!
    Nel senso che mo' mi devo cambiare la bragamutanda, umidiccia anziché no...

    RispondiElimina
  11. Ah, ah, ah ... ma che è? Ao!
    ... un par de cojoni d'acciaio inocs.

    RispondiElimina
  12. ah ah ah esilarante!!!!!! l'ornitorinco è stata la chicca :-D

    RispondiElimina
  13. Mi hai fatto" sbragare" dalle risate. E grazzzieeee
    Bacio zio.

    RispondiElimina
  14. Ho sofferto non poco a leggere, soffro non poco sapendo che questi personaggi sono reali e quasi mai frutto della fantasia.

    Bravo zio, ironia allo stato puro!

    RispondiElimina
  15. Tristezza. E' dagli anni Ottanta che la Strega non ne premmia uno decente.

    RispondiElimina
  16. La tua bragamutanda è riuscita a scazzà le paturnie mie. Che belle risate! Ciao Zio :))))

    RispondiElimina
  17. Ehi, non spoilerarmi così tutto, ché io Walter Siti l'ho comprato mesi fa ma devo ancora leggerlo :DDD

    RispondiElimina
  18. Esilarante come sai essere tu con le tue sgarruperie.
    Mi è venuto in mente una che mi ero inventata io, molto più educanda, si conviene a una Lady, a proposito dello specialista: "Ottorino te l'ho ingoiata".
    Ciao!

    RispondiElimina
  19. Grazie. Felice e orgoglioso di avervi fatto un po' sorridere. :)

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)