Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

sabato 16 marzo 2013

Ecco, se dici così mi piaci già un po' meno...



Caro fratello Francesco,
ci tenevo a farti sapere che io, da agnostico e da spirito libero, ti ho accolto con gioia. Se non altro per il significato del meraviglioso nome che hai scelto (io lo auspicavo da anni, un papa Francesco, e mi pareva una provocazione impossibile!). E poi per il tuo viso onesto, il tuo vissuto recente, la tua vicinanza ai poveri, il tuo modo di proporti, le tue prime parole. Adesso, però, comincio già a leggere cose non belle e un po’ sconcertanti a te attribuite, come questa assurda frase: “Chi non prega il Signore prega il diavolo”. (??!!) No, non ci siamo.
Io, mi dispiace, non prego nessun ca*** di Signore. Ma sono un Buon Diavolo, credimi, caro fratello. 
E ce ne sono tantissimi altri, come me.
Mi rendo conto che un linguaggio simile si addice alle tue umili pecorelle, specie quelle sudamericane, assediate da Sette che si esprimono proprio con tali spaventevoli castronerie da esorcista. E mi rendo conto che il mondo è strapieno di gente cattiva dedita al male, al potere, al denaro (equamente divisa, mi permetto di dire, fra chi prega il Signore, chi prega altro e chi non prega). Eppure non posso non sperare che queste tue parole siano state riferite in modo superficiale dai soliti imbrattacarte. Che in fondo hanno già riferito malissimo, com’era prevedibile, quel tuo pensiero della “fine del mondo”. Era solo un modo semplice e simpatico per dire che venivi da lontano, ma loro non hanno saputo resistere alla tentazione di ammantarlo di misteriosi sottintesi apocalittici. Cavolo, “fine del mondo”: come non farci un titolozzo cubitale per vendere di più?
Comunque sia, ti rinnovo il mio benvenuto. (Fra l’altro, mi diverte molto pensare che il papa Francesco sia arrivato quattro mesi dopo la prima visita dell’eretico Zio Scriba alla Città Eterna, con tanto di ascesa al Cupolone, e di omaggio a Giordano Bruno). Almeno, tu sembri migliore di chi ti ha lasciato il posto. Non che ci volesse molto, a essere meglio di uno che parlava dei fratelli e delle sorelle omosessuali usando parole simili a quelle di Himmler.
Tu, almeno questo, cerca di non farlo. Mi raccomando. Non c’è bisogno che sia io a ricordarti che quel tuo Gesù (per me umanissimo, per te divino) parlava di Amore. Infinito e indefinito Amore, non soltanto famiglismo riproduttivo (che guarda caso Egli, chiamato “Esempio” dai tuoi correligionari, non praticò, senza contare che il suo prediletto si chiamava Giovanni, e non Giovanna…). 
Che tutto l’Amore del mondo, fratello Francesco, possa essere con te, con me, con noi.
Ciao. E fa' il bravo.

72 commenti:

  1. Mah, sai Zio, che dirti? A me sembra che anche il bene, senza il male, non potrebbe esistere. L’uno ha bisogno dell’atro. Solo attraverso il loro contrasto prendono entrambi forma e vita. Quindi anche il buon vecchio Belzebù assolve alla sua funzione. Certo la frase del Francisco Primeiro (o Francisco “Zero” come pare preferire - parente di Renato? sorcino anche lui ?) suona un po’ “chi non è con me è contro di me”, e come tale non è simpatica neanche a me (ma l’ha detta? Glie l’hanno attribuita?). Sotto altri aspetti mi pare un buon uomo e quindi probabilmente sarà un buon Papa, forse anche molto amato dalla gente. Si dice sia molto più aperto dei predecessori anche in materia di morale-sessuale. Non che ci voglia molto. Non che mi aspetti molto. Qualche piccolo passo… Vedremo.

    RispondiElimina
  2. sono frasi che dicono per contratto, è lo show business:)

    RispondiElimina
  3. Papa Fracesco ha un passato discutibile,per alcuni poco chiaro,per altri da coprire. Ho sentito oggi che ha allontanato un cardinale accusato di pedofilia,mh,ok..e tutti gli altri?non si fermerà qui,giusto?Era una mossa furbetta questa oppure Francesco è motivato per benino a ripulire la Chiesa? Sono diffidente,ASSAI diffidente,si vede? :p

    RispondiElimina
  4. Così il Nobel argentino per la pace Esquivel a margine di una manifestazione di Libera - Libera è don Ciotti, Libera è contro le mafie, Libera è fuori dall'establishment - in ricordo delle vittime della mafia: "Bergoglio non appoggiò mai la dittatura e le accuse nei suoi confronti sono false. Molti vescovi chiedevano il rilascio dei prigionieri, ma i militari facevano quello che volevano e non quello che dovevano." Questo per sentire anche un'altra campana. Poi, per carità, io e la Chiesa siamo su binari divergenti da tanti di quegli anni, ormai, dopo anni di eccessiva familiarità, che quello che dice il Papa in generale poco mi cale. Però, e lo dico da ahimé esperta del settore, questo è davvero un segno forte di discontinuità, per un sacco di motivi. Ho appena finito di vedere il video dell'incontro ai giornalisti, mi pareva di sentir parlare papa Giovanni XXIII redivivo, e anche più. E' un uomo anziano, viene da un continente reazionario in materia di morale e di costumi religiosi, forse è anche fragile e malato, forse camperà poco, ma vivaddio, che boccata d'ossigeno, a paragone con quello che ci poteva capitare.

    RispondiElimina
  5. Nick..potrei parlare per ore con te..credimi se ti dico che questo post lo sento mio dall'inizio alla fine. Non sono cattolica, non prego, non credo. So solo che Gesù, anche per me umanissimo, è stato il primo "comunista" della storia, e si è fatto portavoce di valori fondamentali e meravigliosi, come l'amore e l'uguaglianza...vivo e cerco di vivere in modo giusto, nel senso che cerco di non far male a nessuno. Quell'uomo, e mi riferisco al Papa, da un punto di vista umano, mi ha commossa ed emozionata, e non lo credevo possibile. La scelta di quel nome, poi, è stata la ciliegina sulla torta..quanto al resto, credo che non potremo aspettarci poi molto ( leggi : diritti sociali, matrimoni gay, coppie di fatto, fecondazione assistita, contraccettivi...ecc ecc..) si tratta sempre del Papa..e volere o volare, per effettiva convinzione, o semplicemente perché "deve", non potrà mai sorprenderci con qualcosa di diverso o eclatante. Mi auguro solo che continui ad essere così umano come appare, e in particolare mi auguro che con le parole e con i fatti, possa rispettare tutti, ma proprio tutti.
    Ti abbraccio con affetto. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. ah ah amico mio, c'era l'inghippo. Lì'inghippo c'è sempre..

    RispondiElimina
  7. È tutto un circo... Resto molto diffidente anche di questo Papa Francesco. Vedremo cosa ci dirà il tempo...

    Ciao Zione. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  8. Io per ora sono rimasto molto colpito (in positivo) da questo nuovo papa. Spero, come hai detto te, che questa frase sia stata una delle tante bufale giornalistiche.
    Speriamo bene.
    A presto = )

    RispondiElimina
  9. Riportano in molti la frase che citi, Zio Scriba: ergo, la dò per pronunciata. E me dispiaccio molto anch'io, avendo apprezzato per le tue stesse ragioni l'avvento dell'era Francesco.
    Ma, chissà?, si è forse reso conto di essere stato un po' troppo "ortodosso" e, per rimediare, oggi, ha dato ai giornalisti tra i quali c'erano "molti non credenti e non cattolici" quella benedizione silenziosa?

    Se così fosse, da agnostica e probabilmente atea qual sono, sarei pronta a ricredermi: oggi sono mooolto buona e tollerante....

    RispondiElimina
  10. Che bel post il tuo, anche io son rimasta colpita da questo nuovo papa e spero davvero che quella frase riportata su piu' fonti sia stata semplicemente travisata. Me lo auguro, dal momento che eravamo partiti cosi' bene.

    :) ti mando un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  11. Purtroppo ne ho sentite tante di frasi strane (brutte) attribuite a questo papa (tipo qui ), a parte che ho letto di inciuci vari con Videla... quello vero, non il papà di Corradino!:)
    Poi ho letto di cose belle, tipo allontanamento di preti pedofili e la volontà di avere una chiesa povera e cose così... e non so che pensare...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Sai cosa ti dico? E' meglio che io continui a non occuparmi di Chiesa, in fondo son stata sempre mooolto più interessata alla spiritualità, a quella che si esprime con le azioni, i gesti, i sentimenti e i silenzi e le parole. Forse la letteratura mi ha insegnato molto di più di qualsiasi padre spirituale... :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...più di qualsiasi catechismo, più di qualsiasi prete o suora veri o presunti

      Elimina
  13. Zio, mi inchino al tuo post!

    Non so che scrivere perché hai riassunto con una piccola frase ( anche censurata ahahaah ) il pensiero nel succo.
    Io sono ateo, che esista o meno non mi importa,
    non mi importa di appartenere neanche ad una associazione di atei, perché chi è ateo, lo è perché ha come basi altro.
    Non le riunioni di gruppo per identificarsi da chissàchi.

    io direi
    "Chi non prega il signore ... è un uomo libero"

    RispondiElimina
  14. Caro Nicola leggendo attentamente tutto, devo ammettere che non hai torto. la maggior parte dicono che sono credenti ma vanno quasi mai in chiesa, per me pregare credo che si passa fare in qualsiasi luogo, purché la tua preghiera sia sincera
    il resto sono d'accordo con tè.
    Quella parola poteva sicuramente evitarla, se una non prega non significa che si rivolga al diavolo!!!
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Mi unisco al tuo fa' il bravo, anche se l'idea della povertà associata alla chiesa di Romadssssssx (intervento di Grizzly sulla tastiera) non mi dispiace. Ciao Nick : )

    RispondiElimina
  16. Nicola un Papa è sempre il capo spirituale , ma sopratutto temporale, di una Chiesa che è anche uno Stato. Impossibile non esprima opinioni che saranno sempre di parte. Ma ci sono persone che sanno andare anche oltre il loro "mestiere", quest'uomo, sembra portare con se una ventata nuova e semplice, oltre una simpatia umana molto empatica. Voglio credere che sarà così e che la sua fede e l'ampore che porta in sè possa influenzare l'umanità, non importa se credente in qualcosa o non credente, se piena di dubbi o persa in una ricerca senza fine.
    Che l'amore sia con tutti noi. miao

    RispondiElimina
  17. Giusta raccomandazione da fare al papa Francesco: fai il bravo e non seguire l'esempio di coloro che ti hanno preceduto.
    E così sia.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  18. Sai, capisco l'importanza dell'elezione di un Papa, per un 'movimento' come la chiesa cattolica, ma a me personalmente non potrebbe fregare di meno.
    Mi è venuta in mente una frase del tuo libro "la religione non è l'oppio dei popoli, è l'odio dei popoli"
    A proposito, l'ha letto mia nipote Martina(15), ne è rimasta entusiasta e mi ha chiesto quando ne pubblicherai un altro.
    Un abbraccio.
    Cristiana

    RispondiElimina
  19. Habemus? Ma de che?

    Io sogno un giorno in cui ci sarà la papessa, in reggicalze dal loggione per far vedere a tutti quale sarà l'andazzo del pontificato.

    RispondiElimina
  20. Mi dispiace caro Nick, ma anche questo papa, per quanto meglio forse di tutti i precedenti, è comunque un religioso cattolico e come tale ha le sue leggi da rispettare. Già sentito una frase sua sugli omosessuali (posseduti dal diavolo)E' la religione in sè che è sbagliata....Io non prego, pur credendo che un Dio da qualche parte deve pur esserci, e mi meraviglio molto come i cattolici chiedono grazie e aiuti ad un Signore che credono onnipotente senza rendersi conto che chiedendo ritengono il Signore stesso incapace di aiutare i suoi figli, se meritato, senza che gli venga chiesto. Non prego e sono anch'io una brava e buona persona.....una religiosa mia ha detto che la mia anima non si salverà al giudizio universale e che non andrò in paradiso se non credo in Dio. Bhè che sia dannatta ..sono sicura che sarò in buona compagnia...divertente colta e ironica....e rideremo.
    Ti abbraccio caro Zio.

    RispondiElimina
  21. Proprio a dicembre sono stata ad Assisi e ho iniziato a cantare "fratello sole e sorella luna". Ha diluviato di brutto, temporale e grandine ahuuhauha ecco cosa mi ricorda a me Francesco!
    Cmq...fai da bravo è una giusta raccomandazione; spero di non sentire altre frasi indegne dette da un portavoce di una religione che voleva diffondere l'amore e il concetto che siamo tutti fratelli. Come tale, spero che finalmente questi ideali vengano affermati, dopo tante dichiarazioni discriminatorie e anti-amore.

    RispondiElimina
  22. A me è simpatico, ha un carico pesante, un nome che ha scelto pensando alla povertà e alla pace.
    Farà quello che è suo dovere, quello che le sue regole di capo spirituale gli impongono.
    E' proverà a cambiare molte cose all'interno della sua Chiesa.
    Non potrà di certo cambiare quello che è la sua Fede e la linea della religione cattolica.
    Ma non gli si chiede questo. Gli si chiede di non ingerire negli affari e nelle leggi di uno stato laico, come il nostro.
    Io spero davvero che questa sia una piccola rivoluzione, da portare avanti.
    " Libera Chiesa e Libero Stato".

    BACIO

    RispondiElimina
  23. “Chi non prega il Signore prega il diavolo”

    quindi il 90% dei cattolici.. sono DIAVOLI!
    La maggior parte si definisce
    "cattolico non praticante", opzione inesistente
    nella Chiesa Cattolica.
    Indi per cui il Papa ha dato del "diavolo" a tutti
    i suoi credenti che non pregano ( al giorno d' oggi pregano solo suore e preti ), eppure.. tutti i credenti sono contenti!
    Allegri. Sereni e Felici.

    Se usassero un pò il cervello,
    sarebbe un bene per loro.

    RispondiElimina
  24. Possiamo anche comprendere la sua posizione su certi argomenti ma non la possiamo condividere. Purtroppo per la chiesa e indipendentemente dalle sue esternazioni la società va avanti e cambia.

    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  25. Anch'io, agnostica, l'ho accolto con speranza. L'ho visto umano, come Francesco e come Gesù.
    E umanamente gli concedo di sbagliare qualche frase.
    Certo, non possiamo aspettarci che un papa rivoluzioni la Chiesa in due giorni, ma qualche passo mi sembra l'abbia fatto. Stiamo a vedere.
    E poi la Chiesa è Chiesa, non pretendo nemmeno che cambi di tanto, mi basterebbe che lo Stato si sganciasse e andasse incontro a tutti.

    RispondiElimina
  26. Ha un vissuto molto diverso del nostro,forse, diversamente da noi (in tempi diversi, io sono decisamente più vecchio) non si è mai nascosto nel fienile o nel campo a pensare, e a guardare il mondo con occhi più aperti.
    Però, per quel poco che seguo, lo ammetto cerco di vivere un'altra realtà,mi sembra disponibile al rinnovamento.
    Se così fosse, pazienza per qualche frase che ci ferisce. Vorrei vederlo accarezzare un gatto randagio, accoglierlo e nutrirlo, come hanno fatto tanti di noi senza per questo sentirsi santi,tenersi un gatto ( o un cane )e dedicargli un po' d'attenzione tutti i giorni.E magari portarseli al guinzaglio come facevo io da bambino,pauroso com'ero che si perdesssero.
    E viaggiare non nelle grandi città, ma nelle periferie più degradate, come aveva cercato di fare Papa Giovanni, e come credo abbia fatto anche Lui da arcivescovo.
    Perchè l'amore e l'umiltà sono bellissimi non quando si predicano ma quando si praticano.
    Chissà perchè, forse è la vecchiaia, ma ho la speranza che questo uomo molto più anziano di me
    saprà fare qualcosa di buono per tutti( praticanti o no).
    Se così fosse pazienza per qualche frase che pure ci ferisce nel profondo.
    Scusa per l'invasione di campo, buona domenica,Costantino.

    RispondiElimina
  27. E scusami anche per la sgrammaticatura.

    RispondiElimina
  28. penso che il tuo sia il tipo di dialogo che Papa Francesco vorrebbe instaurare con le persone-non i fedeli- le persone che lo hanno accolto in un grande abbraccio, credenti e non. Mi ha colpito il fatto che le uniche persone che non lo hanno apprezzato siano state le più bigotte in assoluto, le quali non hanno trovato bello(parole loro) che un Papa esca dal balcone dicendo:buona sera- asserendo che è privo di nozioni teologiche, stì bigotti disfattisti! e "basa banchi"

    RispondiElimina
  29. Che strano post, amico mio, ci trovo una meravigliosa ingenuità, pulita, onesta, ma forse un po' suicida. Il nuovo Papa ha al suo attivo anche una orrenda dichiarazione nei confronti delle donne, in linea con le asserzioni più deliranti di Paolo di Tarso.
    Non mi aspetto mai niente di buono dagli uomini di Chiesa, a meno che non gettino la tonaca alle ortiche per tornare ad essere uomini e non portavoce di un dio inventato.
    Però oh, speriamo sia meno dannoso del solito...
    :)
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
  30. Sto facendo un breve giro tra i miei amici per lasciare il link del mio nuovo blog:

    http://ilmondointornoamari.blogspot.it/

    Bacio

    RispondiElimina
  31. Vedremo con il tempo cosa farà, sulle singole frasi non mi soffermo ora (ne ha dette anche sui gay e le donne, se non sbaglio, non molto diverse da quelle sentite fino ad ora da suoi colleghi, ma può essere che qualcuno abbia riportato male). Trovo disgustoso questo atteggiamento dei mass-media che sottolineano ogni suo gesto, come fosse un miracolo: ha preso l'autobus... e allora? Da quello che mi hanno detto conoscenti del mondo, in America Latina, la chiesa è in mezzo al popolo, c'è un rapporto più diretto con la gente, anche in alti prelati. Sulla sua vicinanza al Videla vero, ho letto qualcosa, ma voglio approfondire. Nel complesso, come ti dicevo in una mia mail, in questo periodo di crisi, la chiesa, furbescamente, ha tirato fuori un papa umile, che dice di stare con i poveri. Una trovata di marketing, di chi ha una presenza e sapienza millenaria: c'è crisi, noi facciamo dei sacrifici, fateli anche voi. A pensar male si fa peccato, ma ci si becca sempre? ;)

    RispondiElimina
  32. Avrei avuto voglia di farmelo piacere ma...appena sento parlare di EVANGELIZZAZIONE mi si rivolta lo stomaco... e poi se ha scelto Francesco in memeoria di San Francesco ha sbagliato, lui non avrebbe gradito. Se lo ha scelto in onore dell'imperatore Francesco I allora..l'ha azzeccata!

    RispondiElimina
  33. La palla gira in continuazione caro zio... e anche in questo caso non posso altro che CISTallizzarmi su una frase letta e scopiazzata: se nelle vita togli l' odio cosa ti rimane ? il PORC :D

    RispondiElimina
  34. Piace questo Papa Francesco, speriamo che duri!

    Ciao Zio Scriba ;)

    RispondiElimina
  35. Non sono una di quelle che va a battersi il petto in Chiesa tutte le domeniche e non è questo il luogo per iniziare un pippone su pedofilia e Santa inquisizione. Le malfatte del clero, ormai, le conosciamo quasi tutti e ahinoi non è possibile cancellare la storia, tornare indietro per dargli una raddrizzata. Però è possibile modellare il futuro. A me questo Papa Francesco ha fatto una buona impressione. Non se l'è certo cavata solo scegliendo un nome very cool. Guadagnerà la mia fiducia quando inizierà il lungo processo di cambiamento che, certamente, non potrà ultimare da solo (c'ha 76 anni il ragazzo, mica 15) ma di cui la Chiesa, in primis, forse più dei suoi fedeli, ha bisogno. Non pretendo che domani partecipi al gay pride, cribbio è un Papa. Sarebbe come pretendere che la Carfagna conosca tutti gli articoli della Costituzione ma, ecco, si può impegnare, può iniziare una piccola rivoluzione e spero davvero lo faccia.

    RispondiElimina
  36. Io so che ha benedetto in silenzio chi, tra i giornalisti, era ateo, rispettando la loro scelta (a)religiosa.
    Quindi mi sembra strana quella frase.
    Comunque non credo né in Dio né nel Diavolo, ma se esistessero parteggerei per quest'ultimo. Sarebbe più buono del Dio della Bibbia XD

    Moz-

    RispondiElimina
  37. A me hanno già detto di tutto perché ho affermato che il suddetto papa non mi convince data la sua omofobia e dato il suo maschilismo, senza capire che io non rifiuto per niente la sua figura, semplicemente ( e da buon agnostico ) ne prendo le dovute distanze...

    L'affermazione che tu citi mi ha lasciato un po' perplesso in effetti, ma chi vivrà vedrà no?

    Un abbraccio caro mio!
    Fabio.

    RispondiElimina
  38. Speriamo bene, che dia un miglior esempio rispetto al precedente.

    RispondiElimina
  39. Daaiii, che ti aspettavi? Il papa è pur sempre un uomo di chiesa e si sa che la chiesa è ferma all'anno mille. Devo dirti che giustificando la sua chiusura mentale dato il periodo storico in cui si è fermato, mi è pure simpatico. Vediamo quanto mi durerà questa simpatia. ;)

    RispondiElimina
  40. Buongiorno Zio Scriba,
    sono nuova nel tuo blog, ma spero mi abbia conosciuta altrove.
    Sul novello Papa Francesco c'è tanto da dire,
    anche se a volte può aver detto o fatto cose non corrette, anche lui è un'uomo e può sbagliare.
    L'importante è capirne l'intenzione che non può che essere sempre rivolta al bene.

    La scelta del nome Francesco è, ormai si sa, dovuto a San Francesco D'Assisi.

    Uomo di pace e amante della povertà,
    ma la cosa essenziale è che lui ha voluto seguire alla lettera la Bibbia.

    Leggiamo tanti libri, ma cosa sappiamo veramente di essa?
    La conosciamo veramente per poterla comprendere appieno?
    Quanti di noi l'hanno letta e richiusa, pensando così di conoscerla?

    Forse il messaggio del Papa scegliendo il nome Francesco è proprio questo, leggiamo la Bibbia e poi discutiamo insieme su ciò che può essere il significato di ogni parola, proprio come facciamo leggendo un qualsiasi romanzo o libro di poesia.

    Questo è ciò che penso,

    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che gli uomini di Chiesa prendono dalla Bibbia ciò che gli va a genio. Il resto, lo escludono nascondendolo.

      Gli va bene quando, nel Levitico il Dio mette a morte chi giace con una persona del suo stesso sesso ( oggi, per fortuna viene allontanato e degradato come malato, e non ucciso ).
      Mentre quando riporta che non bisogna mangiare crostacei, lì va bene.

      Levitico 20
      "13 Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna,
      tutti e due hanno commesso un abominio;
      dovranno essere messi a morte;
      il loro sangue ricadrà su di loro."


      La Bibbia è un libro che viene imposto all' insegnamento da bambini evitando certe parti, dacché in controsenso e difficilmente spiegabili.

      Bisogna solo fare una cosa:
      AIUTARE nella pratica chi abbiamo vicino.
      Peccato che oggi siamo tutti egoisti e quindi, se siamo anche noi egoisti ed evadiamo le tasse, viviamo meglio degli altri.

      Questo Papa, iniziasse a far entrare in Vaticano i poveri, a farli mangiare lì, siano gay o etero, a pagare le tasse, l' Imu, e a dare amore a TUTTI, andando anche contro la stessa Bibbia.
      E' lo Stato che decide sui matrimoni gay, la Chiesa deve fornire amore, appoggio, e aiuto a chiunque, che sia ateo, gay o etero o religioso o di altra religione.

      Contano i fatti.

      Elimina
    2. Questo è uno dei (rari) post in cui pensavo di non intervenire. Prima di tutto perché mi sono beccato l'influenza, e al solo avvicinarmi al monitor mi esplode la testa... :D
      In secondo luogo, perché è uno di quei casi in cui ritengo di aver detto il poco che avevo, spontaneamente, da dire nell'articolo, per poi lasciare libero spazio alle vostre considerazioni.

      Ora faccio un'eccezione, per dare il Benvenuto, come da etichetta del blog, alle due nuove presenze ("Elisabetta Pendola" e "La Spia"): come sempre accolgo con amicizia chiunque voglia esprimersi e confrontarsi, indipendentemente da come la pensi.
      A "La Spia" voglio però dire che, se leggerà con più attenzione il mio pezzo, si renderà conto che io mi definisco agnostico e spirito libero, e che quindi non sono religioso (e sono non-religioso per scelta, profonda e ponderata). In quanto tale, mi sembra difficile aspettarsi ch'io possa basare la mia vita su testi ritenuti sacri da una qualsiasi religione "rivelata" e istituzionalizzata, e men che meno prendendoli alla lettera.
      Questi pensieri a Francesco (che per essere un papa per ora mi piace, il che è raro) li ho voluti scrivere da semplice "osservatore esterno", allo stesso modo in cui uno può scrivere che Obama gli piace assai più di Bush, senza con questo dover essere un cittadino americano.
      Un cordiale saluto.

      * Daniele
      Su levitico e omosessualità ti segnalo questo video, che forse già conoscerai:

      http://zioscriba.blogspot.it/2010/12/amatevi-lun-laltro-come-io-ho-amato-voi.html


      CIAO A TUTTI! :)

      Elimina
    3. Buonasera Zio Scrba,
      spero ti possa rimettere presto in salute.

      Non volevo aggiungere altro su quello che hai scritto, però se è vero che nel tuo blog siamo liberi di esprimere le nostre opinioni,
      io non ho fatto altro che questo, scusami se però ho sbagliato.
      Aggiungo solo per chiarezza che, sapevo che tu fossi ateo,
      proprio per questo dico che per comprendere certi atteggiamenti o frasi del Papa, bisogna conoscere a fondo la Bibbia. Tutto qui.

      Con simpatia

      Elimina
    4. Figurati, non hai sbagliato proprio nulla. Il tuo pensiero sarà sempre bene accolto. Ne approfitto per chiarire il mio (che magari a volte non è chiaro neppure a me, ma è questo il destino dell'essere umani): mi piace definirmi Agnostico, e non ateo, perché nell'ateo quasi sempre c'è, in negativo, la stessa sicurezza/sicumera del credente: io so di non sapere, e di non poter sapere.
      A presto, ora chiudo perché sono davvero a pezzi... :)

      Elimina
    5. E infatti conoscevo il link!!
      Mi sa conosco più io la Bibbia di un cattolico!
      Ho letto Levitico, Deuteronomio, assanii,
      omicidi, uuuhhh...

      Tu pensa a guarire Zio!!
      Copriti che devi sudare e ti passa tutto!!

      Elimina
  41. A pelle (per quello che può essere attraverso lo schermo) mi ha fatto la stessa impressione che ha fatto a te. Poi si legge di tutto e bisogna vedere cosa c'è di vero. Altrettanto a pelle mi verrebbe da dire che chi è passato indenne attraverso le dittature, a qualche compromesso deve essere sceso... Ma il suo Mentore lascerebbe il beneficio del dubbio e così facciamo noi, in attesa :-)
    Rimettiti dall'influenza, eh? Ciao :-)

    RispondiElimina
  42. Credo che tu abbia messo in parole quello che molti di noi hanno solo pensato o discusso in famiglia. Anche io, atea, sono stata almeno colpita da quella "normalità" di gesti, sguardi e voce.

    RispondiElimina
  43. Buon diavolo...
    Presente!

    anche io sono un buon diavolo
    e non prego un cazzo di nessuno
    ma manco mi faccio pregare.

    RispondiElimina
  44. Bellissimo post.Per quanto riguarda papa Francesco anche a me ha colpito questa sua "normalità", questa sua apparente volontà di trasformare la Chiesa. Per fortuna pare aver poco in comune con chi lo ha preceduto (ed in fretta se ne è andato).Viene da un luogo difficile. Diamogli tempo.

    RispondiElimina
  45. massimo rispetto per la persona o per quello che ho potuto sapere di lui e del suo rapporto coi soldi ed il potere.
    tuttavia la chiesa si è allontanata ancora di più dalla realtà, scegliendo un signore di 76 anni che non cambierà l'etica della chiesa, non aprirà a gay, preti sposati, preservativi o a cose più banali come il dubbio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi invece mi pare ci conosciamo già (o per lo meno io ti leggo da tempo) ma nel dubbio, crepi l'avarizia, benvenuto pure a te! :)

      Elimina
    2. chi non legge il linkazzo non è degno di essere chiamato blogger.
      ;)

      Elimina
  46. Perdonami Zio, ma non potevo non passarti questo post del marito di Rosa bruna di "eliotropo"
    giandiego marigo
    12:51 - Pubblico
    MI SAREI ASTENUTO
    Mi sarei astenuto dall'intervenire, giuro, rispettando il pensiero di molti, pur essendo perplesso, ma l'eccesso di ovazione sul nulla mi dà sempre fastidio, questa dimostrazione di dabbenaggine cui la nostra stampa continua a dare credito ed a cui l'italica gente continua a dare adito. Che diventa poi il pane quotidiano...e che alla fine stanca e stucca anche il più paziente degli uomini. Ora è certamente un bel gesto rinunciare agli ermellini agli anelli d'oro e dichiarare che la chiesa debba essere povera fra i poveri, ma non è di scarpette ed anelli e nemmeno d'ermellini la ricchezza della chiesa essa poggia sullo IOR, sulla Compagnia delle Opere, su anni ed anni di mancati pagamenti di ICI e di IMU. Ha interessi ramificati in ogni banca del mondo, nell'alta finanza e nella diplomazia. Ricordiamo, inoltre, che per i patti lateranensi il conclave è stato a spese dello stato italiano, così come la sicurezza del pontefice. Vorremmo vedere papafrancesco intervenire sulle "centrali" della ricchezza ecclesiale e sulle "ragioni" anzichè ammorbarci con "azioni mediatiche ad effetto". Permetteteci di dubitare che un "gesuita" possa davvero pensare di "intervenire" alla base del potere clericale, sostituendo lo "spirito" alla carne. Francesco si liberò "fisicamente" delle sue ricchezze, non lo disse, non fece dichiarazioni eclatanti, ma prese quel che era suo e lo distribuì fra i poveri, rimanendo con nulla...nulla! A quando un gesto della medesima portata? Sorvoliamo sulle connivenze "diplomatiche" con la dittatura argentina, non mi stupiscono, fanno parte della più tradizionale delle posizioni vaticane...quello che invece mi stupisce è l'eterna propensione della gente a farsi "abbindolare".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto sacrosanto, ma, perdonami, altrettanto risaputo e prevedibile (e quindi ammorbante?) delle reazioni positive. Io sono antireligioso e anticlericale, e non credo che nel mio caso si possa parlare né di dabbenaggine né di eterna propensione a farsi abbindolare, ma semplicemente di curiosità. Ovvio che la chiesA resta chiesA, ma non vedo che male ci sia nel dire che una persona sembra (sembra) di gran lunga migliore di una che l'ha preceduta. Poi le altre cose restano, ma non sottovaluterei le azioni simboliche, e non dimenticherei che per le "altre" ci vuole tempo. Se uno dice che Obama è molto meglio di busH, trovo inutile partire col predicozzo sulle nefandezze USA. Se uno dice che Hollande è molto meglio di sarkozY, trovo inutile partire col predicozzo sulle nefandezze francesi ed europee.
      Il mio pezzo era spontaneo e sincero, nella sua ingenuità. E comunque assai critico ed eretico. Di quelli dei giornalistozzi vatikaliani, eternamente leccapapa a prescindere dal papa, non posso rispondere... :-))

      Ciao carissima! ;-)

      Elimina
  47. Benvenuto, Francesco. Hai tutto il tempo per dimostrarti una tanica di letame come la maggiorparte di coloro che ti hanno preceduto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... se (e dico se) sulla "chiesa povera" avesse intenzioni concrete, non credo gli lasceranno molto più tempo di quello gentilmente concesso a papa Luciani...

      Elimina
    2. Il "papa buono" è un papa morto, direi parafrasando qualcuno :)

      Elimina
    3. "Morto un papa se ne ammazza un altro", direi citando me stesso... :D
      Solo che adesso ci fregano con le dimissioni...

      Elimina
  48. A me è piaciuto il nome a prescindere come sai, poi la sua arte di presentarsi senza pompa. Se è vero che ha detto la frase incriminata l'avrà in qualche modo pensata, forse in argentino e in italiano gli è venuta storta. Per ora a me va bene così. Fosse vero quel che ha detto, io sarei diavolo per elezione e convinzione, avendo pregato pochissimo in questi ultimi tempi e sempre a favore di altri e non personale. Pensavo di insultarlo pregandolo di concedermi qualcosa dopo tutte le volte che lo avevo oltraggiato e bestemmiato.

    RispondiElimina
  49. Dal momento dell'elezione è partita la caccia al "ha detto, ha fatto".
    Che noia, non possiamo stare a vedere quel che farà?
    Per non parlare di coloro che hanno subito inondato il web con la notiziona "IL PAPA E' CONTRARIO AI MATRIMONI GAY" ... come se fosse uno scoop!
    Oggi ha parlato di tenerezza.
    Bella storia.
    "Senza perdere la tenerezza"
    Chissà forse Papa Francesco per questa frase piacerebbe pure a quel rivoluzionario cubano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Tenerezza" è, da sempre, fra le mie parole preferite in assoluto.

      Elimina
  50. Ben detto!!! mi piacerebbe che arrivasse a leggerla davvero !

    RispondiElimina
  51. Da non credente, condivido in larga misura quello che hai qui scritto.

    RispondiElimina
  52. Hello I am so happy I found your web site, I really found you by mistake, while
    I was browsing on Bing for something else, Regardless I am here now and would just like to say many thanks for a fantastic post and a all
    round enjoyable blog (I also love the theme/design), I don’t have time
    to read through it all at the minute but I have book-marked it and also added your RSS feeds,
    so when I have time I will be back to read a lot more, Please do keep
    up the excellent jo.

    Look into my webpage Funny Car Videos

    RispondiElimina
  53. FreedomPop is Britian's only ABSOLUTELY FREE mobile phone provider.

    With voice, SMS & data plans will cost you £0.00/month (100% FREE).

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)