"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 29 marzo 2010

Lettera di rifiuto (immaginaria ma non troppo)


Stamattina ho ricevuto (ma spero di essermela solo sognata) questa bella letterina editoriale:


TOTUNNO E TURIDDU MONTATTORI DI TORI

LIBBRI, AUDIOLIBBRI, PIZINI E CALCESTRUZI IN HOFERTA



Centili sinior Escriba tottòr Zilvio,


Cu mmynkja sìì?

Picciò, si nun me dicisti la coscha de riferimmentu de vossia, e lu nomine du pathrino toio, cumme faccio appubblicarte le tue fetenzìe? E qomuncue pucioppo pecchistanni stemo gia à postu, coi rumanzuna de nothri afiliati (chi stano havendu moltisimo sulcesso, e chi ne l’interese de la salute e de la longivivenza de l’affamigghia toia te consilio vedi de cumprari…)


Qomuncue nun ce spedire più ‘na mynchja, che accà nisciuno sapi legere.

Esequie indistinte.


In fete,


Braccobalda Provenzano


psst. si le serviresero calcestruzi o cemmenti per sepelire qualco spiùni in cantina, o segnalibbri in fero batuto, che mannasse na sechiata de denari fermo pozzo allu cascinale nosthro…



PROSIMAMENTE SU STATTIMUTO.IT E YOUTOMB.COM:

IBBUKKE CUASI A GRATIS!

17 commenti:

  1. un diniego di grande finezza, ho le lacrime agli occhi. sarà la commozione per vedere finalmente riconosciutoti il successo che meriti? :-)

    RispondiElimina
  2. eh direi che questo è uno di quei casi in cui i sogni sono molto simili, se non addirittura uguali, alla realtà... chissà magari questo è un assaggio della corrispondenza in stile arcore-villa certosa.
    saluti Zio!

    RispondiElimina
  3. Beh..dai..meglio dei classici RIFIUTI FORMALI!
    Poi tu mandi i tui capolavori alla TOTUNNO E TURIDDU MONTATTORI DI TORI..
    ehm....
    cheTTaspetti?

    P.S.
    Hai mica il numero della Braccobalda? Avrei bisogno di materiale per sepoltura e di qualche segnalibro! ;-)

    Amuninniiiiiiii! ( Si dirà così? )

    RispondiElimina
  4. vero...sono peggio queli che hai riportato nel tuo libro. la realtà è peggio della fantasia, e mi sa che gli editori veri sono molto peggio di quelli che si vedono al cinema...

    RispondiElimina
  5. * Ernest
    mi sa che tra arcore e villa certosa, con tutto 'sto rischio intercettazioni, sono passati ai segnali di fumo

    *Grace
    per motivi di segretezza il numero di Braccobalda te lo mando in codice morse attraverso le condutture del gas... però acqua in bocca, mi raccomando...

    * unwise
    in certi ambienti la realtà STUPRA la fantasia... :D

    RispondiElimina
  6. @ Unwise: non svelare niente che l'ho appena prenotato il libro del Nik!
    (forza nero su bianco!)

    RispondiElimina
  7. e nisciunu sapi scriviri.
    :-)

    RispondiElimina
  8. * ReAnto
    si, ma adeso arivvo hio: d'agrande farò il scritore! :D

    RispondiElimina
  9. :)))) fortissimo zio
    un conoscente di origine pugliese quando (prova e si ostina) parla il dialetto indigeno...emette più o meno un suono del genere
    "guard ho sbugiat un gum ho guardat e ho trovat un chiod appuntint arruginit ho guardat ben per veder se ceneran autri ma lera
    tutapposct e alor so andat dal gommarol"

    RispondiElimina
  10. piesse:scus zi nun ho vist er sondagg...ma nerazzurr..ovviament ;)

    RispondiElimina
  11. Oltre ad una serie abbastanza rilevante di lettere di rifiuto copia-incolla e multiuso (della serie: Gentile Autore/Autrice, siamo spiacenti ma il suo testo non rientra, purtroppo, nel nostro panorama editoriale. Distinti Saluti), ho avuto il piacere di incappare in un paio di rifiuti interessanti.

    Il primo da un editore che mi diceva: "Valentina, dovresti scrivermi qualcosa per farmi incuriosire di più per leggere il tuo romanzo, altrimenti non lo leggo". Dopo aver spedito una sinossi mi arriva la seguente risposta: "Brava, davvero interessante. Lo leggerò, mi hai convinto". 'sti gran cazzi, ho pensato. Ovviamente l'editore non si è più fatto sentire.

    Altra lettera di rifiuto, ricevuta un paio di mesi fa: "Mi scuso per il ritardo nella risposta, purtroppo non abbiamo una collana adatta sul suo romanzo, però devo ammettere che non è malaccio, credo che troverà qualcuno disposto a pubblicarglielo. Saluti."

    RispondiElimina
  12. Stiamo ancora ridendo, il ps poi è il top!
    Bacissimi da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. * paulpositon
    temo abbia vinto il nero su bianco. Ma il cuore rimane nerazzurro, ovviamente (e incrociamo le dita...)

    * Valentina
    il peggio con 'sti rifiuti è non poterne sondare la sincerità. Tempo fa qualcuno fece un esperimento: spedire agli editori romanzi famosi ribattuti a macchina, parola per parola. Il risultato fu lo stesso di sempre: rifiuti prestampati, rifiuti elogiativi, rifiuti con auguri di pubblicare altrove... Ce ne fosse stato mezzo capace di dire: "Hey, c'è stato un errore o ci pigli per il culo? Perché mai ci spedisci un romanzo di Paul Auster ribattuto pari pari?"

    * Luca and Sabrina
    Benvenutissimi, e lieto di avervi fatto ridere: il divertimento altrui mi rende felice :D

    * PER TUTTI
    e adesso, appuntamento a domani, quando il blog cambierà non solo i colori ma anche tante altre piccole cose, a cominciare... dal nome!

    RispondiElimina
  14. gentili i picciotti, almeno hanno risposto :)

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)