"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 11 gennaio 2021

Qualche racconto in ordine sparso da "L'impozzibile dottor Pezz": LE STORIE SONO FINITE

 1.


Allora bambini, Cappuccetto Rosso è la storia…

Fico maestra! Mi piacciono le storie!

Bene

Anche la mamma le posta, di continuo, non fa altro che storie

Tua mamma è autrice?

Non so

Come non sai

Papino dice che è un po’ troia, va bene lo stesso?

Ma Maicol!

Allora, com’è questa storia? C’è solo la foto di un cappuccino oppure…

Cappuccetto Rosso, non cappuccino, è una ragazzina che

Uau! E tu la followi?

La che?

La segui?

Macché seguo… È il lupo che la segue.

Ah, okkèi, il lupo! Fico maestra. È un tuo nick o è un amico tuo?

Ma che ca…

Ci hai messo il like?

Vuoi lasciarmi raccontare? C’era una volta…

Ma poi perché ‘sta qui ha il cappuccio rosso, maestra? Non sarà mica una roba comunista?

Macché

Papino dice che peggio dei comunisti ci sono solo i gender froci

Non ho parole

In questa storia si vede la gnocca?

Cooosa?

Perché se non si vede un po’ di gnocca inutile perder tempo.

Ma cosa dici!

Almeno le tette!

Maicol!

Almeno una, di tettazza… Fammi uno scrìnsciot, dài

Ma ti do uno sganassone, altro che scrìnsciot

La gnocca, vogliamo vedere la gnocca!

Ma Maicol! Hai sette anni!

E tu sei una vecchia rincoglionita giurassica di trenta

Ma la vuoi smettere di comportarti così? Abbi rispetto!

Inutile rincoglionita, ma quando muori? Schiatta in diretta, che ci facciamo un video!

Maicol, esci e vai dal preside!

Col cazzo, sono in pieno fortnite, non rompere i coglioni vecchia vacca


2.


Prima pagina del Gazzettino Sera

MAESTRA TENTA DI STRANGOLARE ALUNNO

DOVE ANDREMO A FINIRE?


© Nicola Pezzoli 2020


2 commenti:

  1. Zio Scriba, a volte penso che anche quando credi di esasperare la realtà con queste mirabili chicche, questa, la realtà dico, mette la freccia e te ne combina una peggio, per davvero.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come potrei non darti ragione? In un mondo in cui individui col cervello di una mandorla vengono strapagati per scrivere sui giornali, pubblicano libri, diventano ministri (ministri!) o presidenti degli Stati Uniti (e Zio Carota ha rischiato di ridiventarlo per altri quattro anni!), in un Secolo Cretino in cui qualsiasi imbecillità viene ufficialmente celebrata e osannata da Sua Maestà Inferiorizzante la televisione, che diavolo possiamo più inventarci noi poveri umoristi? :)

      (E quando dico "cervello di una mandorla" non intendo parlare di dimensioni, ma proprio dell'encefalo di cui è fornita Essa, la mandorla).

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)