Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

sabato 2 gennaio 2016

ereZia di kapodanno: l’insostenibile scandalo del suinteista tecnoglionito…

CAZZO, CHE DANNO!

Lobotom-italy, alba del 2016: la notizia NON è l’incredibile, sconcertante esistenza di migliaia di persone disposte a pagare una modica tariffa per vedere il proprio insulso sms scorrere sul video, sovrimpresso a una deprimente trasmissione fatta per dire al popolo telespettatore quando finiva l’anno (a quanto pare, o almeno così ho letto, con un buon fantozziano minuto d’anticipo!) 
E nemmeno che per la maggior parte questi sms saranno stati probabilmente scritti in orripilante bimbominkiese sgrammaticato.

No, la Notizia, a tutta pagina su tanti giornalozzi nazional-parrocchiali, è che durante questa sarabanda interpassiva del partecipazionismo tecnoglionito, il povero addetto, travolto da una tale mole di banal messaggiume, non sia stato in grado di scovare e censurare al volo alcune parolaccette, e addirittura UNA bestemmiola, tra l’altro fra le più scialbe, comuni e ordinarie che si possano immaginare. 

[Più sotto nella pagina: soliti stucchevoli e dozzinali articolozzi a nastro, pezzetti di costume sorcio-antropoILlogico, col solito inaccettabile e offensivo abuso del pronome “noi”: con fregnacce del tipo “ABBIAMO bisogno di accendere il televisore”, “Il contdown alla tv fa da garante e CI dà sicurezza”, “La tv è un rassicurante caminetto 2.0”, e giù banalità ortofrutticole che paiono riciclate dagli anni Ottanta con la sola aggiunta della scorreggetta magica “2.0”… (anche a casa mia quel “caminetto” era acceso, ma per gustarci due vecchi dvd – Witness e Provaci ancora, Sam – mangiando dolcetti e bevendo Moscato, e tentando di tranquillizzare il povero micio Isidoro traumatizzato dalle esplosioni della fecciolina là fuori, cominciate alle ore 23!!) perché, a volerla dire tutta, un altro non trascurabile scandaletto sta nel fatto che ci sia gente che guadagna SOLDI per scrivere “caminetto 2.0”…]

E la Notizia è che questo povero addetto è stato prontamente punito per aver “sbagliato”. A lui va naturalmente la mia solidarietà, non tanto e non solo per l’assurda punizione, ma per l’aver dovuto sottostare, per vivere, a una simile mansione: presiedere all’insulsa messa in onda di insulsi messaggini durante l’insulsa trasmissione dell’insulsa rete televisiva “bubbliga” di questo insulso paese. 
Queste sì sono bestemmie. Contro l’intelligenza umana.


44 commenti:

  1. Ed io sono d'accordo su tutto quello che hai divinamente scritto. D'altra parte come non esserlo?
    Nico', forse tu dubiterai, ma io ancora non sono riuscito a capire che significa 2.0 - Che roba è? Chi ha vinto e chi ha perso? E a che gioco?
    Un gran salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È solo un modo - davvero bruttissimo e inflazionato - derivante dal linguaggio informatico per indicare tutto ciò che è moderno e contemporaneo nel senso di ipertecnologizzato. Negli anni Ottanta ci dicevano che la tv era il nuovo focolare, il focolare moderno. Adesso riciclano la stessa cazzata dicendo che la tv è il focolare "2.0"...
      Ma tu non ascoltarli... :)
      Salutone anche a Te, carissimo!

      Elimina
    2. Io ho spesso sentito parlare di "3.0"
      Stanno avanti...

      Elimina
    3. Io sono già a "4.0" ma non lo dico a nessuno... :)

      Elimina
  2. Vogliamo parlare di Gigi D'Alessio con Grignani ubriaco :D
    Buon Anno caro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlarne? Direi anche no. :-))
      Buon anno anche a te, carissimo!

      Elimina
  3. Caro Nicola, pure io mi domandavo, cosa sta succedendo pure gli sms mettono nello schermo TV, una vera coglionata come la chiami tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Tomaso, vedi?, sono riuscito a farti dire i "parulàsh"! :-))
      (Quando ci vogliono ci vogliono...)

      Elimina
  4. Io non mi sono accorta di sms vari essendomi coricata alle ore 21,30 stanca della lunga giornata iniziata alle sei del mattino.
    La mia Sophia è stata spaventata dai botti e si è rintanata sotto il nostro letto che è abbastanza basso e non le ha permesso di uscire una volta passata la paura. così è rimasta diverse ore rannicchiata e al nostro risveglio abbiamo dovuto disfare il letto, sollevando rete e materasso, per darle la libertà...al mio angelo bello! (Sophia è la nostra golden retriever, una coccolona!)
    Condivido quanto hai scritto e anch'io mi sento solidale con il moderatore degli insulsi sms: che si deve fare per lavorare! Spero per lui che non perda l'impiego.
    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non credo che lo perda, visto il luogo sicuro in cui lavora... Probabilmente avrà una sospensione simbolica per accontentare il popolino bigotto e castigatore, visto che siamo pur sempre in vatikalia... :)
      Un abbraccione anche a Te!

      Elimina
  5. Una società di idioti non può che riconoscersi in una televisione idiota, che li tranquillizzi e li faccia sentire sempre a proprio agio: assistiamo quindi ai quiz e alle sfide per idioti, ai talk show frequentati sempre dagli stessi idioti, agli spettacoli del dolore per soddisfare la morbosità degli idioti e, naturalmente, alle feste di fine anno per idioti che si eccitano nel veder scorrere le proprie idiozie sullo schermo, mentre l'idiota di turno che conduce la trasmissione più idiota dell'anno e finge di essere felice, non fa che guardare l'orologio per tutta la serata in attesa della mezzanotte. E tutti sono felici e contenti. “Molta sapienza molto affanno. Chi accresce il sapere, aumenta il dolore”. Così dice Qoèlet. Ma possibile che siamo diventati tutti idioti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua analisi è (purtroppo) perfetta!
      E Qoelet, anche se non amo i testi considerati "sacri", è un Autore che adoro.
      Assisto basito al veloce degenerare di un'umanità convintissima, invece, di progredire, solo perché progrediscono i poteri delle protesi cerebrali di cui si munisce a pagamento, in cambio del proprio tempo, della propria libertà e della propria intelligenza.
      Continuo a pensare che il povero Darwin avesse capito alla rovescia: l'uomo sta DIVENTANDO una scimmia. E non una delle più sveglie!

      Elimina
  6. Non sapevo di questa cosa, e pure io solidarizzo con il povero lavoratore ... quanto a te, hai passato le ultime ore del 2015 e/o le prime del 2016 con due gran bei film. Complimenti per la scelta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. In effetti, scollinare fra due anni in compagnia di Woody Allen è stato qualcosa di altamente consolatorio. E anche l'ambientazione Amish di Witness era qualcosa di bello e di notevole (religione a parte, li ho trovati molto simpatici... e parecchio più saggi di quelli che chiamavano "inglesi") :D

      Elimina
  7. Non accendendo la tv mi sono risparmiata le fregnacce ed anche le parolacce...Mi spiace per Isidoro,povero micio.Ma anche per l'addetto al controllo,spero non gli costi il posto,oggi è vita!Chiacchiere e risate,davanti al caminetto vero,con i miei ragazzi che mi hanno fatto compagnia per pochi giorni.Ti auguro un anno piacevole,con le sorprese che ci farai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per fortuna apprendo di simili fregnacce solo di riflesso, sfogliando i giornali (che a loro volta andrebbero gradualmente eliminati dalla dieta, altro che quotidiano in classe!)... perché se vi fossi esposto in presa diretta probabilmente ne morirei di raccapriccio... Per fortuna l'Isidoro si è ripreso, e vedrai che la sospensione di quel lavoratore sarà solo momentanea e ipocritamente simbolica.
      Auguroni a Te e ai tuoi ragazzi. E quanto alle sorprese... rimani nei paraggi!!! :)

      Elimina
  8. e nessuno che abbia usato quel mezzo per dire cose intelligenti che diversamente verrebbero cassate, ma è un sistema ideato da fuffa italiota per italioti;
    noi concerto di Kid Creole live in Paris del 1985 e via di danze :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandiosa idea anche la vostra (con quel Paris che proprio non guasta...)
      Rischio sempre di passare per snob, ma ormai è come se esistessero due mondi sovrapposti (ancora per poco?), quello delle masse rimbecillite e quello degli intelligenti che ancora PENSANO e godono delle cose belle e liberamente SCELTE. Ma per le tv e il giornalume (questione di share, cioè di sporco denaro?) sembrano esistere solo le prime! Oggi pare se ne occupi pure l'Osservatore romEno, e gli intelligenti proprio non capiscono come si possa dare così tanta importanza a certo antropociarpame... (e soprattutto a non capire che il Grave sono gli sms cretini che scorrono, e non la normalissima bestemmiola...)

      Elimina
  9. Io ho visto un vecchio (anni '90) e adorato film dalla colonna sonora strepitosa ormai mitico, assieme alla mia famiglia. Altro che rete "bubblica".
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serate molto simili, le nostre... :)
      Abbraccione anche a Te!!

      Elimina
  10. Io ho festeggiato il capodanno con gli amici, e non ci siamo minimamente preoccupati di guardare le merdate che davano in quel coso con le immagini. Tutta la mia solidarietà a quel poveretto - in quest'Italia che sta andando a rotoli, lo scandalo non è, appunto, l'andare a rotoli, ma una cazzo di parolaccia di merda sfuggita al fottutissimo controllo di un poveraccio che doveva analizzare MILIONI di messaggini pieni di puttanate astronomiche e che alla fine avrà avuto gli occhi che si incrociavano; chiedo scusa per la mitragliata di parolacce, ma sono uscite da sole, come un rutto. Guardare il dito e non la Luna, eh? Che roba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già: quest'italietta che guarda sempre e soltanto il dito ne meriterebbe solo uno: quello medio, naturalmente, e ben inalberato!

      Elimina
    2. Naaaa, il sistema all'americana - dito medio, appunto - è troppo gentile. Noi italiani da sempre usiamo tutto l'avambraccio...

      Elimina
    3. Fra l’altro ho appena letto (perché i giornalistozzi ci si sono ovviamente buttati a corpo morto) che non si è trattato di una goliardata provocatoria, ma dello sfogo (stupido non in quanto bestemmioso, ma in quanto fatto con sms a pagamento su televisione italovatikana!) di un ragazzo incazzato per via del suo povero cane traumatizzato dai botti. Ma chiedere ai cervellini italioti di scandalizzarsi per i botti che hanno provocato la legittima bestemmiola, anziché per la bestemmiola stessa, sarebbe chiedere un po’ troppo…

      Elimina
    4. Non frega un cazzo a nessuno del benessere dei cani e degli altri animali a capodanno; però una bestemmia, ah, qui dove "Soli preti qui rregneno" (cit. da Giuseppe Gioacchino Belli, nel suo sonetto "S.P.Q.R.") è un delitto da pena capitale; siccome i cretidioti non potevano prendersela con l'autore del messaggio se la sono presa con l'incolpevole tecnico che se l'è lasciato sfuggire nel mucchio di SuperMegaStronzate che passavano in quell'insulsa trasmissione sull'insulsa rete ecc. (cit. da Zio Scriba...).

      Elimina
    5. Ora se la prenderanno pure con lui, perché i giornalistozzi lo hanno scovato... :-(

      Elimina
    6. Già: purtroppo nessuno gli risparmierà la gogna mediatica, con tanti bimbiminkia decerebrati che augureranno la morte per lenta tortura a lui e al suo cane, soprattutto sui social-massacratori come Fessobuk. Quanto al tecnico della cosovisione di stato, per sua fortuna, è già stato bellamente scaricato dalla memoria da insetto del cretidiota medio.

      Elimina
  11. Una coccola di solidarietà al micio Isidoro traumatizzato da un'insulsa pulsione umana.
    Nonostante i recenti incendi sulle montagne vicentine, la pessima qualità dell'aria e le ordinanze sull'uso di fuochi artificiali, da quota 1300m, ho visto la pianura e purtroppo anche la montagna, brillare di luci colorate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse un giorno la neuropsichiatria scoprirà cosa manca nei cervelli di chi ama 'sti bombardamenti a tappeto...
      Isidoro ti ringrazia! :)
      Un abbraccio.

      Elimina
  12. il tizio della RAI vince il premio "Winston Smith" 2016! l'unica speranza è che, all'indomani della punizione, non si ritrovi come il protagonista di 1984, ad "amare il grande fratello"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo di peggio: potrebbe "scrivere" un libro basato su quella mitica serata, e ritrovarsi in classifica... :-))

      Elimina
    2. mah, forse, pur di non dar risalto al porcone, non glielo faranno fare...non tutta vatikalia viene per nuocere :)

      Elimina
    3. Sì, forse hai ragione... a meno che non virino sul surreale (si fa per dire) e il messaggino incriminato non veicoli più una bestemmia, ma una frase oltraggiosamente COMPIUTA, ORIGINALE E INTELLIGENTE... (ma a quel punto costerebbe troppa fatica: ci vorrebbe uno Scrittore vero disposto a collaborare...) :D

      Elimina
  13. Anche se in ritardo, ti auguro un 2016 il migliore possibile...L'ultimo è stato così pieno di orrore (in tutti i sensi)..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno splendido 2016 anche per Te, caro Amico.
      E siccome ci eravamo persi di vista, mi permetto, solo con te, di spammeggiare un po: c'è una piccola nuova sorpresa per i miei Lettori nella colonnina di destra su in alto... :)
      Un abbraccio grande.

      Elimina
  14. Ho pensato anch'io che fosse insulsa l'idea dei messaggi in sovraimpressione. Ma chi se ne frega? Poveretti tutti.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Ormai più si hanno idee insulse più ci si guadagnano milioni. Ma come l’hanno ridotta, la gente? E intanto oggi leggo di una cagnolina morta per un petardo esploso in bocca. Vorrei riuscire a formulare una maledizione per tutta la fecciolina amante degli esplosivi (fecciolina da stadio compresa) ma non me ne viene una abbastanza forte…
    Abbraccio grande anche a Te!

    RispondiElimina
  16. Risposte
    1. Chissà, forse quando le civiltà future studieranno la nostra strana specie di scimmie ipertecnologiche, penseranno che sms stesse per Siamo Molto Squallidi...

      Elimina
  17. Coraggioso outing: ho guardato la trasmissione in oggetto all'approssimarsi della mezzanotte, venendo coinvolto in una sorta di coitus interruptus (2.0 mi verrebbe da dire) con il tappo di una ottima Ribolla Gialla di Cormons, trattenuto contro natura una volta resomi conto dell'anticipo di un minuto abbondante in cui versava la Rai.
    Cambiato canale, sono stato accolto paternamente da Gigi D'Alessio, lui sì ben sincronizzato con il fuso orario GMT+1, e ho potuto finalmente eiaculare con svizzera precisione il beneaugurante liquido nei frementi calici dei miei famigliari.
    Buon Anno Zio Scriba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un outing così coraggioso e spassoso da spingermi quasi a chiedere scusa per la mia proverbiale, antipatica, snobistica durezza... :-))
      [Ma almeno non hai mandato sms a pagamento alla rai, lì sì che sarei stato in imbarazzo...:D]
      Buon Anno anche a Te!!

      Elimina
    2. No, gli sms no, non sono ancora caduto così in basso :-)

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)