Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 28 aprile 2014

Dalla penna di Leonardo Sciascia, una scena che dice TUTTO del nostro povero paese




22 commenti:

  1. Ah! Sciascia. Certe sfumature solo un siciliano è capace di afferrarle, c'è poco da dire.

    RispondiElimina
  2. ... sì, è il ragionare. Sarò banale, ma chi ragiona non va avanti.

    RispondiElimina
  3. Eh, Sciascia non era decisamente un cretino qualunque.

    RispondiElimina
  4. Negli ultimi anni l'établissment ha fatto a gara nel far leva sulle emozioni aiutando così lo sragionare. Non che le emozioni siano riprovevoli, al contrario vanno bene e sono creative nelle arti, ma non nel vivere quotidiano e nelle regole di convivenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d’accordo solo in parte. Credo che esistano anche un’intelligenza emotiva e un’imbecillità emotiva. (In generale, non è detto che un grande artista sia meno intelligente di un matematico, anzi… l’intelligenza calcolata con l’antiquato Q.I. è spesso sterile, meccanicistica, limitatella: gli ottusi burocrati che ci incasinano la vita hanno quasi sempre cervelletti razionalissimi).
      L’imbecillità che sta dilagando nel mondo è data proprio dall’emotività imbecille, o imbecillità emozionale, che è quella che porta gli imbecilli a vestirsi tutti uguali e ad ammazzare delle persone perché quando sono al volante invece di pensare a guidare pensano a sbocchinare il telefonuzzo (in Paesi Civili come l’Irlanda si sta pensando a mandarli, giustamente, in galera), e non credo che il solo gretto razionalismo abbia la possibilità di arginare tutto ciò. L’Intelligenza vera di cui parla il professore splendidamente interpretato da Volonté è un’Intelligenza che risiede nel Linguaggio, nella sua comprensione e nel suo uso, ed è quindi una perfetta sintesi fra intelligenza emotiva e intelligenza razionale.

      Elimina
    2. Nella frase che qui sotto riporto, concordo pienamente, avendo, credo senza presunzione, fatto una breve esperienza con i miei racconti: "L’Intelligenza vera di cui parla il professore splendidamente interpretato da Volonté è un’Intelligenza che risiede nel Linguaggio, nella sua comprensione e nel suo uso, ed è quindi una perfetta sintesi fra intelligenza emotiva e intelligenza razionale."
      Un abbraccio
      Nou

      Elimina
  5. Purtroppo senza testo il video per me è inutile. Puoi per favore dirmi da che libro di Sciascia è stato tratto il video? Grazie :)
    Ciao ciao
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È tratto da "Una storia semplice". Per ora non aggiungo altro, ma domani se trovo il tempo provo a scriverti qui tra i commenti il dialogo, o almeno il succo (sempre che non lo trovi prima tu... :D).
      Ciao!

      Elimina
    2. Allora, chiedendo scusa a Sciascia, te lo riassumo brevissimamente. Il tizio coi baffetti si vanta col vecchio professore (che gli dava sempre dei votacci perché copiava) di aver fatto una splendida carriera pur essendo molto debole in Italiano. Il professore gli risponde spiegandogli che l'Italiano è IL RAGIONARE. Poi, con meravigliosa, feroce e amara ironia, aggiunge: "Con meno italiano, lei sarebbe forse ancora più in alto".

      Elimina
    3. Grazie per il riassunto breve ma esaustivo (che parolone ho usato, mi sento parte dei "trecani").
      Ciao ciao e un abbraccio :)

      Elimina
  6. Grandissimo Sciascia, e anche Volontè.

    RispondiElimina
  7. Chi continua a copiare viaggia sempre più in alto. Ci dev'essere una tecnica per chi "arrampica". Non mi appartiene, grazie a Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo chi copia viene premiato quando "il professore" o chi per esso vale ancor meno di lui, cioè in italiA quasi SEMPRE. I Professori come quello interpretato da Volonté sono mosche bianche. E i risultati si vedono.

      Elimina
  8. Stro... di un google che non mi aveva aggiornato i tuoi post!
    Sciascia lo trovo attualissimo, purtroppo ha tuttora ragione quando parla del nostro paese.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Secondo te se fanno vedere il film nelle scuole denunceranno i docenti come sta succedendo al Giulio Cesare? (dove è stata fatta secondo me una bella iniziativa, ma mi sa che non l'ha capito quasi nessuno)
    Un abbraccio
    Mary

    RispondiElimina
  10. L'arretratezza mentale italiota è così imbarazzante e devastante che ormai non mi stupisco più di nulla.

    Un abbraccio a entrambe.

    RispondiElimina
  11. Ragionare ... merce rarissima ovunque. Eppure esistono i Sciascia e i Volontè. Cari saluti Zietto miao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra poco potrebbero decidere di mettere una multa per chi ragiona. Sembra fantascienza, ma ci siamo quasi...
      Ciao e Miao! :)

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)