"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 29 aprile 2012

Galleria delle mie foto (più o meno) artistiche. Capitolo secondo: ALTRI ANIMALI.

[cliccare sopra per ingrandirle]

















44 commenti:

  1. Sono bellissime queste immagini!
    I colori sono magnifici e l'effetto è un vero e profondo rilassamento....quello che ci vuole in una domenica mattina piovigginosa.
    Adoro l'atmosfera lacustre, che mi rimanda sempre qualcosa di dolce e malinconico, a volte portato all'eccesso, a volte mitigato dal ricordo di favole antiche che hanno a che fare con l'acqua e i suoi fantastici elementi.
    Credo che non sia il lago dove sono nata io, ma il suo potere di rievocare è lo stesso.

    Che bel regalo che ci hai fatto.
    Buona domenica, carissimo amico.
    Teresa

    RispondiElimina
  2. Davvero belle queste foto! Grazie per averle condivise, buona domenica!

    RispondiElimina
  3. quanto mi piacciono i laghi! e vedere queste foto in una domenica di primavera mi fa venire una gran voglia di partire.

    RispondiElimina
  4. Belle foto e begli animaletti (non ho capito però dov'è il soggetto animale nella foto con la costruzione sulla sinistra... o forse semplicemente ci vedo poco io?) ;-)

    Grazie per la condivisione e buona domenica. :-)

    RispondiElimina
  5. * Teresa
    A parte i gabbiani della numero 8 (Lago Maggiore) quelle lacustri sono tutte del Lago di Varese.

    * Biancaneve
    In effetti avrei dovuto andare di zoom... comunque sotto il tetto, più o meno al centro della foto, ci sono due gazze che si riparano dal temporale... :)

    Buona domenica a tutti voi!!

    RispondiElimina
  6. Come si dice dalle mie parti per complimentarsi in modo colorito;
    u sient a Zio Scriba :D
    Bravissimo :D

    RispondiElimina
  7. Belle tutte, riposanti.
    La tua villa è un po' da ristrutturare; sembra un patrimonio dell'umanità by unesco. Chiedi l'esenzione dall'imu, perlomeno.
    Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
  8. Bel Bestiario anche tu, qui in immagini, di una natura che in buona parte conosco. Ma il penultimo esserino cos'è? Un granchio di lago? Può essere? Nel mio lago non l'ho mai notato ...

    RispondiElimina
  9. * Ally
    Nell'autunno del 2010 vi fu una strana invasione di gamberetti provenienti non ricordo da dove (ne parlarono anche alcuni giornali): ce n'erano così tanti che quello della foto lo incontrai sulla pista ciclabile...

    RispondiElimina
  10. Anche fotografo. :) Spettacolo.

    Un abbraccio e a presto. :D

    LeNny

    RispondiElimina
  11. Belle.Proprio i posti e i soggetti che piacciono a me.

    RispondiElimina
  12. Anche io fotografo spesso gli animali. Silver dice che poi non interessano a nessuno e, invece, vedi... belle belle.

    RispondiElimina
  13. queste foto sono molto profonde. l ultima è stupenda. ma nella penultima che mostro c è ??
    ciao zio scriba !

    RispondiElimina
  14. Ricapito nel tuo blog, guarda caso, proprio quando c'è un altro post sugli animali e non mi dispiace di certo, visto che li amo moltissimo. Le foto dei tuoi gatti mi erano piaciute molto, ma anche queste che immortalano animali selvatici sono davvero belle. Stupende quella d'apertura del gabbiano davanti ai pedalò (che bella luce!) e quella della meravigliosa farfalla "Macaone", ma anche gli scatti che hai fatto al lago...suggestivi e un pò malinconici. Buona domenica, Nicola!

    RispondiElimina
  15. I gabbiani, le gazze, i petti rossi, le oche, folaghe, anatre, cigni, aironi cenerini, farfalle, gamberi...Ma quel drago che esce dall'acqua nella 5° foto cos'è? Eri per caso sul lago di Loch Ness? Non sarà mica Nessie? Un abbraccio caro Nick sempre bravo in ogni espressione!

    RispondiElimina
  16. * silvia16
    Dovrebbe essere una specie di gamberetto (vedi risposta ad Ally poco sopra)

    * Galadriel
    La numero 5? Un cormorano: rimane fermo così per lunghissimo tempo, per asciugarsi le ali.

    Di nuovo un abbraccio enorme a tutti. :)

    RispondiElimina
  17. Belle davvero zio! In particolare mi è piaciuta quella con la farfalla appogiata sulla foglia di cactus.
    Vita lunga e prospera zio caro!

    RispondiElimina
  18. foto bellissime...ma io continuo a ridere e ad insistere affinchè tu le pubblichi con i fumetti sulla scuola!!!

    RispondiElimina
  19. Cavoli Nicola, mi metti in difficoltà.
    Non so più se eccelli nello scrivere o nel fotografare.
    Cristiana

    RispondiElimina
  20. è bello fotografare alcuni dettagli della natura che magari ci appaiono piccoli

    RispondiElimina
  21. Stupende proprio perchè in tutte manca qualcosa: un essere umano.
    Ottima scelta,condivido.

    RispondiElimina
  22. Sono fantastiche Nick, la seconda mi piace tantissimo così un tutt'uno con aria e acqua. E poi è amo quella soffusa con il canneto, è emozionante. Ma tutte sono molto belle. Grazie di avercele postate. Un bacione miao

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia il lago con i suoi abitanti naturali! Sarà che di questi specchi d'acqua ne ho visti sempre pochi, ma la sensazione che mi suscitano sempre é quella.

    RispondiElimina
  24. Sei un laghee anche tu ;0) begli scatti . Daffo

    RispondiElimina
  25. Siamo un blog collettivo.
    Invitiamo te sexual scrittore e i tuoi amici a visitarci
    perchè il modo più bello per vivere è sorridere.
    Ciao da tutti noi.
    _____________________
    Dalle parole di Madre Teresa di Calcutta: “Non aspettare di finire l'università, di innamorarti, di trovare lavoro, di sposarti, di avere figli, di vederli sistemati, di perdere quei dieci chili, che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina, la primavera, l’estate, l’autunno o l’inverno. Non c’è momento migliore di questo per essere felice. La felicità è un percorso, non una destinazione. Lavora come se non avessi bisogno di denaro, ama come se non ti avessero mai ferito e balla come se non ti vedesse nessuno. Ricordati che la pelle avvizzisce, i capelli diventano bianchi e i giorni diventano anni. Ma l’importante non cambia: la tua forza e la tua convinzione non hanno età. Il tuo spirito è il piumino che tira via qualsiasi ragnatela. Dietro ogni traguardo c’è una nuova partenza. Dietro ogni risultato c’è un’altra sfida. Finché sei vivo, sentiti vivo. Vai avanti, anche quando tutti si aspettano che lasci perdere.”
    _________________
    Interessanti la 6 e la 12

    RispondiElimina
  26. Molto belle queste foto, zio.
    Più rifletto sugli animali e più mi convinco che gli animali sono ALTRI.

    RispondiElimina
  27. * Gente Comune
    Verrò a visitarvi (anche perché "sexual scrittore" mi è molto piaciuta... :D)

    Buonanotte a tutti! :)

    RispondiElimina
  28. belle, delicate..oltre gli animaletti, c'è la luce che diventa protagonista in molte foto: il sole che colpisce le onde, gli specchi d'acqua, le trasparenze,la luce che disegna gli spazi..insomma,mi piacciono molto! la farfalla macaone sulla foglia di fico d'india! non ricordo piu' quando ho visto l'ultima volta questa immagine..
    Un abbraccio amico, si vede che sei un poeta...

    RispondiElimina
  29. Scusami, ho dimenticato a chiederti: cos'è quella roba a 8 - 10 zampe che si vede sulla penultima foto?

    RispondiElimina
  30. Anche tu hai incontrato un macaone!

    RispondiElimina
  31. * mr.Hyde
    Ha incuriosito un po' tutti: per quel che ne so io dovrebbe essere uno strano gamberetto più o meno esotico. Vi fu un'invasione di queste creature nell'autunno del 2010, poi com'erano comparse sparirono in poco tempo.
    Un abbraccio anche a te.

    * mia euridice
    Pensa che quando lo vidi da te non ricordavo di avere questa vecchia foto: la scattai in Sicilia nell'estate del 1988, e l'ho recuperata passandola nello scanner.

    RispondiElimina
  32. Comunicano tutte un senso di pace e di relax e fanno venir voglia di partire per andare in vacanza!:-)
    Un caro abbraccio!

    RispondiElimina
  33. Più o meno artistiche? Fortunatamente io non le scatto altrimenti c'è chi mi lincerebbe.

    RispondiElimina
  34. Stupende foto, non saprei quale scegliere: per intimità il macaone, per bellezza da sballo il cigno, per intensità naturale l'insetto della penultima che non riesco a riconoscere, ma che è bellissimo.
    Un grazie sincero, mon ami.

    RispondiElimina
  35. Sicuramente dopo 37 commenti avrai pure fatto una lista con la foto più gettonata! Allora io non dico niente, mi limito ad apprezzare l'occhio esperto a catturare quell'istante che già volava via nella frazione di secondo di un clic.

    RispondiElimina
  36. E complimenti anche da me. Davvero suggestive queste foto, Zio.

    RispondiElimina
  37. La mia preferita è quella delle paperelle esploratrici :))

    RispondiElimina
  38. bellissime...!! a parte il ragno gigante :)

    RispondiElimina
  39. Che belle foto...mi hanno trasmesso pace e serinità...ne avevo proprio bisogno in questi giorni!

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)