Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

giovedì 16 luglio 2015

"Chiudi gli occhi e guarda": smitizzazione e demolizione dei luoghi comuni, linguistici o linguosi che siano.


"La sua lingua sapeva di gomma da masticare e mi riempiva e mi esplorava, ma stranamente non mi eccitava. Mi sembrava la cosa meno erotica del mondo: fosse stato per me, la mia gliel’avrei messa dappertutto, ma non a sbattere fra palato e gengive, non a fare quell’esame di mucose interne. Era come fare la laringoscopia di una mucca, mentre io le avrei voluto tessere un pigiamino vizioso di saliva, dagli alluci al collo, dalle cosce alle spalle, dalle caviglie alle tette da latte. Mille volte più eccitante era stato il primo contatto, quello fra labbra, scintillanti come pietre focaie, mille volte più attizzante di quelle sleppe di carne cruda e viva che se ne vanno in giro per la bocca, che ti frullano e frollano in gola. Però a condurre il gioco era lei, e sarebbe stato sciocco non assecondarla. Sia come sia, avevo i nervi mobilitati e tutti i pori dilatati, ma là sotto non diventava duro proprio niente: troppo sconvolgimento. Poi finì."

(Chiudi gli occhi e guarda, capitolo 18, pagina 101)


8 commenti:

  1. Un gioiellino dissacratorio dei miti eccitatori. Il primo contatto tra due labbra, come uomo che poggi piede sulla luna, vale non solo una successiva frollatura di sleppa linguesca, ma addirittura la meccanica penetrazione vaginale, lontana da occhi e cuore, e rispondente spesso solo a istinti primordiali dei quali - sarò strano io ma 'sti cazzi - fatico a percepire uno straccio di poesia.

    RispondiElimina
  2. Intanto ho suggerito di portarlo in vacanza, deve assolutamente viaggiare ;)

    RispondiElimina
  3. Scusa se mi cito, ma come ho scritto da me Il perfetto libro per/su/con/fra/tra l'estate ...

    RispondiElimina
  4. Questo brano molti adolescenti lo riconosceranno perfettamente nella loro esperienza....lo stesso vale per me che adolescente lo ero un secolo fa 😀

    RispondiElimina
  5. Il mio primo contatto è stato terrificante....dopo: lei ha immediatamente proteso la sleppa ma io, me, stavo con le labbra chiuse e la sleppa tornò miseramente indietro. Non ti dico la faccia di lei...e la mia.

    RispondiElimina
  6. Corradino ha provato la stessa cosa di qualunque adolescente - la vera eccitazione arriva più avanti... - ma ha il coraggio di sbatterlo in faccia al mondo. Be', chiaro che è il coraggio del suo, ahem, papà (che per il resto del mondo è lo Zio Scriba). Mi ricorda le mie esperienze sessuali da adolescente: anch'io ero una frana totale in quei periodi. Dai, dai, vogliamo vedere Corradino diventare... Corrado!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti! E Corradino vi informa che alla prossima puntata potrebbe avere... 20 anni!!

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)