"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

lunedì 28 maggio 2012

Galleria delle mie foto (più o meno) artistiche. Capitolo terzo: SANTA CATERINA (LAGO MAGGIORE)






















48 commenti:

  1. Bellissimo. Tanti e tanti anni fa mi fu concesso di trascorrervi una settimana. Lo chiamano ritiro spirituale, io "ritrovo di se stessi"
    :-))
    Belle foto
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Ci sono stata sia arrivando via lago da Arona, che via terra, da Leggiuno... bellissimo l'eremo di S. Caterina. E infatti è un soggetto molto amato anche in pittura.
    ciaooooooooo :D

    RispondiElimina
  3. oh, ma che bel posto, ci voglio andare anch'io!

    RispondiElimina
  4. Conosco questo posto caro zio, e mi è sempre piaciuto moltissimo! Quando abitavo a Milano ero un assiduo frequentatore del Lago Maggiore, e ne conoscevo praticamente ogni palmo...forse anche per la mia fidanzata di allora, che già ci andava tutti i fine settimana e che quindi fece aumentare la mia passione per questo lago. E poi lo sai già amico mio che i laghi mi piacciono quasi tutti, anche i più piccoli. Anche io abito abbastanza vicino a due laghi laziali (Albano e Nemi) e spesso vado su a farci una passeggiata!
    PS. Ah, dimenticavo, le foto sono spettacolari :)

    RispondiElimina
  5. Semplicemente meraviglioso. Abitare in quei posti cambia la qualità della vita!
    Le foto sono belle e delicate.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. bellissime foto, complimenti! danno proprio l'idea del relax e della pace....dei sensi!

    RispondiElimina
  7. Ciao
    che belle foto!,
    bel paesaggio e sarebbe piu' bello potere goderla da vicino,

    saluti

    RispondiElimina
  8. E' una vita che ci voglio andare, e naturalmente non ci sono ancora andata. Le tue foto mi ispirano tanto, grazie di averle postate.
    Love

    RispondiElimina
  9. La I foto la interpreto come un auspicio ( meglio che le chiese restino deserte, così come questa, per richiamare - come dovrebbero - l'idea dell'infinito, dell'eternità, attraverso l' assoluto silenzio).
    Le mie preferite sono la 11 e la 17. Proprio belle!
    p.s.
    I laghi mi trasmettono inquietudine, non so perchè.

    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  10. belle foto, è come dice giacynta suggeriscono la meditazione. Prendo un appunto per passarci.
    ciao

    RispondiElimina
  11. Ne conservo un vago ma piacevole ricordo ...
    Bello come tutti gli eremi che sembrano costruiti non da esseri umani ma dalla roccia stessa, attraenti come un distinto signore che invecchia senza perdere quell'innata virtù che è la classe, che, come si dice, non è acqua.
    ... Ma cosa ci fai, tu, in un santuario? ;)

    RispondiElimina
  12. I nostri laghi celano luoghi molto suggestivi ;0)

    RispondiElimina
  13. Che bella che è l'italia! Siamo in un paese bellissimo, non ci manca nulla della bellezza della natura, ci manca forse un po' di buon senso per capire che vale la pena fare viaggi nella nostra bella Italia e non all'estero...tanto per dire che eravamo la nel paese esotico.
    Montagne, mare, isole, laghi, fiumi, vulcani,scogli, colline, pianure, antichità, arti, musica, teatro, musei, folklore...non ci manca nulla accidenti e siamo nella Merda!!!
    Scusa Zio ma è un vero peccato buttare tutto in malora.
    Un abbraccio caro Nick.

    RispondiElimina
  14. Posti incantevoli, di una bellezza senza tempo.Complimenti anche al fotografo, ovviamente :)

    RispondiElimina
  15. Honestly it really is difficult to discover a worthy blog worth commenting on these days, the web is really too flooded. Adore this post, love your blog. Just thought i would let you know!

    RispondiElimina
  16. Uau! Uno splendido reportage!
    Mi rasserenano l'animo queste immagini...posso sentire il rumore del silenzio...
    Un abbraccio, Niky caro;)

    RispondiElimina
  17. Che posto meraviglioso, da perdersi completamente, ne avrei proprio bisogno ........
    Bellissime foto , molto suggestive. Un bacio a te e uno al bel micione nero che ti affianca.

    RispondiElimina
  18. Quel posto è incantevole! Le foto sono belle a mio parere.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Ci sono stata,bel posto,sà tanto di antico.Nicola sei bravo,io non riesco a fotografare così bene i paesaggi,non sono portata XD
    Un abbraccio
    Ale

    RispondiElimina
  20. * Xtc
    Chissà se si può fare ancora. Potrei andare a scriverci un libro...
    Ciao!

    * Giada
    L'arrivo via lago ancora mi manca, anche perché abito vicinissimo via terra... :)

    * Guchi
    Se ci vai fammi sapere: se sono nei paraggi posso farti da guida.

    * nico
    ... e arrivederci per la prossima pizza lacustre...

    * mr.Hyde
    Davvero, vivo in splendidi luoghi che attirano turisti da tutto il mondo, ma a volte non me ne rendo conto e guardo solo le cose negative, tipo il maledetto cementificio vicino a casa...

    * Artù
    Sì, una grande impressione di pace. Grazie per il tuo passaggio qui!

    * silvia16
    Incantevole, confermo. :)

    RispondiElimina
  21. La Madonna del Sasso, no? Che ho sempre visto da lontano, ma che mi riporta, per le solite, belle combinazioni della vita, al ricordo infantile di una cara anziana donna della zona.

    RispondiElimina
  22. * genessis
    Magari sarà la scusa buona per attirare tanti amici e amiche blogger da queste parti... :)
    Ciao!

    * Ilaria Pedra
    Come ho detto sopra, magari fornirà l'occasione per incontrarci...
    Un bacione a te.

    * giacynta
    Se dalle rive e dai paesaggi ci spostiamo alle acque profonde l'inquietudine è anche mia: da bambino rischiai di annegare al mare, dove l'acqua salata "ti tiene su", figuriamoci se fosse stato al lago...
    Un grande abbraccio

    * Francesco
    Se puoi cerca di andarci in un giorno feriale, quando potrai vedere l'eremo proprio così come l'ho fotografato: nei giorni di festa c'è una folla incredibile. E, come ho detto ad altri, se ci vai fammi un fischio via posta elettronica, sarebbe un vero piacere conoscerti.

    * silvia
    Se dico "santuario" posso sentirmi un po' fuori posto (ma meno di quanto tu non creda... :D), se invece dico "eremo" ecco che diventa praticamente casa mia...

    * Daffodils
    Fra Laghée ci si intende al volo... :)

    * Galadriel
    Condivido: oltre al bel paese abbiamo anche la bella gente, ma entrambi sono minacciati da mafia, mediocrità e meritofobia... :-(
    Un abbraccio anche a te!

    RispondiElimina
  23. * Blackswan
    Grazie carissimo, del resto so che anche tu sai, perché sei più o meno della zona...

    * Anonimo
    Thanks! (and Welcome...) :D

    * Maura
    Il rumore del silenzio che rasserena l'anima: poteva essere il titolo del post. Un abbraccio anche a te, carissima.

    * Felinità
    Quando deciderai di fare una gita, qui sarai sempre la benvenuta. E poi c'è l'Isidoro da accarezzare... :)

    * Kylie
    Ti ringrazio per il parere e ti abbraccio forte forte!

    * nina
    Ciao cara amica, sono sempre felice di vederti passare di qui!

    * Alessandra
    Grazie per il dolce complimento... la verità è che il posto è talmente bello che non si potrebbero fare fotografie brutte nemmeno a volerlo! :)
    Ciao!

    * Adriano
    Sì, il nome completo del luogo è Santa Caterina del Sasso, ma più che per le madonne è famoso per lo scheletrino del Beato Alberto che vi riposa da secoli... :)

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia. Il Lago Maggiore mi manca, devo colmare al più presto la lacuna. E comincio a pensare che non basti vedere le cose belle in foto...

    RispondiElimina
  25. Luogo meraviglioso, Giacynta ha detto una cosa interessante a proposito del silenzio. Le foto sono silenziose e mi immagino solo il frusciare del vento e l'ondeggiar del lago. Se andassi lì e udissi un motorino o pure un cellulare potrei anche mordere qualcuno.
    :)

    RispondiElimina
  26. lo so, sono posti molto belli che conosco...le tue foto sono artistiche e non quasi!
    Complimenti fotografo!
    :-)))

    RispondiElimina
  27. Ci sono stati i miei genitori la scorsa estate, e sono rimasti affascinati dalla bellezza di questi luoghi...bellissime foto!Buona giornata, Irene

    RispondiElimina
  28. cosa c'è sulla quinta foto? mi incuriosisce quella specie di vite con bullone gigante :-)

    foto meravigliose :-)

    RispondiElimina
  29. ...... e se metti di mezzo l'Isi non vale ..... miaoooùùùù
    grazie però ffffffrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  30. * Cri
    Eh sì, le lacune lacustri vanno sempre colmate... :)

    * ruhevoll
    Perfettamente d'accordo. Ed è il motivo per cui consiglio, a chi può permettersi di scegliere, di venirci in un giorno feriale.

    * cristina
    Sempre fin troppo gentile, carissima. Grazie!

    * Stefania
    E io sinceramente ricambio... :)

    * Irene
    Ricambio con piacere il saluto... e benvenuta a bordo! :D

    * Tartarugola
    O è un torchio o è uno strumento di tortura per possessori di telefonini dalle suonerie particolarmente fastidiose... :-))

    * Felinità
    Ri-ciao e ri-Miao, cara amica! :D

    RispondiElimina
  31. Ti preferisco come scrittore Zio....
    Comunque abbiamo una foto identica in comune....che io ho fatto qualche anno fa....i casi della vita !

    RispondiElimina
  32. Le foto sono stupende. Un mostro il fotografo.
    Io manco da quei posti da una vita e li ricordo come attraverso una nebbia.
    Vorrei tanto tornarci per un po'. Almeno il tempo di respirarne l'aria e quel senso di eterno che traspare dalle foto.

    RispondiElimina
  33. di solito ci faccio una sosta riflessivo-dissetante nei miei giri in bici, quando decido di optare per l'itinerario Laveno-Cerro-Ispra-ecc. Fortunatamente, li faccio sempre negli orari dove di turisti non se ne vede nemmeno l'ombra. Mi dispiace sempre di non potermici fermare abbastanza (anche se per come sono fatto, non credo proprio reggerei la meditazione a lungo raggio!). Non ho ancora capito bene perché, ma è uno dei posti nelle nostre zone dove non mi sembra per niente di essere nelle nostre zone.

    Sarebbe un posto perfetto per ambientarci uno spezzone di quel fumetto di Jiro Taniguchi, "L'uomo che cammina" (se non lo conosci, te lo straconsiglio) :)

    RispondiElimina
  34. mi piacciono molto questi luoghi arroccati... l'uso della pietra sembra quasi poetico in quelle case!!! belle foto Zio... adesso vado a leggermi Pulce e il terzo colpo... ;) ti abbraccio!

    RispondiElimina
  35. * 4EverINter
    Naturalmente lo considero un complimento: fotografare mi piace assai, ma scrivere è la mia vita... :)
    Ciao!

    * Enzo
    Credo che il luogo ti ispirerebbe ottima poesia, e ottima pittura... :D

    * Reverend Emi
    Non sapevo nulla del fumetto, grazie per il consiglio: mò me lo segno...

    * Giulia
    Abbraccio ricambiato, Giulietta cara, e buona lettura!! :)

    RispondiElimina
  36. Complimenti: foto fantastiche per luoghi incantevoli. Bravo!

    RispondiElimina
  37. Luoghi molti belli che non conoscevo affatto.

    RispondiElimina
  38. Belle foto Zione. :)

    Sabato parto per le ferie. Un salutone e a presto!

    Un abbraccio. :)

    RispondiElimina
  39. ** Robi e perso
    Felice di averveli mostrati.
    Un saluto e un abbraccio a entrambi.

    * LeNny
    Un abbraccio specialissimo a te, amico mio, per tutto quello che hai passato. Queste vacanze te le meriti proprio. Stragoditele!!!! :)
    E a presto!

    RispondiElimina
  40. Grazie Zio, a presto. :)

    Ciao. :D

    RispondiElimina
  41. magnifiche !!! una giornata semplicemente P E R F E T T A !

    RispondiElimina
  42. Oggi sono passato dal tuo blog e mi è piaciuto molto mi ha lasciato in preda a queste foto ... Saluti dalla Spagna, Jaén Abbiamo invitato a incontrare il mio blog .. http://eltinterodeunaescritoraamparodonaire.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  43. * Amparo Donaire
    Benvenuta a bordo, carissima amica!
    Ora vengo anch'io a trovarti...
    Ciao!

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)