Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

giovedì 16 gennaio 2014

Eresia flash – Olimpiadi Invernali a Sochmel? Guardatevele voi!


Per protestare contro le aberranti leggi omofobe della russiA troglodita, illiberale e mafiosa, alcuni Paesi intelligenti e civili (o che almeno provano a esserlo), fra cui la Germania e la Francia, boicotteranno la cerimonia d’inaugurazione dei faraonici (e ambientalmente catastrofici) Giochi Invernali del signorino putiN.
È notizia di ieri che la Gran Bretagna, su iniziativa del Primo Ministro David Cameron, un rappresentante politico invece lo manderà: Maria Miller, il Ministro che ha fatto approvare la legge sui matrimoni fra coppie omosessuali. (Tiè!)
Dal canto loro gli Stati Uniti, come da tempo si sa, avevano già deciso di far partecipare, anziché politici o diplomatici, l’ex campionessa di tennis e icona dei movimenti gay Billie Jean King e l’hockeista gay dichiarata Caitlin Cahow (tiè e ri-tiè!!), definite sprezzantemente “quattro lesbiche” (anche se fatti quattro conti dovrebbero essere 2) da un certo Pescante, membro italiano del Cio ed ex presidente del Coni (incredibile come girino sempre le stesse persone!), salito in cattedra a bacchettare Obama per questa sua coraggiosa e nobile decisione.
Si tratta della stesso signore che nel 1998, dall’alto della sua carica istituzionale, prima della finale di Coppa UEFA a Parigi fra Inter e Lazio, disse che avrebbe tifato “per la squadra italiana”, intendendo per “italiana” quella biancoceleste, per via del fatto che l’Inter schierava quattro lesb…ehm…sette calciatori professionisti stranieri e la Lazio un po’ meno (ri-sultato finale 3-0 per noi non italiani, tiè, ri-tiè e stra-tiè!!!)
Ringrazio il signor Pescante per avermi permesso un bel bagno di umiltà e consapevolezza: negli ultimi tempi avevo pensato che di vergognoso al mondo vi fosse (quasi) solo l’essere russi, mentre lui mi ha ricordato che anche essere italiani, purtroppo, non è una cosa di cui poter andare troppo fieri.

17 commenti:

  1. ecco Zio gente come Pescante non dovrebbe nemmeno parlare di sport, perchè trattasi di altra cosa o almeno dovrebbe.
    Mi chiedo anche quando inizieranno a non dare olimpiadi e mondiali ai paesi dove la parola democrazia non sta scritta nemmeno nei dizionari.
    La risposta la so.
    :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta pensare ai prossimi due Mondiali già assegnati: di nuovo russiA, poi qataR... :-(

      Elimina
  2. A proposito di Pescante, sai quali sono i pesci più simili?...
    I dentici ;)))))))))))))
    p.s. non è mia, l'ho sentita alla radio oggi (è una pubblicità.... bellissima).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. azz... se è vero, i signori "creativi" sono sempre più stupefacenti: sono riusciti a passare dalla genialità dello "scopri... scopri... scopri..." alla rivisitazione di una barzelletta di quand'era piccolo mio nonno... :D
      Mi par di ricordare che fosse una barzelletta su uno che non sa raccontare le barzellette. Dopo aver sentito un tizio fare la battuta "Sai perchè due pesci si somigliano? Perché sono i-dentici" corre a raccontarla alla moglie, solo che essendo cretino le dice: "Sai perchè due pesci si somigliano? Perché sono u-guali".
      Viva i creativi della pubblicità, e i pisquani che li pagano pure! :-))))

      Elimina
  3. Prendere in giro chi non rispetta le persone penso sia il minimo che tutti possiamo fare.

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una pernacchia li seppellirà. :)
      Baci anche a te.

      Elimina
  4. noto sempre con immenso dispiacere che lo spirito olimpico, che dovrebbe essere quanto di più immacolato e soprattutto svincolato dalla politica (nella Grecia antica si fermavano pure le guerre, per consentirne lo svolgimento), sia sempre più schiavo dei soldi degli organizzatori, e magari pure strumento di propaganda politica. evidentemente anche al CIO di mazzette ne volano parecchie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spirito olimpico è stato messo da tempo... sotto spirito. :)

      Elimina
    2. E a proposito di sport senz'anima, mi torna in mente il "minuto" (minuto?) di raccoglimento per Mandela chiesto da Blatter al sorteggio dei Mondiali a Rio: è durato OTTO SECONDI! Una delle cose più ipocrite, grottesche e oltraggiose cui abbia mai assistito!

      Elimina
    3. facevan più bella figura a non dire niente...Blatter...già il nome puzza di cimice :)

      Elimina
    4. ahah... le blatte al potere... :)
      (io gli darei un bel PODERE, e una bella zappa...)

      Elimina
  5. Olimpiadi invernali in Russia? Ma quale Russia? Non esiste più la Russia, ormai è diventata la casa di Putin e dei suoi domestici!
    Quindi...No grazie!

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E i domestici pullulano, quando qualche strunz abbonda di potere e denari... Propongo un minuto di raccoglimento di sette secondi per la povera russiA. E uno di sei secondi per l'italiA. Perché siamo altrettanto morti ma meno importanti (per le nazioni defunte la livella di Totò non vale...)

      Elimina
  6. è una vergogna che Pescante non si sia dimesso e che nessuno lo abbia mandato a casa...ma è il nostro incivile paese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, un paesucolo da nausea dove non si dimette mai nessuno... e il bello è che, in quanto vatikaliA, si ispira al vatikano in tutto e per tutto, tranne nell'unica cosa decente che meriterebbe di essere copiata: da loro si è dimesso persino il papa!!!!

      Elimina
  7. Google maledetto, mi ha cancellato il commento!!!!!!!

    Okay, vado a memoria...
    Dicevo che Pescante (che dovrebbe dimettersi) ha perso un'ottima occasione per tacere, come i tanti Giovanardi, Calderoli, Barilla (ah, guarda su youtube lo spot "gay ingenui Barilla", è bellissimo)...
    Ma perchè in Italia si dev'essere sempre 900 passi indietro?!
    Siamo omosessuali, mica criminali! Cosa cambia se andiamo a letto con una persona dello stesso sesso?
    Mistero...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapessi la rabbia, le prime volte che mi mangiava i commenti! Allora ho preso l'abitudine, specie se sono un po' lunghi, di fare tasto destro e Copia prima di pubblicare, così se decide di magnarseli poi devo solo fare Incolla, e vinco io! :D

      900 passi? Purtroppo la vatikalia è indietro 900 ANNI, rispetto ai Paesi Civili... :-(

      (Ho scritto anche su Barilla, ma non voglio darti troppi compiti, tanto ho già visto che la pensiamo uguale... :D)

      Abbraccio ricambiato.

      Elimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)