Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!

Un Corradino tira l'altro... E l'appetito vien leggendo!
«Pezzoli evolution... tre libri per un solo grande, toccante e indimenticabile romanzo di formazione.»
"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 8 luglio 2012

RACCOLTA DIFFERENZIATA BIS - "Massaggiatrice orientale"


MASSAGGIATRICE ORIENTALE


L’annuncio non era mai esplicito. La telefonata fin troppo.
«Signorina, quanto costa il massaggio?»
«Qualanta di bocca sessanta scopata» risponde la cinese a mio nonno Artemio sclerotico, che ha chiamato per l’artrosi.

Appena resto solo in casa, vedo che il numero è rimasto in memoria. La richiamo per i cazzi miei.
«Qualanta di bocca sessanta scopata.»
«Lo sospettavo. Di bocca come lo fai?»
«Secondo te?»
«Voglio dire, senza preservativo, con l’ingoio?»
«Tu pazzo. Io no pazza. Pleselvativo semple. Mette io. Mette bene.»
«Peccato.»

Vedo che nonno Artemio ha dimenticato lì il suo giornale.
Faccio passare le altre inserzioni. Ce n’è un centinaio. Tutte allo zafferano. È eccitante. Via un’altra. Voce dolcissima di ragazzina. Potrebbe avere la mia età. Esser compagna di ginnasio. Mi arrapa e m’innamora al tempo stesso. «Ho visto il tuo annuncio. Dov’è che sei?» Sono un impeto ormonale. Magari la sposo.
«Paliate.»
«Paliate?»
«Paliate.»
«OK, ti richiamo quando posso venire.»

Dopo un po’ la richiamo, la dolcissima.
«Dove hai detto che sei?»
«Paliate.»
«Ho guardato la cartina. Non c’è nessuna Paliate.»
«Paliate!»
«Da nessuna parte, ti dico.»
«No palla bene taliano. Pa-Lia-Te.»
«Capisco non parli italiano, ma almeno il nome del paese dove stai, diocaro, è incredibile.»
«Ma Paliate.»
«Nessun cazzo di Paliate.»
«PA-LIAA-TTE!»
«Senti vaffanculo.»

Se va troppo su la bolletta i miei s’insospettiscono, dal canto loro. C’è il canto mio e il canto loro, come in tutte le cose. A me interessa il canto mio, ma è dal canto loro che facilmente arrivano le legnate e le purghe, per cui è meglio stare un po’ attenti.

Due-tre non rintracciabili.
Chissà cosa staranno facendo. Poi:
«Plonto.»
«Ciao sono Christian. Quanto, massaggio?»
«Tlenta bocca cinquanta bella scovata, sessanta offelta bocca + bella scovata.»
Questa qui dev’esser vecchia o racchia. Nel ramo carne umana le offerte e i saldi puzzano.
«Di bocca senza preservativo, OK?»
«No, pleselvativo semple, metto io.»
«Non sai cosa ti peldi.»
«Plendi pel culo?»
«No, scusa amore, ma vedi io sono vergine, sono più giovane di te, non c’è nessun pericolo.»
«Dice tutti, no pazza da cledelci e no tempo da peldele.»
«Ho sedicianni, diocaro, e sono io che perdo soldi al telefono.»
«No pazza, no aids, no maletìe.»
«Ti dico che sono un ragazzino, sono sano per forza.»
«Quati ani?»
«Sedici. Minorenne. Il mio seme è come il latte.»
«Stlonzo poliziotto fanculi!»
Riappende.

Ultimo tentativo.
«Ciaosonochristian, quanto vuoi per succhiarmelo bene con l’ingoio senza preservativo?»
«Succhiamelo tu, stronzetto» risponde una voce di uomo. «Questo è un centro massaggi serio. Siamo stanchi delle chiamate di voi pervertiti. Ho il telefono sotto controllo e adesso ti rintraccio. Forse ti denuncio e forse no. Stanotte dormi preoccupato, bello.»
Che botta! Che trauma! Che gelo nelle vene del retto!
Giornata di merda. Avrei fatto molto meglio a mettermi a studiare storia, ché domani la Mungitopo interroga. Che batticuore malsano. Dormire preoccupato? E chi ci riesce, a dormire? Se mi denuncia mi tocca più o meno ammazzarmi. E i giornalistucoli scriveranno che è stato per un 5 in matematica. Ci farò pure la figura del somaro, e invece sono solo un coglione.

44 commenti:

  1. Mi hai fatto sentir male dal ridere.
    E' così realistico. E' sempre un piacere enorme leggerti perchè tu sai scrivere davvero di tutto. Ciao

    RispondiElimina
  2. Cazzo, però a 16 anni potrebbe uscire e trovarsi la ragazza invece che chiamare le massaggiatrici cinesi... Ma leggerti è stato divertente, questo era solo un pensiero moralista del cazzo (il mio) sei davvero bravo a scrivere, e oggi sono troppo giù per scrivere in senso logico, ciao Nicola, un abbraccione.

    RispondiElimina
  3. Grande Zione, sempre molto divertente. Quanto ridere... Grazie. :)

    Hai risolto i problemi di connessione? Saluti.

    :D

    RispondiElimina
  4. Grazie per avermi raddrizzato il pomeriggio. Sei più unico che raro, carissimo Zio.

    RispondiElimina
  5. Un pomeriggio da cani salvato dal tuo umorismo!! :)
    ... Adesso che ci penso, mio figlio ha 14anni e sta sempre al telefono...
    Paura!!

    RispondiElimina
  6. Al solto una ventata di buona lettura e di divertimento...

    RispondiElimina
  7. Umorismo tipo ghiacciolo frescoloso per questi giorni caldi caldi ...... miaoooùùùùùù

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piace "raccogliere differenziato!"
    Adesso se non mi dici che cacchio di città è Paliatte, non ci dormirò io stanotte! Un abbraccio caro Nick.

    RispondiElimina
  9. Grande...ma il dubbio resta : sta cacchio di Paliate..ma che città è ?? :D

    RispondiElimina
  10. Ma di dov'era poi la seconda? :-D

    RispondiElimina
  11. Mi affaccio solo un attimo per ringraziarvi, per tranquillizzare Lenny (la connessione è ballerina perché... marittima... :D), per tranquillizzare ancor di più chi ha figli che stanno molto al telefono (oggi le cose di questo tipo si sbrigano di più davanti al computer...) e per dire che di paesini col nome simile a Paliate qui nel nord ce ne sono parecchi...

    Scusate la toccata e fuga (e la latitanza dai vostri blog!), ma questo è il periodo dell'anno in cui stacco un po', mi disintossico da scrittura e lettura e faccio riposare i poveri occhietti...

    Un grande abbraccio!!

    RispondiElimina
  12. Tu riposa i tuoi occhietti stanchi finché vuoi, basta che con questa scusa banale non faccia riposare i miei (nostri).
    Io che sono un mostro di serietà, riconosciuto anche dalla Crusca, mi sono sganasciato. Che poi, le cinesi sono ragazze serie: mai che ridano mentre la danno. Credo siano a cottimo.
    Ciao, buon mare. A Paliate Marina, presumo...

    RispondiElimina
  13. Divertentissimo XD

    E stamane mi ci voleva proprio!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao, sono passata ad invitarti ad un post di massa; se passi da me e leggi questo articolo capirai il perché

    http://iltemporitrovatodiantonella.blogspot.it/2012/07/timbuctu.html?
    > utm_source=BP_recent


    stanno distruggendo qualche cosa che appartiene al patrimonio dell’umanità, ma nessuno ne parla, se vuoi aiutaci a spargere la voce e a sollevare un “polverone”.
    Oggi leggi l’articolo sul mio blog poi, se ti va invita quante più persone puoi a leggerlo inviando loro questo commento, poi, sempre se ti va, martedì 10/07 passa da me, copia il post che pubblicherò e mettilo sul tuo blog,se lo facciamo tutti insieme e ci aiutate a spargere la voce aumentiamo la portata e possiamo far sapere a tutti quello che sta succedendo , perciò , se potete fate girare questo commento. L’intento è quello di creare un fenomeno di massa che permetta di far trapelare la notizia il più possibile, nel nostro piccolo vogliamo dare un contributo, se ti va aiutaci anche tu. Collabora con me in questa opera di sensibilizzazione Audrey autrice del blog Borderline.
    Antonella.

    RispondiElimina
  15. Mi sono divertito da matti. A me "purtroppo" a quell'età non è mai capitato. Allora non c'era asiatiche...
    Fatti buone vacanze amico mio.
    A risentirci.:))

    RispondiElimina
  16. ah ah ah!! :) ma dov'è paliate???
    ;)

    RispondiElimina
  17. caro zio
    la giornata migliora leggendoti!

    RispondiElimina
  18. Questa volta ho riso il doppio delle altre volte leggendo il tuo post perché nei dintorni di casa mia qui a Roma esistono quasi soltanto locali cinesi, alcuni ovviamente anche per massaggi orientali. Nel corso di questi ultimi due anni le autorità ne hanno fatto chiudere tre o quattro. Forse non facevano solo massaggi.

    RispondiElimina
  19. @Zione:

    E allora goditela. A presto. Un abbraccio. :)

    RispondiElimina
  20. Delizioso scritto mi sono divertita ! Ciao

    RispondiElimina
  21. Potrebbe essere vero... Simpatico comunque.

    Bacio

    RispondiElimina
  22. Molto divertente!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  23. Ora io non dormo per davvero, chissà dove cazzo starà Paliate!!! Nemmeno Google Maps la conosce! Nick, se non esistessi ti dovremmo inventare, amico mio genialoide :-)

    RispondiElimina
  24. passami il numero dell'agenzia seria va...

    RispondiElimina
  25. Glazie. Plosegue ancola la mia latitanza (non a Paliate Malittima) ma vi abblaccio tutti con affetto! :-))

    RispondiElimina
  26. Da qualunque parte tu sia, e mi immagino in un Paliate dalle mie parti, ti auguro una bella vacanza, Nicola. Il tuo racconto mi ha fatto veramente ridere di gusto, a partire dall'attacco...il povero nonno Artemio che voleva un massaggio. Scovare una massaggiatrice vera tra le miriadi di annunci sui quotidiani, è proprio un'impresa disperata. Meglio che i nonnetti e le nonnette della mia età con artrosi incipiente, si rivolgano altrove. Ciao!

    RispondiElimina
  27. Ah, ah, ah, anche tu ti divertivi così ;)

    RispondiElimina
  28. "Stlonzo poliziotto fanculi" mi ha fatto ridere :)

    RispondiElimina
  29. è stato bello incontrarti!
    Grazie di tutto...un abbraccio!

    RispondiElimina
  30. Ahahah sono morto ammazzato dalle risate xD Fantastico! Che bbbella scoperta! :)

    RispondiElimina
  31. Che spasso passare da te. Divertiti caro Nicola. Un abbraccio Nou.

    RispondiElimina
  32. Alle sette di sera di una sonnolenta e calda giornata di luglio mi hai fatta ridere. Grazie!!!

    RispondiElimina
  33. Ciao, Nick! Un salutino prima di ripartire ( io ) :)Baci8.

    RispondiElimina
  34. Quanto tempo che non passo di qua zio! Come stai!? Questo è uno dei MUST che ricordo con più piacere...ed ho avuto la fortuna di leggerlo su copia cartacea :D !

    RispondiElimina
  35. Grande Zio! (che dir "glande" mi paleva un pochino scolletto!)

    Basi!



    Z

    RispondiElimina
  36. Ma Paliate è il non luogo del sesso!??!?!

    RispondiElimina
  37. Hahahahahahahhaha povero ragazzo... non ci stanno più le "massaggiatrici" di una volta :) Ciao zione!

    RispondiElimina
  38. Come avrebbe detto lo zio Buk, il capitano era fuori a pranzo. Ma adesso è ritornato a bordo.
    Un caldo benvenuto a Velies Thyrrens, CervelloBacato e Zimon.

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)