"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 4 marzo 2012

REPLICOZZE SCELTE - "l'atomica iraniana è il meno"


l’atomica iraniana è il meno

 
Per tua fortuna non hai figli. Altrimenti questo natale (se ti avanzavano credits dopo il milione speso in botulino antirughe ascellari PER LEI + rassodacu** interno viennese a metà prezzo Rapsodia in Cü PER TUTTI E DUE) pure tu gli avresti regalato me, cioè il coniglione multimediale wi-fi BRAGABAZZ, il primo coniglio esplosivo con prezzo collegato a internet, cioè volevo dire il primo coniglio collegato a internet (esplosivo era il prezzo, nel senso che secondo loro è basso) con tutto il contenuto dell’internet parlato, cantato, suonato, scorreggiato, danzato, eiaculato dal più adorabile e servile dei Conigli! BRAGABAZZ si nutre di internet; lampeggia, muove le orecchie parla e trasmette musica; legge testi scritti ad alta voce in 16 lingue diverse tranne la tua; segnala le previsioni meteo e l’andamento della borsa; esegue con le suddette recchia esercizi di Tai Chi; rincoglionisce tuo figlio (ah, ce l’hai il figlio? C**** tuoi! Non lo sapevi che la vita è uno scherzo del c****, e pure di cattivo gusto, spermaticoso e amaro?) e gli stacca i neuroni a morsi a uno a uno; tutto questo ed altro ancora!!! INCLUSE NEL PREZZO UN PAIO A SCELTA DI ORECCHIE DI RICAMBIO. Rendi anche tuo figlio un Darwin-reverse! Catapultalo nel meraviglioso mondo rutilante fracassone lampeggiante del darwinismo-gambero! Da domani non dovrai più essere invidioso del figliuolo down dei tuoi vicini! E nelle rare interruzioni in cui BRAGABAZZ si assenta per cacare sul tappeto, non disperare, non temere che tuo figlio si metta a pensare (e con cosa? ah ah ah): c’è sempre la cara, vecchia, tv generalista.

[Il dramma, disse Popper, non sta nel fatto che lo schermo tv gronda *erda. Il dramma è che tutti la leccano con l’avidità del criceto digiuno e la proverbiale prontezza imitazionale del suinello pecora.
Popper chi?, dissero gli altri 6 miliardi di esseri subumani, e all’unisono cambiarono canale per istupidirsi con un bel reality che s’intitolava, come tutti, La finestra sul porcile.]

Perché la scrittura è il passato, baby! Da domani quella scimmia evoluta e poi a tradimento e a precipizio involuta per motivi di crescita e pil e sviluppo delle nostre ville in Sardegna di tuo figlio navigherà velocissimo su interfess soltanto vocalmente! Basta con la fatica atavico-preistorica di digitare w e poi w e poi ancora w! Tuo figlio, la scimmia involuta come l’hai voluta tu, non dovrà far altro che sbiascicare “Uh! Uh! Uh!” e BRAGABAZZ che come tutti gli stronz* pericolosi non dorme mai salterà su e dopo un biliardesimo di secondo gli chiederà di scegliere Cosa desideri, o mio padroncino multitasko e decerebrato dal gameboy, o involutissima neoscimmietta frastornata, ordina orsù dal mio menù, Cibo, Meteo, Borsa, Videogiochi, Religio**, Musica o Figa? “Ffffuììga!”, risponderà per il tuo orgoglio di padre omofobo e ciola quel piccolo genio precoce di tuo figlio sputacchiando briciolame d’hamburger non più su una tastiera di tasti ma sulla testa d’un coniglio servile e testa di cazz*.
Naturalmente io, BRAGABAZZ, sporgerò querela per le infamie che stai scrivendo su di me facendo finta che sia io a parlare, ti leverò anche le mutande puzzolenti e riabiliterò il mio nome, perché io non sono servile e futile ma molto servo e molto utile, e su internet ti cerco e trovo anche cose belle e interessanti e serie o davvero divertenti, ma il punto è, cocco mio, il punto è, ti piaccia o no, che te le leggo tutte a voce io, così tu puoi finalmente disimparare la scocciatura della scrittura, e soprattutto impari a fidarti di me, e a fare quel ca*z* che ti dico io. (Tanto per cominciare via quel dito dal naso, che ti induce a pens***, e via pure da quell’altro posto, che aiuta a… lasciamo perdere).
E vorrà pur dire qualcosa se, fin dalla notte dei templi, l’anagramma di “coniglio” è sempre stato, (profeticamente?) “coglioni”.

[Zenta Popper, qvi è il marketsciallo Boyemann ke parla, atesso la fogliamo piantare, yaaaaaaaa?
Guardi che Popper è morto.
I zoliti vigliakki. Lanciano sassen e si nascontono sottoterren. Ma faremo causa at ereti!
(A propositen: afere tato sepoltura a pampini cinesi morti per fapprikare ciokattolen?)]



50 commenti:

  1. ...il coniglio pasquale?
    ahahahah occhio alle sorprese che si celano dentro!

    RispondiElimina
  2. Darwin-reverse è una definizione geniale!

    RispondiElimina
  3. qui c'è del pessimismo, il Darwin-reverse può essere una cosa utile. fai retromarcia e cambi direzione.

    RispondiElimina
  4. Aggiungo interfess alla listaperditadocchiodelletueinvenzioni.
    Baci8permille

    RispondiElimina
  5. Ma Aldo Grasso, il critico televisivo,
    lo saprà che esiste anche questo tipo di critica televisiva? Avrà mai sentito parlare di ironia?
    Ciao
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. * Daffodils
    Sarà mica esplosivo per davvero... :)

    * Guchi
    La tragedia è che le cose stanno davvero così: quell'illuso di Darwin aveva capito alla rovescia, l'uomo sta DIVENTANDO una scimmia!

    * Marcoco L'umbro
    Benvenuto a bordo!
    Cambiare direzione è SEMPRE auspicabile, ma la retromarcia cerebrale mi fa un po' paura...
    Almeno qui proviamo a riderci sopra: dal pessimismo cosmico di Leopardi al pessimismo COMICO dello Zio Nick... :D

    * giacynta
    Una volta chiamavo così TUTTO internet... Poi ho scoperto che in mezzo a tanta gramigna ci sono anche... i blog :-))
    Baci8 multiplo anche a te.

    RispondiElimina
  7. * cristana2011
    Ti dirò che quando non si unisce al coro di chi loda e giustifica e "sociologizza" i reality di mmmerda, Aldo Grasso qualcosa di ironico e intelligente riesce a volte anche a scriverlo...
    Ma se anche pensasse le cose che scrivo io non potrebbe dirle, o lo licenziano per direttissima... :D
    Buona domenica, mia cara amica!

    RispondiElimina
  8. Come al solito riesci con la tua ironia a trattare temi serissimi facendomi vivere dal ridere.
    In questo post mi hanno colpito molto gli asterischi.
    Ho notato che tra le parolacce stellettate hai inserito “Religio**” e “pens***” e hai tenuto fuori “coglioni”.
    Concordo su tutta la linea hahahahah!
    Bacione

    RispondiElimina
  9. * Grace
    Sì, mi diverto molto con gli asterischi: quando li uso per le vere (presunte) "parolacce" lascio quasi sempre che si capiscano lo stesso (tipo *erda o rassodacu**). E' uno dei tanti modi per ribadire che la verà volgarità dell'oggi sta nella banalità, nella stupidità, nel conformismo, nella vuotaggine, e non certo nel dire le parolacce. Certo, se poi un vuoto banalotto conformista e stupido non sa fare altro che dire parolacce, allora possono dare fastidio pure quelle, ma non di per sé stesse... :D
    Bacione, carissima!

    RispondiElimina
  10. Molto interessante sempre ogni tuo post caro Nicola, buona domenica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. ma vedi te quanti danni cerebrali stanno facendo twitter e facebook. si disimpara a scrivere, è come una eiaculazione precoce del pensiero. anch'io ebbi l'idea di iscrivermi ai due socialnetwork, ma li ho usati pochissimo, proprio non riesco a entrare nella loro forma mentis. boh, sarà l'età...

    RispondiElimina
  12. ..."come tutti gli stronzi pericolosi non dorme mai"...


    un genio!

    RispondiElimina
  13. Quando entro qui, nel tuo blog penso: " che cosa mi ha riservato 'il grande' (che saresti tu)"? E anche oggi ho appreso qualcosa di interessante. Sono STRA-felice vederti tra i commenti. Buona domenica!

    RispondiElimina
  14. non riesco a seguirti, sei troppo avanti

    RispondiElimina
  15. Rendi anche tuo figlio un Darwin-reverse! Perchè il fatto grave è questo stiamo crescendo generazioni inutili e dannose ... pure rompistatole, normale che non sarà l'atomica a distruggerci, ma l'indifferenza larvale degli uomini di domani.
    Ma confido nell'evoluzione accelerata della razza felina.
    - a proprosito salutami l'Isidoro spero nostro futuro Primo Ministro.

    RispondiElimina
  16. «Perché la scrittura è il passato, baby! Da domani quella scimmia evoluta e poi a tradimento e a precipizio involuta per motivi di crescita e pil e sviluppo delle nostre ville in Sardegna di tuo figlio navigherà velocissimo su interfess soltanto vocalmente!»

    È proprio la mia paura.

    E.

    RispondiElimina
  17. Arrivo in ritardo,ma arrivo.Un tuo pezzo non me lo perdo mai,perchè sai sempre divertire,dicendo verità.Siamo sempre più bestie, e il meccanismo che si è messo in moto è irreversibile.Ci resta solo la possibilità di riderci sopra...
    PS: gemellino,ho bisogno di contattarti.Dalle mie parti,stiamo mettendo in moto un progetto culturale che sarà ricchissimo di implicazioni e mi piacerebbe coinvolgerti.se mi dai una mail,ti scrivo.Un abbraccio
    Nick

    RispondiElimina
  18. acc.... natale non è asteriscato!
    ma almeno è in minuscolo, allora passi, per questa volta. :D

    RispondiElimina
  19. Un fuoco d'artificio di invenzioni lessicali per ammonire sulle catastrofi prossime venture.

    RispondiElimina
  20. Popper? Quello di Tu c'hai le popper a pera, tu c'hai le popper a pera ... ;)

    RispondiElimina
  21. Non ho figli e non corro rischi tecnologici, per fortuna.

    Bacio e buon lunedì!

    RispondiElimina
  22. Da stampare e mettere in bacheca in tutti i gradi scolastici.
    Ma forse è già tardi, chi **z** lo leggerebbe più; forse i bidelli (pardòn, operatori scolastici) mentre bighellonano nell'atrio in cerca della cultura (che nel frattempo è andata in bagno e non ne esce più).
    Ciao.

    RispondiElimina
  23. * Tomaso
    Visto il ritardo con cui ti rispondo... Buona settimana!

    * Harmonica
    Meglio non entrarci, in quella forma de-mentis...

    * Mela
    Comincerò a pensare che il mio secondo nome sia Eugenio... :-))

    * Stefania
    Grazie per il "grande". Anche a te, visto il ritardo, dico Buona nuova settimana!

    * Inneres Auge
    :-))))

    * Felinità
    E' la profezia della Storia Infinita di Ende che si avvera. Il Nulla avanza inesorabile. Mascherato da "fantastica novità". Bacioni, anche dal panterotto peluscioso :)

    RispondiElimina
  24. * Emanuele
    Migliaia di anni per ritornare alla tradizione orale, o al massimo ai geroglifici. Anzi, peggio: lì almeno c'erano dei contenuti...
    Brrrrrr...

    * Blackswan
    Metto le mani avanti: in questo periodo faccio fatica a trovare tempo per il blog, unico progetto culturale che mi concedo.
    Comunque nessun problema per la mail (è anche nel link contatti del mio sito ufficiale nicolapezzoli.com, e nel profilo di blogger):
    zioscriba@alice.it

    Abbraccio gemellifero :)

    RispondiElimina
  25. * Robydick
    Ora che mi ci fai pensare, non ho asteriscato neppure "tv generalista", nemmeno "borsa", nemmeno "videogiochi"... Dovrò ricordarmente per una prossima stesura... :D

    * Adriano
    Riassunto perfetto, a parte forse il fatto che la catastrofe è presente, presentissima...

    * Ally
    Quello che "O tu sposta la kiesa o tu va in'Ipperù"?
    No, è un altro... :-)))

    * Kylie
    Qualcuno tecnoresistente per fortuna c'è ancora... finché il non avere l'ultimo gadget non diventerà reato contro la krescitA...
    Baci anche a te!

    * gattonero
    So che in certe sqhuole persino i bidelli esibiscono "u tabblètt"... naturalmente con l'unica funzione di guardare videoclip musicali, possibilmente ad alto tenore erotico...
    Transita più cultura e intelligenza per le tavolette dei cessi, mi sa...

    RispondiElimina
  26. Fantastico caro zio, tutto fantastico ma tremendamente vero, che più vero non si può.

    RispondiElimina
  27. Letto tutto d'un fiato e con vero piacere.
    Mentre leggevo mi venivano tante cose da dirti, ma ora mi sono dimenticata tutto :P Ah, che capa!
    Bravissimo come sempre Zio!
    Baciotti ;)

    RispondiElimina
  28. c'avevo mai fatto caso all'anagramma di coniglio... che sbadata :-P
    uhm.. a te che hai saputo consolarmi lancio una sfida, spero piacevole, né obbligatoria eh!
    http://www.inprecariosviluppo.blogspot.com/2012/03/sfida-internazionale-sui-piaceri.html
    :-))

    RispondiElimina
  29. hahahah un concentrato di invettive sugli aspetti più disparati...sei quasi più multitasking di BRIGABAZZ o come cazzo si chiama!

    RispondiElimina
  30. * Alberto
    Reale e fantastico-orrorifico si stanno fondendo in modo così perfetto da far invidia ai maestri del cinema horror, fantascientifico e grottesco...

    * Melinda
    L'importante è non dimenticare mai i baciotti... Li ricambio con molto piacere... :D

    * chaillrun
    Ti sono grato, e lo sono davvero, per aver pensato a me, ma spero che non mi odierai se prenderò al volo l'opportunità di quel "né obbligatoria": una delle pochissime cose che NON mi piacciono dell'ambiente dei blog è proprio il proliferare di queste catene di santantonio...
    Ciao! :)

    * Andrea
    Per me multitasking è, in genere, un'offesa (un incrocio fra rincoglionito, maleducato e frastornato) ma qualcosa mi dice che devo essere elastico, e capire che, detto così, è invece un bellissimo complimento! :D
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  31. A parte congratularmi con te per questo tuo solito brano di scrittura molto creativa ed esilarante aggiungo anche le mie congratulazioni per il tuo dialoro finale in perfetta lingua
    italo-germanica.

    RispondiElimina
  32. Un post caro Zio, di una serietà mostruosa , intessuta di ironia allo stato puro.... Così tremendamente vero, da farmi anche un po' paura , ma con un lessico così scorrevole da rimpiangerlo quando si arriva alla parola fine... Genialoide!

    RispondiElimina
  33. Ciao ZioNick, non potevo mancare...passo per salutarti e laciarti la Buonanotte ^-^
    sei sempre supermegadivertente...spero che i miei figli riescano a salvarsi da questo terribile e orribile appiattimento...io faccio del mio meglio...
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  34. * il monticiano
    Doppio grazie (un grazie e un danke, o un krazzia) allora: per le congratulazioni e per le koncratulazzionen... :D

    * nella
    Grazie, carissima: a complimenti così belli dovrei essere assuefatto, eppure continuano a farmi un gran bene... :-))

    * Marina Salomone
    "Purtroppo", aggiungo io...
    Ciao!!

    * cristina
    Da quel poco che ti conosco, mi vien da dire che i tuoi partono MOLTO avvantaggiati... Speriamo ti somiglino, almeno un po'.
    Abbraccio grande.

    RispondiElimina
  35. Scelgo a caso tra le tante, tantone, tutte da ricalco:
    "da domani non dovrai più essere invidioso del figliolo down dei vicini"; non so perché, forse sono un po' sacrilego ma mi diverte così tanto st'idea...
    "Coglioni" anagramma di coniglio, maddai io non lo sapevo, mi hai fregato in curva:))
    Ma veramente esiste un BRAGABAZZ o te lo sei inventato tu? Che cazz* fa un Bragabazz?
    Serve solo ai piccoli di età o anche ai piccoli di comprendonio come il sottosscritto, o sopraimpresso a scelta.
    Un abbraccio, amico mio.

    RispondiElimina
  36. * Enzo
    Sì, è un passaggio brutto, cattivo e particolarmente "scorretto", ma in questo contesto (cioè messo in bocca alla stronzaggine pubblicitaria) ci sta tutto.
    A Bragabazz ho cambiato il nome ma è esistito davvero: la prima parte nasce come parodia (neanche tanto distorta!) di una pubblicità che lessi su un giornale.
    Abbraccio ricambiato!

    RispondiElimina
  37. Il discorso sulla tv che gronda sarebbe da incidere sul marmo. Attribuendolo ad Harry Popper, ovviamente.

    RispondiElimina
  38. un coniglio che stacca i neuroni del figlio a morsi fa paura!!! ma poi penso chemmifrega, il figlio io non ce l'ho!! :))
    la finestra sul porcile, il ciokkolaten e tanto altro mi hanno fatto morire dal ridere...

    RispondiElimina
  39. Come mai tutti questi asterischi? :P

    Ciao Zione. :D

    RispondiElimina
  40. * Ettore
    Harry Popper è crudele, ma bellissima... :)

    * Fra
    La finestra sul porcile è il perfetto titolo-jolly per tutti i reality (e per il 99% di telegiornali e talk show...)

    (però l'appetito delle 19.14 ti ha fatto un brutto scherzo: hai visto ciokkolaten per ciokattolen :D)

    Ciao!

    RispondiElimina
  41. * LeNny
    Così: un po' per gioco, un po' per satira... :D

    Ciao carissimo!

    RispondiElimina
  42. Eccomi qui. Sono le 23.14 e ho costretto me stessa a passare di qua prima di crollare a letto. Tranquillo, "costretta" in senso positivo ovviamente. Mi mancavi troppo... mi mancava quel tuo "fuoco d'artificio di invenzioni lessicali" come descrive Adriano. Perché non smetti mai di stupirmi e di farmi sorridere. Ma sorridere di gusto... come non facevo da tanto tempo!!! Il pezzo su Popper mi ha piegata in due... io non ho mai letto nulla di simile alla tua scrittura... sei l'originalità fatta a persona! e riesci sempre a farci vedere la realtà con uno schiaffo d'umorismo nello stomaco... ci svegli dal torpore della quotidianità per farci assaporare la cruda verità. E io ti adoro per tutto questo. E anche perché mi sei stato molto vicino ultimamente... GRAZIE ZIO!

    RispondiElimina
  43. * Giulia
    Ciao Giulietta! Che bella sorpresa trovare questo messaggio prima di andare a nanna (ho gli occhi che mi si chiudono: continuo a scrivere troppo! :D)
    E' quasi scontato, ma come non dirtelo, che ti adoro anch'io?
    Buona notte, carissima. Sogni d'oro!
    E grazie.

    RispondiElimina
  44. ahaha.. ti odiooooooooooooooo.. scherzo :-) ciao!!!!!

    RispondiElimina
  45. quando ripassa il passato ne riparliamo :)

    RispondiElimina
  46. * chaillrun
    a volte mi odio anch'io... alle mie lettrici invece voglio tanto bene... (ma guarda 'sto ruffiano... :D)
    Ciaoo!!

    * alpexex
    Ma io non sono un nostalgico del passato, né uno che crede ai miti della perduta età dell'oro...
    E' proprio il vedere le infinite potenzialità del presente-futuro, e il modo in cui vengono prese a calci, che mi fa incazzare... :D

    RispondiElimina
  47. Mi sa che era uno di quei post che "fannopensareepiangere", allora perchè rido? E' la tua ironia che ci permette di affrontare di petto certi temi? Grande Zione

    RispondiElimina
  48. * Maraptica
    E' il più classico dei "ridere per non piangere"...
    Grazie a te!! :)

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)