l'idea più pazza del più pazzo fra gli scrittori

"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 31 luglio 2011

Dedicabile a diverse personcine (ma nessuna di loro si chiama Vincenzo)...

30 commenti:

  1. Grande Zio ... allora sei tornato!

    RispondiElimina
  2. Bentrovato...però abbassa l'arma ho subiremo un'ecatombe ;-)

    RispondiElimina
  3. Eccolo! È tornato anche lo Zio. :)

    Ciao grande.

    LeNny.

    ;)

    RispondiElimina
  4. mitico zio !! ...bella dedica, mi associo!! :D

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
  5. mitico...appena ho letto il titolo nell blogroll ho pensato proprio a Vincenzo io ti ammazzerò! :)))

    RispondiElimina
  6. come dicono appunto a Milano...bella zio!
    grande Fortis (qui peraltro accompagnato nientemeno che dalla PFM del nostro conterraneo Flavio Premoli).
    ognuno ha il suo vincenzo...:)

    RispondiElimina
  7. Avevo un debole per un Vincenzo. Il mio ex mi regalò questa canzone che ho sempre adorato.

    RispondiElimina
  8. Non so perché... ma 'sta canzone non mi sconfinfera tanto... ihihih... ;P
    Un saluto, zio! :)

    RispondiElimina
  9. Ma magari qualcuno è detto Vincenzo :)

    RispondiElimina
  10. ".. io ti inseguirò, sei troppo stupido per vivere.. io ti ammazzerò, perchè non sai decidere.." ma wow!!!
    Non la conoscevo, ergo grazie! Da dedicare davvero a svariate personcine..
    Un saluto zio web-amico!!
    Ciao :)

    RispondiElimina
  11. ciao nicola! anche secondo me come dice unwise, ognuno ha il suo vincenzo, eheh... la rece di oggi avrei dovuto dedicartela, te la consiglio ;-)

    RispondiElimina
  12. Eccomi, ultimo come al solito! Ciao di cuore!

    RispondiElimina
  13. sì, sono tornato, ma per ora a sprazzi e coi coyotes girati per la lentezza esasperante delle connessioni di questa tecnologia a pedali... Grazie ai signori dell'adsl telecom (che in un paese civile mi sommergerebbero di Scuse e di Rimborsi!!) non posso inviare mail, e vi sto rispondendo usando la kiavetta d'emergenza che avevo al mare (a sua volta lentissima)... che sia il solito modo per spingere i poveracci a spendere più soldi, come avviene in quasi tutti i campi di questo disonesto paese dell'ottavo mondo? bah...

    * Pixia61
    non ricordo se te l'avevo già detto, e in ogni caso te lo ridico: Benvenuta a bordo!! :D

    Un abbraccio a tutti gli altri!!

    RispondiElimina
  14. Anche tu mi sei mancata, Giulietta cara... :-))))
    La telecom sembra aver risolto il guasto, ma non diciamolo troppo forte...

    RispondiElimina
  15. Ciao Zio Nick, bentornato.
    Se posso, io cambierei la foto in home con una più attuale: la barba lunga ti dona assai.
    ;-)

    RispondiElimina
  16. * Stefy
    il fatto è che sono talmente incostante che quella barba lunga si è già trasformata in pizzetto e basettoni... e dureranno poco anche quelli... :D

    piccola precisazione sulla dedica: come diceva unwise anch'io di vincenzi che non si chiamano Vincenzo ne ho avuti più di uno (come diceva quella canzone di Baglioni? "Avrai un amico che ti avrà deluso, tradito, ingannato", o qualcosa di simile) ma, ci tengo a dirlo, nessuno di loro è o è mai stato un blogger. :D

    RispondiElimina
  17. Ciao Zio! Si ricomincia... :-))
    Un bacione.

    RispondiElimina
  18. Quante volte abbiamo pensato di far fuori qualche Vincenzo inutile che si aggira come un avvoltoio sopra le nostre vite e qelle altrui ...... ma purtroppo o per fortuna resta solo una canzone.
    Tra un delitto e l'altro mi leggo poi i tuoi post ..... grazie di essere passato da me, contraccambio la visita con poasso felino. Coccole all'Isidoro e un saluto felino a te miaooooooo

    RispondiElimina
  19. Nick, passei para te dar um abraço e agradecer a tua visita.

    Ciao
    oa.s

    RispondiElimina
  20. Ciaooooooo Nicola bentornato, tutto ok?
    Deduco che sia tornata anche la connessione finalmente!
    p.s. barba? pizzetto? basettoni??? adesso sono curiosa!! :O
    baciiiiiiiii :)

    RispondiElimina
  21. FORTIS è FORTE.
    Canzone sempre attuale, basta sostituire a vincenzo il nome di chi ti sta più sulle palle in quel momento.
    A me, ad esempio, è venuto su d'istinto un "silvietto", anche se manco dai mass media da lunedì e non so se il tizio è ancora vivo.

    RispondiElimina
  22. * Felinità
    benvenutissima in questi paraggi filofelini (o felinofili) assai... è vero, meglio resti una canzone, anche perché se passi ai fatti invece di darti una medaglia ti tirano fuori quella scocciatura della galera... :D
    ringraziamenti dall'Isidoro per le coccole!

    * Oceano Azul
    Un abbraccio anche a te. Ciao! :D

    * Giada
    te li lascio solo immaginare (a meno che tu non mi venga a trovare), perché se posto un'altra foto mia questo diventa definitivamente il blog più vanitoso del pianeta... :D
    ciaoooooo!!

    * silvia
    l'importante è che sia silvietto e non silvietta...
    Un abbraccio e un saluto :D

    RispondiElimina
  23. * giacynta
    stavolta non pensare che ti abbia saltata o dimenticata: un bacione gigante tutto per te! :D

    RispondiElimina
  24. Io ce ne ho un paio di "Vincenzi" da fare fuori, sono donne e i loro nomi iniziano per "M".
    Che dici, ci devo fare una canzone? magari io scrivo le parole e tu la musica...

    RispondiElimina
  25. anche qui trovo sempre aria pura...:)

    RispondiElimina
  26. Adoravo questa canzone anche quando ero piccolo - nove o dieci anni. Peccato sia sparito - forse bruciato da un po' di presunzione... Comunque questa rimane un capolavoro di risentimento.

    RispondiElimina
  27. * Paolo
    da piccolo ne avevo orecchiato solo il ritornello, e la credevo una canzone spiritosa... invece è l'ennesima storia di un Artista vessato da un mercantE... (e uno dei pochissimi casi in cui alla lunga ha vinto l'Artista)
    Ciao!!

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)