l'idea più pazza del più pazzo fra gli scrittori

"Meglio Capitano della mia zattera di storie di carta che mozzo sul ponte di Achab"
SITO ANTI COPROFAGIA LETTERARIA: MERDA NON NE SCRIVO, E MENO ANCORA NE LEGGO

domenica 30 gennaio 2011

44 anni, in fila per sei...



LO STUPORE DI ESSERCI



Questi post nel giorno della propria nascita sotto sotto li consideriamo magari un po’ stucchevoli, ma poi, gira e rigira, finiamo col farli quasi tutti. Poteva essere esente da questa debolezza quell’infantil-narciso del vostro bimbo Nick, che oggi compie la bellezza di 44 anni?
Fra l’altro, potrei considerarlo anche il primo compleanno del blog: lui era nato un po’ prima, però è solo da febbraio 2010 che mi sono davvero “lanciato” in questa folle e meravigliosa avventura. E infatti, curiosa coincidenza, il post dello scorso 30 gennaio è stato l’ultimo con zero commenti!
Quindi, chi stavolta non mi fa gli auguri è due volte brutto e cattivo, ecco.

Questo compleanno mi spinge a riflettere sulla pazzesca catena di casualità che sta dietro il venire al mondo di ognuno di noi. E non mi riferisco all’aspetto chimico-biologico, cioè al fatto dell’unico spermatozoo che la spunta su milioni di concorrenti (facendo anche del più derelitto e sfigato dei nati un Vincente per il solo fatto di essere nato).
Vi è mai successo di pensare alle migliaia di piccole e grandi variazioni che avrebbero potuto impedire ai vostri genitori di nascere, o di incontrarsi, a cominciare dal soldato romano che se non fosse perito in quella certa battaglia sarebbe diventato l’uomo della vostra (non più) antenata al posto del vostro reale antenato?
Mia madre è nata in Piemonte. Se un brutto giorno, in una ditta in provincia di Torino, suo padre non avesse avuto la sfortuna di scoprire che il direttore rubava, se in conseguenza di ciò non fosse stato perseguitato e angariato da quell’uomo potente e intoccabile ma dalla coscienza sporca, fino a provocargli un esaurimento nervoso (il mobbing quando ancora non si conosceva la parola mobbing), non sarebbe stato costretto ad andarsene, e a non trovare altro lavoro se non nella lontana e sconosciuta Varese.
La nonna paterna, e mio padre piccolissimo, avevano già i biglietti aerei per raggiungere il nonno, un avventuriero pieno d’iniziativa che aveva aperto un bazar nel cuore dell’Africa. Ma in quella scoppiò una guerra, che costrinse lui ad abbandonare tutto e a tornare in Italia da loro.
Quando poi i miei erano già fidanzati da un po’, un giorno lei disse: “Basta, lo lascio!” Ma quando il sabato lui arrivò, mia nonna, nel vederlo dall’alto parcheggiare la sua macchinetta in cortile si lasciò scappare la frase: “Poverino, è tutto felice e non sa cosa lo aspetta”, e questo bastò perché la mamma non se la sentisse più.
Per non parlare del fatto che mio padre, pochi anni prima, ebbe un frontale, mentre pedalava in bicicletta, con un’auto lanciata a folle velocità che aveva tagliato una curva (un idiota che andava a una gara, e credeva di essere già in pista) e che lo prese in pieno, ma se la cavò miracolosamente con poche escoriazioni.
Per non parlare del fatto che la nonna paterna era la seconda moglie del nonno, dopo che la prima era morta di parto a 28 anni insieme al bambino.

Potrei andare avanti così per delle vertiginose ore.
Ma poi voi non fareste in tempo a farmi gli auguri.


113 commenti:

  1. figurati se non ti faccio gli auguri ;D
    buon compleanno Nick
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Cento di questi post! Buon compleanno.

    RispondiElimina
  3. Che sia uno splendido compleanno!
    A U G U R I S S I M I

    Gianni

    RispondiElimina
  4. Belle coincidenze!
    Ti abbraccio forte Nicola.
    Buon Compleanno.
    :)

    RispondiElimina
  5. onore allo spermatozoo che non si arrese
    e auguroni a te

    RispondiElimina
  6. Due volte brutto e cattivo?
    Mi accontento di esserlo una volta, ecco. Che lì non posso farci nulla.
    Sì, davvero buffe le catene di casualità, penso che ognuno di noi potrebbe raccontarne per ore.
    E curiosa l'inversione delle consuetudini: compi gli anni tu, in fila per sei, e il regalo arriva a me, in fila per uno, sotto forma di corriere portante Tondelli, che fra breve si troverà sul blog nella colonna di sinistra, alla voce in lettura. Anche se per poco, perché mi sa che lo divorerò.
    Un abbraccione e tantissimi auguri.
    Stefano

    RispondiElimina
  7. E' tutto vero, e dovremmo imparare a considerare che è il caso l'unico sceneggiatore dell'esistenza. Qualcuno - e, ahimè, non ricordo chi - disse: "Sarebbe una bella coincidenza, se non esistessero le coincidenze!"

    Carrettate di auguri, caro Nick! Happy birthday to you! :-)

    RispondiElimina
  8. Innanzi tutto gli AUGURI, i primi di una lunga serie! (qui c'è anche un po' d'egoismo da parte mia)
    Sei una cara persona e sono felice che la casualità mi ti abbia fatto incontrare.
    Io, per principio, non dico mai 'ma se...''puta caso...'
    e non mi piace quando lo dicono gli altri,mi pare che sia come rinnegare ciò che si è e si ha.
    Un abbraccio auguresco!
    Cristiana

    RispondiElimina
  9. Maddai, siam della leva. Auguri.

    P.S.
    Riguardo alla catena di eventi:niente avviene a caso :)

    RispondiElimina
  10. Adesso ti faccio gli auguri,pischello che sei. hai solo 44 anni..Se fossi li con te ti abbraccerei, ti tirerei le orecchie ( per finta eh ) e ti farei un regalo.

    Però adesso mi guardo bene le tue foto.
    Accidenti sei Acquario?
    unbaciobaciobacio.bacio

    RispondiElimina
  11. Eh...son le "slidig doors" della vita. Sì, ci penso , a volte.
    Abbiamo quasi la stessa età...di blog, intendo!:O)
    AUGURI.SPERO SIA STATA UNA GIORNATA MEMORABILE.

    RispondiElimina
  12. Non potevo mancare.
    Buon compleanno e una torta virtuale, ai mirtilli (che noi orsi, si sa, andiamo a frutti di bosco ; )

    RispondiElimina
  13. Ciao, auguri per esserci e Buon Compleanno!!!

    RispondiElimina
  14. 44 anni è un'età che uno dovrebbe avere per tutta la vita: non troppo giovane da non capire (quasi) niente, non troppo vecchio da dover faticare per buttare all'aria tutto e inventarsi altre cose. "Ripeness is all" diceva Pavese, ma a te l'augurio che la tua maturità sia sempre "in progress". Aggiungo poi (anche in maniera interessata) la speranza che questo tuo compleanno sia l'ultimo,,, in questa irreale realtà italiana. Dài, Zio, stupiscici sempre di più!

    RispondiElimina
  15. Niky, auguri dolce amico! Che belle le tue foto! Quella con il grembiulone è meravigliosa. Son felice che il caso ci abbia fatto incontrare! Grazie per tutte le emozioni che mi regali! Spero ti arrivi il mio abbraccio.

    P.S.
    A proposito di casualità:
    - sei nato il giorno del mio onomastico
    - ho deciso di aprire un blog in un giorno di febbraio del 2010.

    RispondiElimina
  16. Io brutto lo sono ma cattivo no perciò ti auguro BUON COMPLEANNO...nipote mio.

    RispondiElimina
  17. eh ma che giovincello che sei! :D
    auguri e... guarda il caso, oggi c'è un film che parla (anche) del mistero della nascita, tu pensa certe volte.

    RispondiElimina
  18. happy biiiiiirthdaiiiiii tuuuuu iuuuuu
    happy biiiiiirthdaiiiiii tuuuuu iuuuuu
    happy biiiiiirthdaiiiiii
    happy biiiiiirthdaiiiiii
    happy biiiiiirthdaiiiiii
    tuuuuuuuuuuuuu iuuuuuuuuuuuuuuuu!

    :) in via del tutto eccezionale la mod ti bacia. sulla bocca. sta fermo e zitto!

    RispondiElimina
  19. quanto sei carino! Buon compleanno

    RispondiElimina
  20. Allora, prima di tutto sbrighiamo le formalità:
    TANTI AUGURI!
    Poi, ma quanto mi è piaciuto questo post.
    A partire da quella frase

    E non mi riferisco all’aspetto chimico-biologico, cioè al fatto dell’unico spermatozoo che la spunta su milioni di concorrenti (facendo anche del più derelitto e sfigato dei nati un Vincente per il solo fatto di essere nato).

    per arrivare alla storia dei tuoi, a quel sabato in cui tuo padre arrivò con la macchina tutto contento senza sapere che quel giorno lì avrebbe potuto essere quello in cui e invece no... etc etc.
    Le storie di famiglia sono sempre belle, secondo me, e tutte da ascoltare.
    Mi piace che nel giorno del tuo compleanno tu abbia deciso di essere così generoso da regalarcene alcune, bellissime, della tua.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Auguroniii!!! :-) ...Sia mai che uno debba passare per "brutto e cattivo"! ;) Per me il tuo è un grandissimo inno alla propria unicità; in fondo, ognuno di noi, sarebbe nato com'è - ma proprio così - solo se procreato da "quelle" persone. Tu saresti potuto essere o Nick o nessun altro. E sono in molti qui a sostenere la tua, di peculiarità.

    RispondiElimina
  22. Augurissimissimi!!!
    Sai che molto spesso pure io penso a tutte queste fatalità che permettono l'incrocio di eventi i quali a loro volta portano, ad esempio, alla nascita di qualcuno? Nel mio caso trattasi di un blackout a Montreal più o meno una trentina di anni fa! E' pazzesco:)

    RispondiElimina
  23. A me basta pensare alla meravigliosa casualità che mi ha fatto incontrare la mia ragazza... Augurissimi Zio Nick!

    RispondiElimina
  24. Mi unisco anch'io al coro degli auguri e spero che come regalo oggi ti arrivino 2 belle pere del Pazzo.Scusami se nel tuo regalo ci ho messo anche un po' di interesse personale ma sai, io non trovo vergognoso unire l'utile al dilettevole.Io cmq ai 44 ci sono arrivato prima di te e son più bravo e son più bello tiè tiè!
    Un abbraccio fraterno!

    RispondiElimina
  25. ma tantissimi auguri zio!!!! davvero di cuore!!!
    penserai che sono matta, ma con questo post mi hai fatto venire in mente il primo episodio di ritorno al futuro, che io adoro! :D

    RispondiElimina
  26. Tanti Auguri Zio :)
    Ognuno di noi è un piccolo miracolo :) alcuni, come te, grazie al cielo, vengono fuori un po' pazzi, semplicemente per il fatto che la vita, ogni tanto, ha bisogno di qualche elemento che le dia uno scossone e la rimproveri per quello che fa.
    Un Abbraccio Zio, Buon Compleanno!

    RispondiElimina
  27. Ciao Zietto, tanti auguri a te!, e grazie per le continue ispirazioni che mi offri :-)
    Se per caso dovessi ripassare nella città delle tue vaghe origini... sei il benvenuto per una passeggiata con una dea! ;-)

    RispondiElimina
  28. Gli auguri marziani mancavano e non potevo essere che io a farteli, davvero di cuore. Eccoli qui: dgfjsopiqryt, ghduj'po, Nick!
    Segue abbraccio quadruplo.

    RispondiElimina
  29. Bravo, continua così, mi hai quasi raggiunto. Auguri.

    RispondiElimina
  30. 44 tirate d'orecchie, Nicola! Nel post del compleanno, si sa, ci caschiamo un pò tutti, comunque il tuo ci porta anche a riflettere sulle coincidenze della vita, cosa che non fa mai male, la vita stessa dell'uomo sulla terra è un "caso" grandioso e inspiegabile!Ancora auguri a te e al tuo blog, un movimentato e vivo porto di mare!

    RispondiElimina
  31. Buongiorno!
    Sei nato nei "giorni della merla", quelli più freddi dell'anno, dunque sei uno forte che sopravvive alle intemperie e dal tuo linguaggio si capisce bene.
    Mi fa piacere essere presente nella tua vita oggi, anche se in un angolino, perché gli auguri a un amico sono sempre parole preziose, piene di sentimenti buoni che accarezzano l'anima.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  32. BUON COMPLEANNO caro Zio Scriba!!!
    Guarda cosa ho trovato:
    Nati il 30 gennaio

    Gustavo Tolotti, ex cestista e allenatore di
    pallacanestro italiano
    Tino Vegar, pallanuotista croato
    Sergej Čepikov, ex biathleta russo
    Gene Hackman (1930 – , attore americano),
    Franklin Deleno Roosevelt (1882 – 1945, presidente statunitense),
    James Watt (1736 – 1819, inventore scozzese).

    I nati il trentesimo giorno del mese sono governati dal numero 3 (3+0=3) e dal pianeta Giove. Coloro che sono dominati dal numero 3 tendono, solitamente, a raggiungere le posizioni più eminenti all’interno del proprio settore.
    E ancora:
    Le imponenti personalità nate il 30 gennaio sono nate per dirigere e hanno una grande predisposizione alla direzione, all’intrattenimento e all’insegnamento; amano spiegare e, in generale, sono molto bravi nell’esporre agli altri le proprie idee.

    PREGI:
    Scaltro
    Organizzato
    Impegnato
    DIFETTI:
    Calcolatore
    Insensibile

    Ecco, ora ti rinnovo gli auguri di cuore!
    Lara

    RispondiElimina
  33. auguri allo zio del web...44 sono pochissimi, non occorre che tu li divida!

    RispondiElimina
  34. Pre-commento per lo zione! Subito BUON COMPLEANNO!!! Anche tu di gennaio, mi piace! :-)
    E poi...grazie delle foto...porca miseria somigli tantissimo, soprattutto in quella con la canottiera nera, a un personaggio che ho sulla punta della lingua accidenti...ma non mi ricordoi chi cazzo è!!! :-) Quindi buon compleanno...con dedica...anche se è football americano, va bene lo stesso :-) Siamo pur sempre pivot da sfondamento io e te! Un grosso bacio compagno, ciao!

    RispondiElimina
  35. Ma è una storia vera o è un film? Auguri da un'amica di passaggio (amica di Ninfa a dir la verità) che essendo influenzata ha un po' di tempo per scoprire nuovi blog...complimenti per l'autoschedatura, mi sono sbellicata dalle risate..flo.

    http://www.glamourice.it

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. E allora Nick, visto che io il post non l'avevo fatto, già che ci siamo, io ho compiuto 7 anni il 19 gennaio, fammi gli auguri posticipati! Beh, insomma, ho solo omesso un "più di te" dopo la parola anni, cosa vuoi che sia! :-) Se avessi facebook vedresti la festa a sorpresa pazzesca che Maria mi ha organizzato l'anno scorso per i miei 50! Solo una meravigliosa pazza come lei poteva farlo!

    Quando ho cominciato a leggere il post dopo il pre-commento, mi è subito venuto in mente che
    quell'ultimo zero commenti proprio un 30 gennaio doveva essere assolutamente sfatato...finita la lettura ho però pensato no...anche se quel micino che guarda l'oblò della lavatrice, e che rende il mio amico zione un po' lolliano come me, meriterebbe un commento, ho pensato che voglio lasciarti questa soddisfazione, di dire "quello è stato l'ultimo!" :-) Tanto ti voglio bene lo stesso eheh

    E per finire...per non parlare del fatto che solo a causa tutte queste coincidenze la mia fortuna è un giccolo gradino più su...senza queste coincidenze infatti non avrei un bellissimo piede in più con cui essere felice di partire insieme! :-)

    A presto Nick, un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Caro Nicola, senza pudore ti stringo forte e, mollata un po' la presa, ti stampo un bacione affettuosissimo in fronte! E' bello conoscerti!
    Tanti auguri!
    Nou

    RispondiElimina
  39. Con i se e con i ma non si campa.
    44 anni è un'età orribile: il doppio della mia. Potresti essere mio padre (a proposito di se).
    Auguri

    RispondiElimina
  40. Zioneeeee,tanti auguri, BUON COMPLEANNOOOOO!
    Alla questione della fatalità ho pensato anch'io qualche volta. Soprattutto quando ho desiderato di non appartenere alla famiglia in cui sono nata. Per carità, bella famiglia, eh..ma i problemi e le crisi li abbiamo attraversati tutti.
    Ho visto le tue foto su in alto..
    Ne hai cambiati di look...uhm..ehm.....
    Nik................
    nella fotina al centro a destra, con la camicia bianca...ehm....uhm....somigli a LUCA BARBAROSSA hahahaha!
    Baci, ti voglio beneeeeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  41. Trovato ziooo!!! Come ho fatto a non pensarci prima! In quella foto con la canottiera nera somigli terribilomente a Francesco Guccini da giovanissimo!!!!!

    RispondiElimina
  42. Tanti auguri
    e un abbraccio forte forte. (:

    RispondiElimina
  43. Potevo mancare?
    No direi di no. Belle quelle foto.
    Le casualità e gli incidenti, a volte, fanno succedere cose straordinarie. Potevamo essere vicini di casa, lo sai zio? :D

    RispondiElimina
  44. Nick, auguri!
    Continua a proseguire il viaggio, con lo stesso entusiasmo e curiosità!

    RispondiElimina
  45. Tanti auguri Nic e complimenti per la foto stile Renato Portaluppi (quella con la zazzera) playboy nonché giocatore brasiliano della Roma 1988.

    RispondiElimina
  46. Troppe semplice commentare questo post!
    Auguri grande uomo!
    Ti auguro di passare una spolendida giornata!

    RispondiElimina
  47. ma come, mi assento dal mondo di blogger per un giorno e tu mi compi gli anni così? senza preavviso?? ahahahha TANTISSIMI AUGURI CARO NUOVO AMICO!! e risponderò anche alla tua domanda: Si, mi capita spessissimissimo di pensare alla mia nascita e a quelle piccole coincidenze che hanno portato al mio concepimento. Per esempio.. mio padre e mia madre dopo la nascita di mio fratello hanno provato per 13 anni a dargli un fratellino o una sorellina. Nel momento preciso in cui avevano smesso di provare (si erano decisamente arresi) bè ovviamente sono arrivata io a spaccare i maroni!!! mi sembra più che giusto o no?? ahaha :P

    RispondiElimina
  48. Auguri zio ... nessuno ti ha mai detto che assomigli a quello scrittore emiliano, lo scrittore giovane degli anni '80? Tondo...elli

    RispondiElimina
  49. Forse non farei in tempo a farti gli auguri, ma sarei catturato dalle tue storie...insomma in ogni caso un piacere.
    Auguri!!!....:-D

    RispondiElimina
  50. Zio vatti a vedere che cosa ti avevo detto alle 10 di questa mattina : 2 gol del Pazzo ....so mago!

    RispondiElimina
  51. Un sacco di auguri di tutto cuore Nick!!! :D
    Spero che questo cardiopalmante 3-2 in rimonta ti sia stato gradito, come regalo... :D :D
    Vedo che qui si parla molto di somiglianze; per me il Nick con canottiera nera è troppo Walter Zenga!!!

    Venendo alla tua domanda; caspita se mi è capitato di pensarci! Ma più che alle coincidenze che hanno portato alla nascita, mi piace riflettere sul giorno stesso: nel mio caso è un nebbioso lunedì 8 novembre '82 dove non sembrano essere successe molte cose interessanti (era il giorno dopo un certo Milan - Cavese 1-2, e nelle classifiche musicali c'era in testa Gypsy dei Fleetwood Mac). Tra l'altro, condividi il compleanno con il mio cuginetto, che è nato proprio oggi! Ho preso una copia del giornale di oggi che gli regalerò, così fra tanti anni potrà vedere un po' com'era fatto il mondo in questo fatidico giorno :)

    RispondiElimina
  52. Un mare di auguri al migliore scrittore che io conosca e qualcuno lo conosco... Quindi, fai tu, heheheheheh. E ricordati che dobbiamo trovarci per la seconda nostra cena, le cose da dirci ormai sono tante e il tempo passa... Lo stesso Kermit è ansioso di conoscerti. LOL. Ne parliamo da me ok? Grazie. :)

    Hai visto oggi che spettacolo a San Siro? È arrivato il Pazzo nella pazza Inter. Godiamo!!!

    Ciao Zione, un super abbraccio.

    Ciao. :)

    RispondiElimina
  53. Un forte forte abbraccio e tanti auguri per il tuo compleanno...sei solo 22 giorni davanti a me !
    ehehehhehe

    RispondiElimina
  54. 57a felicitazione; auguri zio nick!

    RispondiElimina
  55. Volevo aspettare il 20.000esimo visitatore del linkazzo, per farti gli auguri. Ma poi si faceva tardi, e ho gli asparagi da osservare, il rame da lucidare, la bieta da compatire e il flan da sformare.
    E quindi, caro zio, in quanto nipote pièdiletto, ti esprimo le più vive congratulazioni per aver tagliato il traguardo dei 44 anni con la canotta gialla ancora intonsa, che non è da tutti.
    Un saluto come si deve.
    Suellen.

    RispondiElimina
  56. Sono ancora in tempo :-P AUGURI CARISSIMO!

    E.

    RispondiElimina
  57. G R A Z I E !!!! !!!!
    Le vostre parole mi hanno davvero, come diceva Luz, accarezzato l'anima, e hanno reso questa giornata ancora più bella. Metto qui un ringraziamento unico per tutti, ma vorrei tanto poter abbracciare ognuno di voi, e baciare ognuna di voi... Mi scuso se non ho risposto singolarmente alle cose ora spiritose ora dolcissime, e comunque sempre carine, che mi avete scritto, ma nel giorno del compleanno anche i grafomani come me si prendono una pausa, anche perché, nel festeggiare, l'inevitabile accumulo di alcolici e dolciumi finisce col limitare di brutto la lucidità, sicché rischiavo di mettermi a ringraziarvi scrivendo come... uno scrittore italiano da classifica o da Premio Strega (tiè, la stoccata finale è arrivata lo stesso... :D)
    Grazie ancora, mi avete commosso, e reso un po' più felice, come del resto accade ogni volta che mi leggete, ogni volta che mi regalate la vostra amicizia!
    Pienamente ricambiata.

    RispondiElimina
  58. Tantissimi auguri e un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  59. nooooooooooooooooooo! non c'ero per farti gli auguri! Perdonami! :( Bimbo stupito ogni giorno, capitato per coincidenza tra le mie dita per il click di tutti i giorni tranne quello del compleannooooooooo! uff… :/ Sorpresa tra le sorprese un abbraccione a tutti i tuoi 44, non dimostrati, tra l'altro! :**********

    RispondiElimina
  60. 62 commenti, t'invidio. Ah, ho risposto al tuo doppio commento di là

    RispondiElimina
  61. CARO NICOLA PEZZOLI,

    "...Di essere italiano mi vergogno da anni, e non solo per colpa del Peto coi Tacchi: quello schifosissimo mezzouomo non è che la parte emersa dello shitberg, ed è per questo che liberarsene sarà durissima, e soprattutto non sarà garanzia di trovare poi qualcuno all'altezza..."

    Guarda che trovare qualcuno all'altezza del Peto coi Tacchi non e' affatto un problema: Ci sei tu, stronzo mezzo frocio che dice di saperla tanto lunga.

    Perche' non vai in Canada a trovare quell'altro mezzo frocio di mome Sciltian Gastaldi: insieme dovreste riuscire ad elaborare un piano di governo per dare al mondo (non solo all'Italia) il governo giusto.

    Scommetto che il primo atto del vostro governo sarebbe quello del matrimonio fra froci e quello fra lesbiche slinguazza-cliti, seguito dal diritto omosessuale alla paternita' e alla maternita'.
    L'Economia e tutto il resto, pero', dal momento che non ci capite una minchia, dovreste lasciarla ai Peti coi Tacchi, cosi, approvate le leggi che interessano a voi, i due Stronzi Mezzi Froci come il Pezzoli e il Gastaldi potranno tornare a farsi inculare al Colosseo e scrivere di quelle meravigliose sensazioni senza occuparsi di politica e di economia.
    E di rompere i coglioni.

    Questi froci che ce l'hanno a morte con l'Italia perche' non gli fa le leggi su misura dovrebbero andare in vacanza in Africa, magari in Uganda.
    Sentirebbero nostalgia dell'Italia come un Napoletano di New York del suo Vesuvio.

    Sce...mi! Sce...mi!

    RispondiElimina
  62. zio, bando alle polemiche, questo è un gran bel post e tu 44 anni non li dimostri per un cazzo. bacio forte con lo schiocco!

    RispondiElimina
  63. * ANONIMO CUOR DI LEONE
    A parte il fatto che le tue "parole" non riesco a leggerle bene (si sente solo una gran puzza - non è che per caso, come tutti i vigliacchi che non si firmano, nello scriverle ti sei leggermente cagato addosso?), a parte questo, devo dire che mi avevano avvertito: se apri agli anonimi, poi entra un sacco di feccia vigliacca. Ma in fondo la cosa è pure divertente. Divertente e istruttiva, per chi si appassiona di antropologia. Nelle note al modulo commenti parlo di Nettezza Urbana nei confronti delle scorregge occulte tipo la tua, ma la verità è che tu ti sei messo alla gogna da solo. Quindi non sperare che cancelli il tuo commento (anche se hai insozzato il post per il mio compleanno attaccandomi per un innocuo commento da me lasciato altrove): lo lascerò lì, e magari finirai col cancellartelo tu, quando ti sarai stancato di fare davanti ai miei lettori la figura del vigliacco mezzo uomo col cervello in allocazione anale che meriti di fare. Mi fai solo pena. Strisci un po' troppo in basso per ferirmi. L'unica risposta che potresti meritare è la citazione di un personaggio (pure lui "mezzo frocio") de La sottile linea rossa: "SONO DUE VOLTE L'UOMO CHE SEI TU".

    p.s.
    non conosco questo Sciltian Gastaldi, ma da come lo accomuni a me nella tua invettiva defecata-vomitata-abbaiata deve proprio essere una meravigliosa e intelligentissima persona!

    Quanto al Canada, be', ci farò un pensierino: mi sa che là le scimmie inferiori come te le bloccano alla dogana. Certa feccia nonpensante ce l'abbiamo solo qui in Lobotom-Italy.

    RispondiElimina
  64. Caro Anonimo :

    "E' meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio"

    RispondiElimina
  65. Caro Zio
    Ti faccio tantissimi auguri per quello che sei e quello che scrivi! Auguri

    RispondiElimina
  66. Tanti auguri Zio Scriba. Lascia perdere i poveri miserabili anonimi, il fatto che non riescano a firmarsi la dice lunga sulle diverse forme di vergogna. Noi che ci firmiamo possiamo dire di vergognarci di qualcuno, loro si vergognano solo di loro stessi!

    RispondiElimina
  67. Brutti sì, ma cattivo giammai :)
    Auguri, Zio Scriba!!!
    Continua a deliziarci con questo blog destinato alla Leggenda

    PS Non commento l'uscita dell'anonimO (in realtà ho commentato, con una citazione zioscribesca: l'avete colta?)

    RispondiElimina
  68. No, ci ho ripensato. Sono anche bellissimo, oltre che buono :)

    RispondiElimina
  69. Passo per lasciarti un bacio e spruzzare un pò di Oust.
    TVB

    RispondiElimina
  70. Ma buonissimo compleanno! [Io sempre in ritardo...sarà l'età. Va beh, ora vado a cenare in casa di riposo].

    RispondiElimina
  71. wow se sei tanto coraggioso perchè non palesi al tua identità o forse il problema che ne cerchi una andando a fare il ganassa anonimo sui blog altrui? Poi questa invidia per chi pratica sesso è un po' triste...sfigato per te sarebbe un complimento.

    RispondiElimina
  72. * Listener
    Ti ringrazio per il tuo ottimo intervento in mia difesa contro l'anonimo miserabile, che, per chi non lo sapesse, aveva poi pensato bene di ritornare usando un'ancor più oscura e vigliacca doppia indentità (Bertoldo e Gustavo Laminchia) andando ovviamente incontro al suo giusto destino, poiché la regola qui dentro mi pare abbastanza chiara, e la ripeto:
    CENSURA no
    NETTEZZA URBANA sì

    faccio inoltre presente a questo povero malato di mente, visto che a quanto ho scoperto di bloggers ne sta perseguitando e insultando parecchi, che quando si fanno cazzate sul web si lasciano sempre delle tracce, che esiste il reato chiamato "stalking", e che per difendersi da chi lo pratica esiste la Polizia Postale, quindi fossi in lui non andrei avanti ancora molto a rompere. E questo era l'ultimo avviso.

    RispondiElimina
  73. è appena passato da me...ma temo dovrà restare muto..per il resto ho stat counter quindi facile capire da dove arriva la striscia di bava....

    RispondiElimina
  74. **Nik- Avevo letto da Lenny che facevi gli anni e stavo arrivando per farti gli auguri. Che cazzo! 44 anni! Potresti essermi figlio. Io ho una figlia che il 2 febbraio fa (47 anni, ma dillo sottovoce), un'altra che ha la tua età, solo tre mesi più giovane; i maschi sono di 40 e 37.
    E così sei anche tu un acquario. Mia moglie li fa il 4 i suoi annetti e io il 9 di febbraio. Come vedi noi dell'acquario siamo i migliori.
    I più matti e i migliori artisti.
    Cosa dirti: un mondo di bene per te e chi ti vuole bene e ti sta vicino.
    Non si dice più 100 di questi giorni, perché sembra che tra 30 anni circa il 9% saranno centenari, in costante aumento.
    E allora 120 di questi giorni, amico mio.
    Conservati al mio affetto.

    RispondiElimina
  75. Scusa Nik, ma ho letto i commenti e mi è capitato di mettere i piedi -tutti e due- in una pozza di merda. Posso usare la tua cortesia? Grazie.
    Soave anonimo, di solito io sono solito firmarmi quando mando qualcuno a cagare oppure quando gli do dello stronzo illetterato, cosa tremenda a mio giudizio; ma tu senza darti la briga di dirci con quale amabile nome ti dobbiamo mandare affanculo, copri di contumelie Nicola Pezzoli perché, a tuo dire, è un omosessuale "frocio" come dici amabilmente.
    Sei anche tu uno di quei coglioni che vorrebbero che tutti andassero in giro con l'uccello garrulo al vento? Ma che te ne fai del tuo uccello? Non è lungo abbastanza per farne un autoservizio completo, e allora?
    E poi Sciltian Gastaldi, scusa, chi cazzo è?
    Mi sembra di capire che tu sei di destra, ma della destra becera, cretina, ignorante. Chi scrive è di destra, orgoglioso di esserlo sempre stato e di non avere mai discriminato per ordini sessuali, di colore della pelle e di diversa religione. Io divido gli uomini in due grandi categorie, caro ineffabile anonimo del cazzo: gli uomini intelligenti, come me, come Nicola Pezzoli e tanti altri, e quelli assolutamente cretini come te.
    Questa è l'unica differenza possibile.

    RispondiElimina
  76. Ho ricevuto il PREMIO SUNSHINE AWARD ’11 e poiché trattasi di un premio che si passa ad altri, lo passo a te
    http://www.lacrisi2009.com/2011/01/premio-sunshine-award-11.html
    Il linkazzo dello skittore - http://zioscriba.blogspot.com/ - Un bella penna di scrittore ed anche piena di energie.
    un caro saluto
    francesco zaffuto

    RispondiElimina
  77. Spedita qui in grande fretta dal nostro comune Iacoponi.
    Sì, sono d'accordo con te: fare un post in occasione del proprio compleanno è proprio una cosa da narciso....
    ... l'importante è ammetterlo. (ti cito)
    E quando si ammette una cosa, sono tutti pronti a scusarti.
    Buon compleanno, narciso conclamato!

    p.s. spero che tu l'abbia scritta per bene, la storia dei tuoi avi, altrimenti che scrittore sei?

    RispondiElimina
  78. Zio!!!!!
    Ma che persone orribili si permettono di entrare nella tua dimora! Senza dire chi sono, per giunta. -_-

    Ah, il Canada! In un posto del genere non c'è spazio per Peti arruffati come l'anonimo suddetto, là sono troppo avanti per esseri del genere, troppo evoluti per permettere che circolino bambini spaventati dalla libera espressione ( sessuale o meno).

    Oh, Zio, tutte le volte che ha usato quella terribile parola - mezzo frocio - mi è venuta una rabbia! Ma chi si crede di essere? Che persona orribile, davvero! Si morsicassero las lingua qualche volta questi individui!

    E' un peccato che il post del tuo compleanno sia stato infangato dai piedi sporchicci di un bambino spaventato! Non ci voleva!

    Un abbraccio anche da parte mia, perchè nel blog c'è una buona parte di te e il lavoro che fai nel blog è solo da invidiare. Almeno questo lo ha capito, il troglodita, sennò col cavolo che ti dedicava un'invettiva così grammaticalmente corretta.

    :* Tanti auguri ancora Zio. Bacio!

    RispondiElimina
  79. Occavolo Zioooooooo sono arrivata in ritardo....
    perdono :-( sì sì lo so, sono brutta, ma cattiva no!!!

    È tutta colpa del trasloco e di tutte le scatole che ancora affollano la nuova casa...

    Vabbè comunque sia, ti faccio tantissimi stravolti auguri ma davvero di cuore ;-)))

    Un abbraccio forte
    Namastè

    RispondiElimina
  80. Azz ma anche in ritardo di un giorno van bene lo stesso? Cavoli auguroni!
    Ci penso anche io alle volte alla "catena di casualità", che poi casualità non sono mai.. altrimenti non saremmo qua a raccontarcela..
    Ancora auguri e come si dice.. cento di questi post!!
    Ps: notevole la foto di Nick capellone :)
    Ciao!

    RispondiElimina
  81. Incidente con l'anonimo miserabile a parte (a proposito del quale ringrazio chi mi è stato vicino, esprimendo affetto e solidarietà sia via email che direttamente qui, rischiando in quest'ultimo caso a sua volta incursioni del bullo molestatore) desidero soprattutto ringraziare di tutto cuore anche i "ritardatari" di oggi: siete tutti perdonatissimi, naturalmente! :-))

    RispondiElimina
  82. mi aggiungo alla lista degli auguri pure io. bel numero 44. certo 21 è meglio ma basta sapersi accontentare =P

    RispondiElimina
  83. L'anonimo è passato anche da me, con ben due commenti: che tristezza. Massima solidarietà, Zio Scriba!

    RispondiElimina
  84. Alt...anonimo nessuno ti nega i tuoi diritti compreso quello di aprire la finestra e provare a volare...ma solo se abiti ad un piano alto, non sia mai che tu ti decida. Fly an bye.

    RispondiElimina
  85. E bravo il nostro anonimo del cazzo!!! Hai vinto un mappamondo!

    Leggendo quel commento sono sempre più convinto che le sinapsi abbiano perso la loro importanza, un po' come scrissi qualche settimana fa nel mio post su Bill Hicks.
    Magari si tratta del solito troll.

    E.

    RispondiElimina
  86. Innanzi tutto, auguri, anche se in ritardo! ;)

    Blog interessante, complimenti! Approfondirò, e intanto- detto alla bimbominkia - ti followo (c'è sempre da imparare da chi è più anziano... eheh... :P 44 anni portati benissimo, davvero! ;)).
    Casomai volessi prendertela con qualcuno per questo "sciagurato incontro", prenditela con polly :P: sono arrivato qui dal suo blog. :)

    A rileggerci, buona giornata.
    Vince ;)

    RispondiElimina
  87. * Vince Symo
    Grazie di cuore, e benvenutissimo. Ricambierò immediatamente visita e sostegno... Più che prendermela con la mia amica per lo "sciagurato incontro" la ringrazierò per la benedizione di un nuovo amico-lettore: Grazie Polly!
    In fondo è la bellezza del web, così simile alla vita reale: un possibile nuovo amico, arrivato qui in seguito a un mio commento altrove, mi ricopensa del minus habens che da ieri, in seguito a un altro mio commento (uno dei miliardi di commenti antiberlusca, e non certo il più pesante, che si possono trovare in giro di questi tempi, e io sono uno scrittore e un umorista che di politica s'interessa pure pochissimo!), ha messo sotto infame attacco me, il mio blog e persino tanti miei amici bloggers...
    A rileggerci, e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  88. non volevo lasciare un altro commento per non dare corda a certa gentaccia, ma più ci penso e più mi girano le scatole...quindi sappi che l'anonimo cafone, ha tutta la mia incazzatura nei suoi confronti!

    RispondiElimina
  89. * Lumaca a 1000

    grazie, amica, però già mi sento in colpa anche nei tuoi confronti, perché quel minus habens col Q.I. 0,00000002 è già andato a molestare tutti gli amici che mi sono stati solidali scorreggiando la sua pochezza anche nei loro blog, e mi sa che arriverà pure da te... Prendilo come un divertimento, e cancellalo senza rispondergli.
    Grazie ancora!

    p.s.
    e grazie a dr. nick per gli auguri!!!!

    RispondiElimina
  90. la differenza è che, mentre tu sei democratico e non pratichi la censura, io sono dittatoriale e gli stronzi non li tollero, in fondo a casa mia ho il diritto di far entrare chi mi pare no? :)
    confronto sempre, ma libero insulto no!

    RispondiElimina
  91. Il minus habens è venuto a scorreggiare anche da queste parti :)
    Ai bambini spaventati bisognerebbe insegnare di non andare sempre a nascondere sotto le vesti della mamma.

    RispondiElimina
  92. Buon compleanno, però per averti fatto gli auguri ci terrei a essere considerato almeno quattro volte brutto e cattivo :)

    RispondiElimina
  93. * Goccia di Neve
    Mi spiace tantissimo... quel signor bertoldO (già Anonimo) deve averne di tempo da far passare... Comunque la solidarietà di tutti voi vale ancora di più, visto che non era gratis, e che quello sta andando a pisciottolare da tutti...

    * allelimo
    Mi sa che allora in due facciamo 8 volte... :D
    Grazie, e bentornato.

    RispondiElimina
  94. ora capisci perchè proteggo il mio blog..di cose così ne ricevo a decine alla settimana ciao zio :)

    RispondiElimina
  95. Auguroni Zio, a te e agli altri 999.999 spermatozoi che hai inculato per venire al mondo, e venire, e venire.

    Sei un grande

    RispondiElimina
  96. Mi sono perso il dibattito in diretta con l'amico anonimo che ogni tanto viene anche da me. Sono sicuro che è sempre il solito che gira in tondo e che gode in questo modo perché non ne conosce altri.
    Approfitta degli orari insoliti per lasciare i suoi demenziali commenti sperando che restino per un po' di tempo ad infettare i blog. Cancellare senza pietà e senza rispondere, togliergli l'unico mezzo per raggiungere l'orgasmo, ecco la regola.

    RispondiElimina
  97. in ritardo però valgono lo stesso!!!!! Tanti auguriiiii! Ma quanto sei carino con quell'ombrello più alto di te??? :D

    RispondiElimina
  98. Un ritardatario GRAZIE sia alle ulteriori parole di vicinanza e solidarietà d parte di listener e Gap, sia agli ultimi ritardatari, ma validissimi e graditissimi auguri, del Socio e di TuristadiMestiere! :D
    Buonanotte a tutti, e grazie ancora!

    RispondiElimina
  99. Arrivo tardi (come sempre): tanti auguri! :)

    RispondiElimina
  100. Grazie lo stesso, Poppy: sarà banale dirlo, ma quello che conta è il pensiero... :D

    RispondiElimina
  101. Noooo, non ci credo! Lascio il banco per qualche minuto e la maestra spiega le cose più importanti della settimana! Che figura!
    Auguri di tutto cuore, Zio, che i prossimi 88+88 siano ricchi di ciò che ti aspetti. Perdonami, ti prego.
    Devi sapere però che il 30 ero a Nonantola a festeggiare in una incredibile trattoria di campagna il compleanno della mia migliore amica (giusto un poco più avanti di te). La depressione che arriva in questi frangenti fu spazzata va da (nell'ordine):
    Stroccagatt (mi pare sia così, non ricordo bene), una polentina con una sorta di ciccioli freschi
    Salame fresco tagliato lunghissimo
    Frittelle di baccalà
    Pane fatto in casa
    Fine Antipasti.
    Tortellini in brodo (senza parmigiano!)
    Tortelli di zucca all'aceto balsamico (quello vero, non lo sciroppo)
    Ravioli di ricotta e spinaci al burro e salvia
    Taglionini al ragù di carne
    Ravioli al porcino con ragù di porcini
    Spaghettini agli scampi e alle verdure (e capirai il perché)
    Fine Primi
    Salsiccia fresca e misto di carni in umido, in padella, alla brace
    Gamberoni e scampi al sale (tu non puoi nemmeno immaginare! Non ci credo neanch'io se ci ripenso...)
    Fine secondi
    Profiteroles al cioccolato fondente
    Profiteroles al cioccolato bianco
    Zuppa inglese
    Croccantino al cucchiaio
    Fine dolci
    Frutta al liquore
    Macedonia di frutta fresca
    Fine Frutta
    VINI: Lambrusco e Sangiovese
    Liquori vari e caffé
    Tutto (tutto!) era rigorosamente fatto dalla moglie di Silvano, un omone con una faccia meravigliosa e una sorta di fascia bianca in testa che si aggira per il tavolone con un coltellaccio in mano o una zuppiera di rabbocco.
    Questo bel pranzo, in grave ritardo, lo dedico a te (anche se me lo sono pappato io).
    E penso che al cortese insultatore nessuno dei suoi radi amici saprebbe mai (neanche per sbaglio neppure per scherzo) augurare il bene che i tuoi vogliono a te. E nessuno - fra l'altro - gli offrirebbe mai tali leccornie, che solo saprebbe insozzare. Silvano fra l'altro lo caccerebbe a pedate, perchè le sue idee sul Berlusca sono oltre ogni possibile ambiguità. E lui - che suda da quando è nato - lo sa bene di che sta parlando.
    Auguri Nick!

    RispondiElimina
  102. * Cristiana Curti
    Capperi, che bel pranzetto frugale... :D
    Hai ragione, carissima amica: tutti voi mi fate sentire davvero benvoluto, anche quando arrivate in (perdonatissimo!) ritardo.
    Grazie per gli auguri, per il tuo racconto da acquolina - anzi, acquolona - in bocca, e per le altre bellissime parole.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  103. ma che poveraccio quello li',l'anonimo… chi tocca Nicola muore,lo sanno tutti,proprio un cretino è.

    RispondiElimina
  104. * stellarossa
    con Angeli Difensori così, non temo nessuno... :D

    RispondiElimina
  105. Azz Zio in ritardo, ti faccio gli auguro. Ovvio. Si è vero siamo una coincidenza della vita, tutti quanti noi. Forse è per quello che a un certo punto viene spontaneo dirsi che cazzo sono nato a fare :).

    RispondiElimina
  106. * Davide
    Grazie, grazie lo stesso.
    Come dico sempre, la vita è, in tutti i sensi, uno scherzo del cazzo, ma tutto sommato sono abbastanza contento che me l'abbiano fatto...

    RispondiElimina
  107. un po' in ritardo, ma tanti auguri - a te, e a blog!
    ps grandissima la raccolta delle frasi sul calcio!

    RispondiElimina
  108. Caro Paolo, a un grande collega come te una settimana di ritardo si perdona volentieri... fra l'altro io (da bravo coglione) avevo voluto uscire in anticipo, perché dovevo nascere a metà febbraio, più o meno per San Valentino: se penso alla stomachevole e pacchiana baracconata commerciale che è diventato quel giorno, meglio così, evviva il 30 gennaio e le nascite leggermente premature, o prematurate con lo scappellamento a destra sinistra come fosse Antani... :-))

    RispondiElimina
  109. Beh volevo esserci. Sei nel nostro cuore.
    22+22-3/5*8 : grande nick.

    Yv.

    RispondiElimina
  110. Se sei una (mica tanto) anonima Yv from U.S.A. ti dico che anche voi siete sempre nel mio cuore!!!!

    Se invece avessi capito male, grazie lo stesso... :-))))

    RispondiElimina

Benvenuti a bordo!!
Questo blog è Nemico dichiarato di ogni censura. Ma sono costretto mio malgrado a ricordare che rimuovere insulti gratuiti, scorregge occulte o minacce vigliacche non è censura: è nettezza urbana. Voglio che qui da me vi sentiate esattamente come a casa vostra: quindi Liberi, ma non di pisciare sul pavimento, o mi toccherà pulire. :)